rimanerci

ri|ma|nér|ci
v.procompl.

CO
1. rimanere sorpreso, deluso o mortificato: quando me l’ha detto, ci sono rimasto
2. essere vittima di un imbroglio, di un inganno: crede di essere tanto furbo, ma c’è rimasto anche lui | fam., rimanere incinta
3. fam., morire: ha avuto un incidente e c’è rimasto

Polirematiche

rimanerci male
loc.v.
CO
rimanere mortificato, deluso: quando mi ha rimproverato, ci sono rimasto male
rimanerci secco
loc.v.
CO
1. fam., morire: ha rischiato di rimanerci secco
2. rimanere attonito, sbigottito: quando seppe la verità, ci rimase secco
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.