ripugnanza

ri|pu|gnàn|za
s.f.
sec. XIV nell'accez. 2; dal lat. repugnantĭa(m), v. anche ripugnare.


1. CO ribrezzo, intenso disgusto o anche avversione, riluttanza: suscitare ripugnanza, provare, sentire ripugnanza per qcs, vincere la propria ripugnanza a fare qcs.; con ripugnanza, malvolentieri
2a. BU opposizione, contrasto
2b. OB TS fis. azione contraria, resistenza all’influsso di un elemento o al compiersi di un fenomeno
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.