rischio

|schio
s.m.
av. 1292; prob. dal gr. biz. rhizikó “1sorte, destino”, var. di rouzikón propr. “tassa”, dall’ar. rizq, cfr. lat. mediev. risicum.


FO
1. possibilità prevedibile di subire un danno, un evento negativo, un inconveniente, una perdita e sim., come conseguenza del proprio comportamento o di difficoltà oggettive; circostanza o evento a cui è connessa tale possibilità, situazione critica in cui ci si trova: su questa strada ghiacciata c’è il rischio di scivolare, affrontare un rischio, esporsi a un grave rischio; correre un rischio, affrontarlo volontariamente o trovarsi in una situazione rischiosa; un rischio calcolato, previsto, messo in conto
2a. spec. al pl., incerto, incognita: i rischi del mestiere
2b. situazione pericolosa, azzardo: cercare di evitare il rischio, amare troppo il rischio
3a. CO TS econ., comm. possibilità per un’attività economica di subire una perdita in merci, capitali o guadagni, che dipende da errori di valutazione o dall’andamento del mercato
3b. TS dir. nella tecnica delle assicurazioni, il grado, la percentuale di probabilità che un dato evento si verifichi | distribuire il rischio, ripartirlo fra più assicuratori o compagnie di assicurazione
3c. TS banc. ammontare delle esposizioni di un cliente nei confronti di una banca
4. TS stat. nella teoria delle decisioni: caso in cui le probabilità degli eventi futuri sono note

Polirematiche

a proprio rischio e pericolo
loc.avv.
CO
secondo la propria volontà: ha fatto a suo p.
a rischio
loc.agg.inv.
CO
1a. che ha più probabilità di altri di subire conseguenze negative, che è in una situazione di virtuale pericolo: azienda, istituzione a rischio
1b. azzardato, non sicuro: investimento, affare a rischio
2. di zona, località e sim., che può essere interessata da fenomeni rovinosi, da catastrofi: ordinare l’evacuazione delle zone a rischio
3. TS med. di qcn., che è predisposto a contrarre determinate malattie, a causa delle sue condizioni di vita: paziente, soggetto, categoria a rischio | di qcs., che ha forti possibilità di essere causa di una malattia: azione, comportamento a rischio
4. CO di qcn., che ha comportamenti socialmente pericolosi: comunità di recupero per ragazzi a rischio
a rischio del committente
loc.agg.
TS dir.comm.
nei contratti di assicurazione marittima: di merci spedite, i cui eventuali danni subiti durante il viaggio siano a carico del committente
a rischio del mittente
loc.agg.
TS dir.comm.
nei contratti di assicurazione marittima: di merci spedite, i cui eventuali danni subiti durante il viaggio siano a carico del mittente
a rischio di
loc.prep.
CO
correndo il pericolo di: a rischio di litigare, ti dirò la verità.
capitale di rischio
loc.s.m.
TS econ.
parte del c. proprio finanziato attraverso titoli azionari
fattore di rischio
loc.s.m.
TS stat.
nella statistica sanitaria, elemento che aumenta le probabilità che si verifichi un fenomeno morboso
fondo rischi
loc.s.m.
TS rag.
nel bilancio di un’impresa, quantità di denaro iscritta al passivo per far fronte a eventuali oneri futuri
massimale di rischio
loc.s.m.
TS dir.
la somma massima, secondo le pattuizioni intercorse tra le parti, dovuta dall’assicuratore a titolo di risarcimento del danno sofferto dall’assicurato in conseguenza di un sinistro
mettere a rischio
loc.v.
CO
mettere a repentaglio
ripartizione dei rischi
loc.s.f.
TS econ.
diversificazione di investimenti realizzata allo scopo di ridurre il rischio di concentrazione di perdite notevoli.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.