rivelatore

ri|ve|la||re
agg., s.m.
av. 1342; dal lat. revelatōre(m), v. anche rivelare.


1. agg. CO che rivela, che rende noto: gesto rivelatore, parole rivelatrici
2. s.m. CO TS tecn. dispositivo, apparecchio che segnala fenomeni di diversa natura: rivelatore di gas, di radioattività, di traffico, rivelatore acustico
3. s.m. TS fotogr. => bagno di sviluppo
4a. s.m. TS elettron. => radioricevitore
4b. s.m. TS elettron. dispositivo usato per demodulare le onde ad alta frequenza
5. s.m. OB chi svela un segreto, un fatto sconosciuto; spia, delatore: il duca fece il rivelatore miseramente morire (Machiavelli)
6. s.m. BU solo sing., per anton., con iniz. maiusc., Dio, in quanto soggetto della rivelazione
7. s.m. BU indizio, sintomo

Polirematiche

rivelatore di metalli
loc.s.m.
TS tecn.
→ metal detector
rivelatore di particelle
loc.s.m.
TS fis.
in fisica atomica e nucleare, dispositivo che è in grado di segnalare il passaggio di determinati tipi di particelle atomiche e subatomiche e di identificarne la natura e le caratteristiche cinematiche.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.