rovinaccio

ro|vi|nàc|cio
s.m.
av. 1683; cfr. venez. rovinazzi.


1. BU l’insieme dei resti di muri crollati o in rovina | mucchio, ammasso di rovine, di macerie
2. CO estens., materiale composto di pietrame, calcinacci o frammenti di mattoni proveniente da strutture murarie ed edifici demoliti o in rovina, utilizzabile come riempitivo in opere di muratura
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.