sfollare

sfol||re
v.intr. e tr.
1660; der. di folla con s- e 1-are.


AD
1. v.intr. (essere o avere) di folla, diradarsi, allontanarsi da un luogo disperdendosi: la gente del corteo sfollò lentamente
2. v.intr. (essere o avere) trasferirsi anche per un breve periodo, volontariamente o forzatamente, dal proprio luogo di residenza per calamità naturali o per sfuggire pericoli bellici: sfollare dalle città bombardate nelle campagne
3. v.tr., sgomberare un luogo in cui si era ammassati: gli spettatori sfollarono la sala
4. v.tr., con riferimento a un luogo a rischio per calamità naturali o belliche, renderlo sgombero, liberarlo dalle persone che vi risiedono: sfollare una zona sismica
5. v.tr. TS burocr. ridurre il personale di amministrazioni pubbliche o aziende private: sfollare alcuni reparti dell’azienda
6. v.tr. TS agr. in silvicoltura, diradare un bosco mediante il taglio dei polloni, delle ceppaie e delle piante superflue
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.