1sinfonia

sin|fo||a
s.f.
av. 1321 nell'accez. 2; dal lat. symphōnĭa(m), dal gr. sumphonía, comp. di sun- “con, insieme” e -phōnía “-fonia”.


1a. CO TS mus. composizione musicale per orchestra che nella forma in uso fra la metà del secolo XVIII e la fine del sec. XIX si articola in tre o quattro movimenti; anche con iniz. maiusc. o con l’indicazione della tonalità: la S. Tragica di Schubert, la sinfonia in do maggiore
1b. TS mus. spec. con riferimento all’opera mozartiana e a quella italiana del Sette e Ottocento, pezzo strumentale posto a introduzione di un melodramma che talora ne anticipa le arie principali: un concerto di sinfonie rossiniane, la sinfonia verdiana dei Vespri Siciliani
1c. TS st.mus. nell’antica musica greca e in quella medievale, consonanza | nell’antichità classica, strumento che raddoppiava il canto all’ottava | nel Medioevo, strumento simile alla zampogna
2. LE armonico insieme di suoni e voci: di perché si tace in questa rota | la dolce sinfonia di paradiso | che giù per l’altre suona sì divota (Dante)
3. CO fig., insieme armonico di elementi omogenei, di linee, di colori: la sinfonia della primavera
4. CO iron., con antifrasi, insieme disarmonico e sgradevole di suoni o rumori: ogni mattina mi sveglia la sinfonia dei tram che sferragliano
5. CO scherz., fam., discorso o rimprovero lungo e noioso: non vedo l’ora che finisca questa sinfonia!

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.