spostamento

spo|sta|mén|to
s.m.
1728; der. di spostare con -mento.


AU
1a. lo spostare; mutamento di posto, rimozione: spostamento di un armadio, di un masso dalla sede stradale | trasferimento da un luogo a un altro: spostamento di truppe; spostamento di merci, spostamento di capitali all’estero
1b. lo spostare, il collocare più avanti o più indietro nel tempo: spostamento d’orario, dei turni di lavoro
2. TS fis. vettore geometrico che ha per estremi le posizioni occupate da un punto mobile in due istanti diversi
3. TS mar. => dislocamento
4. TS tess. numero di fili o di trame interposti tra due punti di legatura
5. TS psic. processo inconscio per cui l’intensità di una rappresentazione viene trasferita su un’altra meno intensa o coinvolgente collegata per associazione alla prima
6. OB TS fon. => rotazione consonantica

Polirematiche

spostamento delle righe spettrali
loc.s.m.
TS ott.
in spettroscopia, fenomeno che si presenta in caso di variazioni di lunghezza d’onda per effetto Doppler
spostamento Doppler
loc.s.m.
TS fis.
variazione della frequenza delle righe spettrali dovuta a effetto Doppler per il moto della sorgente o dell’osservatore
spostamento elettrico
loc.s.m.
TS fis.
deformazione nella struttura delle molecole di un dielettrico sottoposto a campo elettrico
spostamento gravitazionale verso il rosso
loc.s.m.
TS astrofis.
s. delle righe spettrali di un corpo celeste verso il rosso, cioè verso lunghezze d'onda maggiori, che risulta tanto più grande quanto maggiore è la velocità di recessione del corpo osservato
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.