tempo

tèm|po
s.m.
1304-08; lat. tĕmpu(s).


FO
1. corso, successione irreversibile degli istanti, dei minuti, delle ore, dei giorni, ecc.: il trascorrere, il fluire del tempo, il tempo passa in fretta, la tua abilità migliora con il tempo; il tempo stringe, per indicare che il tempo che si ha a disposizione per compiere qcs. sta per finire; perdere la nozione del tempo, non rendersi più conto del suo trascorrere | anche con riferimento agli effetti che il trascorrere di giorni, mesi, anni, ecc. produce: il tempo guarisce ogni male, questo edificio ha subito le ingiurie del tempo
2a. quantità, numero determinato di istanti, minuti, ore, ecc., spec. compreso tra l’inizio e la fine di un processo, di un’azione, di un fenomeno: calcolate il tempo che vi occorre, quanto tempo dura questo film?, questa pasta ha un tempo di cottura di dieci minuti
2b. frazione indeterminata della sequenza temporale: fra poco tempo, poco tempo prima, poco tempo dopo; non lo vedo da lungo tempo; tempo fa, in un passato abbastanza lontano; senza por tempo in mezzo, senza indugiare | frazione temporale non breve: per queste cose ci vuole tempo!, passerà del tempo prima che tu finisca, ci è voluto un certo tempo per arrivare
2c. CO porzione della sequenza temporale necessaria allo svolgersi di un processo, di un’azione, di un fenomeno: non trovo mai il tempo di riposarmi, dammi il tempo di capire, la realizzazione del progetto richiede tempi lunghi | TS fis. porzione della sequenza temporale rapportabile a un’unità di misura (simb. 3t) | TS fotogr. => tempo di esposizione
2d. FO parte della successione delle ore, dei giorni, ecc. disponibili per fare qcs.: non ho tempo da dedicarti, non perdere tempo!, non voglio sprecare il mio tempo, se non ti impegni è tutto tempo perso, ha impiegato bene il suo tempo, non c’è più tempo per aspettarlo, non rubare tempo allo studio con lo sport; c’è tempo, non c’è fretta; c’è sempre tempo, non è mai troppo tardi; risparmiare tempo, effettuare qcs. più rapidamente del previsto per potersi dedicare ad altro; perdere tempo, agire in modo dispersivo e inconcludente; sprecare il proprio tempo
3. FO termine prefissato entro cui qcs. va fatto: dobbiamo rispettare i tempi di consegna, è scaduto il tempo per iscriversi, siamo in ritardo sui tempi
4. FO momento adatto, favorevole o stabilito per fare qcs.: è tempo di partire, è venuto il tempo di dire la verità, faremo ogni cosa a suo tempo; rimandare a miglior tempo, rinviare a un momento più propizio; cogliere il tempo, sfruttare l’occasione
5a. FO periodo, spec. distinto per particolari caratteristiche rispetto a quelli che lo precedono e lo seguono: tempo di pace, il tempo delle piogge, tempo di crisi; a quel tempo, a quei tempi, allora, in quel periodo lontano; negli ultimi tempi, recentemente, ultimamente
5b. FO periodo nella vita di un individuo: il tempo della giovinezza, i tempi del liceo | ai tempi di qcn., quando costui era giovane; quando costui è vissuto
6. FO epoca storica, era: al tempo dei romani, i tempi moderni; essere, stare al passo con i tempi, avere, mantenere uno stile di vita e una mentalità adeguati all’epoca in cui si vive; essere figlio del proprio tempo, rispecchiare le caratteristiche e i valori tipici della propria epoca; coi tempi che corrono, considerando l’insieme di circostanze negative che caratterizzano la vita odierna; al tempo che Berta filava, in un’epoca ormai molto lontana
7. FO fam., numero di mesi o di anni che rappresenta l’età di una persona o di un animale spec. giovane: quanto tempo ha il tuo bimbo?, essere dello stesso tempo, essere coetanei
8. FO ciascuna delle fasi in cui si divide un’azione, un’operazione complessa: il processo di crescita avviene per tempi successivi, il pagamento può essere effettuato in tre tempi
9. FO ciascuna delle parti in cui si divide un film, uno spettacolo e sim.: tra poco comincia il secondo tempo | in un’opera teatrale, atto
10a. FO spec. negli sport a squadre, ciascuna delle parti in cui è suddiviso un incontro: la squadra ha segnato alla fine del primo tempo, il secondo tempo della partita è stato interrotto per la pioggia
10b. TS sport nella ginnastica, ciascuna delle parti che compongono un movimento o un esercizio: tempo di andata, tempo di ritorno
10c. FO quantità di secondi, minuti, ecc. impiegati da un atleta per concludere una gara: ottenere un buon tempo; migliorare il proprio tempo, concludere una gara in una quantità di secondi, minuti, ecc. inferiore rispetto a quella del proprio record precedente; tenere un buon tempo, compiere una gara a una velocità costantemente piuttosto elevata
11. TS ling., gramm. nella coniugazione verbale, categoria che indica il momento in cui avviene l’azione espressa dal verbo, in relazione al tempo dell’enunciazione o in relazione a un altro evento: tempo presente, tempo passato remoto; tempi verbali, il sistema di forme verbali che rappresenta tale categoria all’interno di una lingua
12a. TS mus. velocità di esecuzione di un brano: tempo andante, allegro; cadenza ritmica: tempo di valzer, battere il tempo
12b. TS mus. => movimento
12c. TS mus. indicazione ritmica della durata di ogni battuta
13. TS metr. nella metrica classica, misura corrispondente al valore di una vocale breve
14. TS mecc. ciascuna delle parti che compongono il ciclo di funzionamento di un motore a scoppio
15. TS equit. intervallo tra un appoggio e l’altro dello zoccolo nell’andatura di un cavallo: tempo di trotto, di galoppo
16. FO l’insieme delle condizioni meteorologiche che caratterizzano un luogo in un determinato momento o periodo: domani ci sarà bel tempo, che tempo fa?, per la prossima settimana è previsto cattivo tempo; se il tempo regge, se le condizioni meteorologiche non peggiorano; tempo permettendo, se le condizioni meteorologiche saranno favorevoli; tempo da cani, tempo da lupi, condizioni meteorologiche pessime; sentire il tempo, percepire i mutamenti meteorologici attraverso dolori e disturbi fisici | estens., l’aspetto del cielo: oggi il tempo è grigio, nuvoloso | lascia il tempo che trova, non provoca cambiamenti, non ha alcun effetto
17. OB stagione

Polirematiche

a distanza di tempo
loc.avv.
CO
dopo un certo periodo di tempo, gener. abbastanza lungo: ripensandoci a distanza di tempo credo di aver sbagliato
a tempo
loc.avv.
loc.agg.inv. CO
1a. loc.avv., in tempo: essere a tempo per fare qcs., arrivare a tempo
1b. loc.avv., seguendo il ritmo: ballare, muoversi a tempo
2. loc.agg.inv. CO TS dir., burocr. di retribuzione, definita in base alla durata della prestazione: salario a tempo
3. loc.agg.inv. CO che dura per un periodo limitato: prestazione a tempo, accordo a tempo
4. loc.agg.inv. CO TS tecn. di sistema, congegno e sim., dotato di un dispositivo che regola automaticamente il funzionamento in rapporto a intervalli di tempo prestabiliti: interruttore a tempo, ordigno a tempo, meccanismo a tempo
a tempo debito
loc.avv.
CO
al momento opportuno: ti dirò tutto a tempo debito
a tempo definito
loc.agg.inv.
CO
di contratto di lavoro, caratterizzato dall’apposizione di un termine, alla cui scadenza il rapporto cessa senza la necessità di alcuna dichiarazione di voler attuare un negozio giuridico
a tempo determinato
loc.agg.inv.
CO
che ha una scadenza prefissata, che dura per un tempo limitato: contratto, occupazione a tempo determinato
a tempo di record
loc.avv.
CO
in modo estremamente veloce: finire un lavoro a tempo di record
a tempo e luogo
loc.avv.
CO
al momento e nelle circostanze più opportuni
a tempo indeterminato
loc.agg.inv.
CO
che non ha scadenza, che dura per un tempo illimitato: assunzione a tempo indeterminato
a tempo parziale
loc.agg.inv.
CO
di rapporto di lavoro dipendente in cui la prestazione d’opera viene svolta per una parte dell’orario giornaliero o settimanale, in genere non inferiore alla metà; anche loc.avv.: lavorare a tempo parziale
a tempo perso
loc.avv.
CO
nei momenti non occupati dagli impegni o dalle attività consuete: portare avanti un lavoro a tempo perso; anche loc.agg.inv.: occupazione a tempo perso
a tempo pieno
loc.agg.inv.
loc.avv.
1a. loc.agg.inv., loc.avv. CO TS burocr. per l’intera giornata lavorativa normale: assunzione a tempo pieno, lavorare a tempo pieno
1b. loc.agg.inv., loc.avv. CO estens., per tutta la giornata, senza momenti liberi: impegno a tempo pieno, il bambino la occupa a tempo pieno
2. loc.agg.inv. CO TS scol. di scuola o di classe in cui si applica il tempo pieno: sezione a tempo pieno, insegnare in una classe a tempo pieno
a un tempo
loc.avv.
CO
contemporaneamente, nello stesso tempo: essere gentile e diffidente a un tempo
al passo coi tempi
loc.avv.
loc.agg.inv. CO loc.avv., in modo adeguato alle esigenze del presente: andare al passo coi tempi | loc.agg.inv., moderno, non sorpassato né antiquato: bisogna essere al passo coi tempi
al tempo
loc. di comando
loc.inter.
1. loc. di comando TS milit. ordine di sospendere un esercizio che viene eseguito più volte: al tempo!
2. loc.inter. CO estens., espressione che introduce una rettifica o una puntualizzazione rispetto a quanto è stato appena detto: al tempo! non credo sia proprio così
al tempo stesso
loc.avv.
CO
nello stesso tempo
all’altezza dei tempi
loc.agg.inv.
CO
adeguato, coerente col momento storico, con il grado di sviluppo della civiltà: è una persona all’altezza dei tempi; ha fatto un intervento all’altezza dei tempi
allo, nello stesso tempo
loc.avv.
CO
durante lo stesso arco di tempo: cucinavo ed ascoltavo la radio nello stesso tempo | fig., insieme: è interessante e nello stesso tempo difficile, lo invidia e lo ammira nello stesso tempo
ammazzare il tempo
loc.v.
CO
ingannare il tempo
analista tempi e metodi
loc.s.m. e f.
TS industr.
tecnico della produzione che determina i tempi di lavorazione secondo il metodo più economico
anticipare i tempi
loc.v.
CO
accelerare l’esecuzione di qcs. | estens., agire, verificarsi prima del tempo, precorrere il futuro.
anzi tempo
loc.avv.
var. => anzitempo
avverbio di tempo
loc.s.m.
TS gramm.
a. che determina il tempo di svolgimento di un’azione (per es. ieri, oggi, adesso, ancora, presto, sempre, finora)
banca del tempo
loc.s.f.
CO
organizzazione alla quale si può destinare una parte del proprio tempo libero rendendola disponibile ad altri, spec. per attività di interesse sociale, ottenendo in cambio un analogo servizio
bel tempo
loc.s.m.
CO
cielo limpido e terso
bomba a tempo
loc.s.f.
TS arm.
b. da aereo dotata di un congegno che la fa esplodere prima che tocchi terra
bruciare i tempi
loc.v.
CO
bruciare le tappe
brutto tempo
loc.s.m.
CO
maltempo
buon tempo
loc.s.m.inv.
CO
divertimento, vita allegra e spensierata: darsi al buono tempo, godersela, spassarsela; avere del buono tempo, perdersi in stupidaggini
cattivo tempo
loc.s.m.
CO
maltempo
complemento di tempo continuato
loc.s.m.
TS gramm.
quello che indica per quanto tempo dura l’azione espressa dal verbo, retto dalle prep. per, in, da e dalle loc. durante, fino a
complemento di tempo determinato
loc.s.m.
TS gramm.
quello che indica il momento in cui si verifica l’azione espressa dal verbo, retto dalle prep. in, a, per, su o anche durante, al tempo di
con l’andare del tempo
loc.avv.
CO
a mano a mano che il tempo passa, gradualmente: con l'andare del tempo ci farai l'abitudine
corsa contro il tempo
loc.s.f.
CO
sforzo per raggiungere a tutti i costi un obiettivo avendo pochissimo tempo a disposizione
dare tempo al tempo
loc.v.
CO
aspettare che le cose si sistemino
darsi al bel tempo
loc.v.
CO
divertirsi, spassarsela
del tempo che fu
loc.agg.inv.
CO
d'antan
di questi tempi
loc.avv.
CO
attualmente, al giorno d’oggi: è difficile trovare un impiego di questi tempi
di tempo in tempo
loc.avv.
BU
di tanto in tanto, qualche volta, ogni tanto
di un tempo
loc.agg.inv.
CO
d'antan
due tempi
loc.s.m. e f.inv.
TS mecc.
1. loc.s.m.inv. => motore a due tempi
2. loc.s.m. e f.inv., estens., motocicletta con tale motore
equazione del tempo
loc.s.f.
TS astron.
differenza, durante l’anno, fra il moto medio e quello reale del sole
fare a, in tempo
loc.v.
CO
riuscire a compiere, a concludere qcs. entro la scadenza stabilita: sbrighiamoci, o non faremo a, in tempo | essere in tempo: faccio ancora a, in tempo a prenotare il volo?
fare il bello e il brutto tempo
loc.v.
CO
fare il bello e il cattivo tempo
fare il bello e il cattivo tempo
loc.v.
CO
avere o arrogarsi il potere di decidere a proprio esclusivo giudizio, senza consultare le altre persone interessate
fare il buono e il cattivo tempo
loc.v.
CO
fare il bello e il cattivo tempo
fare il proprio tempo
loc.v.
CO
essere passato di moda | perdere di valore, di autorevolezza o di credibilità rispetto al passato: una classe politica che ormai ha fatto il proprio tempo; con il tuo moralismo hai davvero fatto il tuo tempo; ormai ho fatto il mio tempo
forzare i tempi
loc.v.
CO
sforzarsi di concludere prima del previsto: forzare i tempi di un accordo, di una lavorazione
fra, tra qualche tempo
loc.avv.
CO
in un prossimo futuro: i risultati si vedranno tra qualche tempo
freccia del tempo
loc.s.f.
TS fis.
direzione della successione temporale degli eventi macroscopici spontanei
guadagnare tempo
loc.v.
CO
1. risparmiarlo: ho guadagnato un po’ di tempo prendendo l’intercity
2. temporeggiare, prendere tempo: mi ha chiesto una risposta, ma ho cercato di guadagnare tempo
in breve tempo
loc.avv.
CO
entro poco tempo: il nuovo dizionario uscirà in breve tempo
in tempi brevi
loc.avv.
CO
in breve tempo: le daremo una risposta in tempi brevi
in tempo
loc.avv.
CO
non in ritardo, non troppo tardi: sono ancora in tempo per iscrivermi?, è arrivato appena in tempo per evitare la multa
in tempo di guerra
loc.avv.
CO
nel periodo in cui una guerra si fa particolarmente sentire dalla popolazione civile
in tempo reale
loc.agg.inv.
loc.avv.
1. loc.agg.inv. TS spett., lett. di una scena, che ha durata corrispondente a quella che avrebbe nella realtà: svolgimento, ripresa in tempo reale; anche loc.avv.: rappresentare, girare in tempo reale
2. loc.avv. CO con grande rapidità, quasi immediatamente
in tempo utile
loc.avv.
CO
tempestivamente
in un primo tempo
loc.avv.
CO
inizialmente, dapprima: in un p. tempo non ho creduto alla sue versione dei fatti  
in un secondo tempo
loc.avv.
CO
in seguito, in un momento successivo: ora lascia perdere, lo farai in un s. tempo  
ingannare il tempo
loc.v.
CO
trascorrere il tempo cercando di non annoiarsi
innanzi tempo
loc.avv.
BU
anzitempo
lasciare tempo al tempo
loc.v.
CO
permettere che sia il tempo a risolvere questioni o difficoltà; pazientare: devi lasciare tempo al tempo, vedrai che gli passerà
lasso di tempo
loc.s.m.
CO
periodo, intervallo di tempo: in un breve lasso di tempo.
macchina del tempo
loc.s.f.
CO
nella letteratura e nel cinema di fantascienza, m. utilizzata per trasferirsi nel futuro o nel passato
mal tempo
loc.s.m.
var. => maltempo
marcare i tempi
loc.v.
TS industr.
determinare il tempo necessario per una certa fase di lavorazione, in modo da stabilire la retribuzione oraria e il costo della lavorazione stessa
motore a due tempi
loc.s.m.
TS mecc.
m. a scoppio, impiegato spec. nei ciclomotori, in cui il ciclo termodinamico ideale di lavoro è realizzato in due tempi
motore a quattro tempi
loc.s.m.
TS mecc.
m. a scoppio in cui il ciclo termodinamico ideale di lavoro è realizzato in quattro tempi
nella notte dei tempi
loc.avv.
CO
temporibus illis
notte dei tempi
loc.avv.
CO
tempo lontano, di cui non si hanno testimonianze: qcs. che risale alla notte dei tempi
patina del tempo
loc.s.f.
CO
patina | fig., il segno che il trascorrere del tempo lascia sulle cose, facendole percepire come obsolete, appartenenti a un’epoca passata
per tempo
loc.avv.
CO
presto, con un certo anticipo, onde evitare ritardi: partire, iniziare per tempo
per tutto il tempo
loc.avv.
CO
continuativamente, sempre: al cinema un maleducato ha parlato per tutto il tempo
pienezza dei tempi
loc.s.f.
TS relig.
nella tradizione cristiana, il tempo, stabilito dal disegno di Dio, coincidente con la discesa del Figlio sulla terra per la redenzione dell’umanità.
prendere tempo
loc.v.
CO
tirare in lungo, temporeggiare
previsione del tempo
loc.s.f.
1. CO TS meteor. insieme delle operazioni per mezzo delle quali è possibile prevedere le condizioni meteorologiche per un determinato periodo di tempo sulla base dell’esame fisico delle masse d’aria e delle rilevazioni effettuate da particolari strumenti, satelliti artificiali e sim., successivamente elaborate da calcolatori elettronici
2. CO estens., spec. al pl., bollettino meteorologico trasmesso quotidianamente per radio e in televisione
prima del tempo
loc.avv.
CO
precocemente, anzitempo: è invecchiato prima del tempo
ritaglio di tempo
loc.s.m.
CO
spec. al pl., breve intervallo di tempo libero dalle occupazioni abituali: nei ritagli di tempo mi dedico alla lettura.
rottura del tempo
loc.s.f.
TS meteor.
rapido peggioramento delle condizioni atmosferiche
rubare il tempo
loc.v.
TS mus.
eseguire un rubato
scaglionamento nel tempo
loc.s.m.
TS milit.
successivo invio di reparti in un dato luogo.
scelta del, di tempo
loc.s.f.
TS sport
nella scherma e nel pugilato, individuazione del momento più opportuno per colpire l’avversario
secondo tempo
loc.s.m.
CO
ripresa
segni del tempo
loc.s.m.pl.
CO
danni provocati dal passare del tempo | estens., le rughe
spoletta a tempo
loc.s.f.
TS arm.
s. che fa scoppiare il proietto al termine di un certo intervallo di tempo prestabilito, facendo ruotare dall’esterno una ghiera mobile attraverso un apposito graduatore.
stringere i tempi
loc.v.
CO
accelerare il compimento di qcs., cercare di arrivare a una rapida conclusione: dobbiamo assolutamente stringere i tempi
stringere il tempo
loc.v.
TS mus.
accelerare l’esecuzione di un pezzo musicale o vocale
tagliare i tempi
loc.v.
TS industr.
ridurre i tempi, spec. di una lavorazione industriale, allo scopo di aumentare la produzione
tempi tecnici
loc.s.m.pl.
CO
periodo necessario perché si compia un certo iter: tener conto dei tempi tecnici, questa pratica richiede tempi tecnici molto lunghi
tempo assoluto
loc.s.m.
TS gramm.
ciascuno dei tempi verbali che indicano il momento in cui avviene l’azione esclusivamente in rapporto a quello dell’enunciazione, senza riferimento ad altri tempi (ad es. il presente, l’imperfetto, il passato remoto)
tempo attuale
loc.s.m.
TS fis.
il momento esatto in cui accade l’evento considerato, rappresentato, in un sistema di assi cartesiani dall’ascissa del punto corrispondente all’evento stesso
tempo civile
loc.s.m.
TS geogr.
t. unificato per convenzione all’interno di uno stesso fuso orario
tempo composto
loc.s.m.
TS gramm.
ciascuno dei tempi verbali le cui forme sono costituite dall’ausiliare seguito dal participio passato (ad es. sarò andato, avrei fatto, sono arrivato)
tempo da lupi
loc.s.m.
CO
tempaccio
tempo debole
loc.s.m.
1. TS mus. parte della battuta non accentata o poco accentata
2. TS metr. parte del piede su cui non cade l’accento
tempo di accesso
loc.s.m.
TS inform.
il tempo che occorre per leggere dei dati o per scriverli nella memoria di un elaboratore elettronico
tempo di dimezzamento
loc.s.m.
TS fis.
t. dopo il quale la quantità residua della sostanza radioattiva è ridotta alla metà
tempo di esposizione
loc.s.m.
TS fotogr.
intervallo di tempo durante il quale l’otturatore di una macchina fotografica resta aperto per permettere alla pellicola di impressionarsi
tempo di fermo macchina
loc.s.m.
TS inform.
periodo in cui un elaboratore rimane non funzionante per un guasto inatteso o per lavori di manutenzione
tempo di frenata
loc.s.m.
TS mecc.
intervallo di tempo intercorrente fra l’istante in cui viene applicata la forza frenante al veicolo e quello in cui il veicolo si arresta
tempo di latenza
loc.s.m.
TS fisiol.
periodo che intercorre tra l’applicazione di uno stimolo a un tessuto e il manifestarsi della reazione corrispondente
tempo di lavorazione
loc.s.m.
TS industr.
nell’organizzazione industriale, quantità di tempo necessaria per compiere un’intera operazione produttiva
tempo di operatività
loc.s.m.
TS inform.
periodo durante il quale un elaboratore rimane acceso e pronto per l’uso | => tempo di fermo macchina
tempo di posa
loc.s.m.
TS fotogr.
=> tempo di esposizione
tempo di reazione
loc.s.m.
TS psic.
l’intervallo che intercorre tra la ricezione di uno stimolo e l’emissione della risposta
tempo di traslazione
loc.s.m.
TS idraul.
in un’onda di piena, e date due sezioni di un corso d’acqua in piena, intervallo tra l’istante in cui il livello dell’acqua è massimo nella sezione più a monte e lo stesso istante nella sezione più a valle
tempo forte
loc.s.m.
1. TS mus. parte accentata di una battuta
2. TS metr. parte del piede su cui cade l’accento
tempo geologico
loc.s.m.
1. TS geol. periodo di tempo di lunghissima durata rispetto agli eventi storici umani, che riguarda la storia geologica della terra
2. CO scherz., periodo di tempo lunghissimo
tempo libero
loc.s.m.
CO
parte della giornata di una persona non occupata dagli impegni lavorativi, di studio e sim.: riempire il tempo libero, coltivare un hobby nel tempo libero
tempo locale
loc.s.m.
TS astron.
ciascuno dei tempi definiti in base alla longitudine del luogo di osservazione
tempo lungo
loc.s.m.
TS scol.
nella scuola dell’obbligo, orario prolungato oltre quello previsto dal tempo pieno, per ospitare gli alunni nelle strutture scolastiche durante l’orario di lavoro dei genitori
tempo massimo
loc.s.m.
CO
t. entro il quale i concorrenti devono completare la gara per non essere eliminati: essere fuori tempo massimo, avvicinarsi al tempo massimo | CO estens., periodo di tempo limite entro cui qcs. va compiuto: un tempo massimo di cottura di 20 minuti
tempo morto
loc.s.m.
CO
spec. al pl., periodo di inattività che si intercala per vari motivi nell’esecuzione di un lavoro: eliminare i tempi morti, i tempi morti rallentano il processo | estens., momento di un film, di uno spettacolo e sim. in cui c’è una caduta di efficacia, di tensione narrativa: è un film noioso, ha troppi tempi morti
tempo operativo
loc.s.m.
TS inform.
periodo impiegato da un elaboratore per eseguire un’operazione matematica o logica
tempo ordinario
loc.s.m.
TS lit.
periodo compreso tra l’Epifania e la Quaresima o tra la Pentecoste e l’Avvento
tempo parziale
loc.s.m.
1. TS sport t. totalizzato da un atleta, spec. da uno sciatore, in una determinata fase della gara, solitamente corrispondente alla metà del percorso
2. TS burocr.=> part time
3. TS scol. nelle università, durata limitata dell’attività lavorativa rispetto all’orario annuo
tempo pieno
loc.s.m.
1. TS scol. nella scuola dell’obbligo, orario prolungato nelle ore pomeridiane che consente un’integrazione dell’insegnamento attraverso attività complementari: questa classe fa il tempo pieno
2. TS dir., burocr. rapporto di lavoro che prevede un impiego per l’intera giornata lavorativa escludendo qualunque altro lavoro dipendente o attività professionale | => full time
tempo prolungato
loc.s.m.
TS scol.
nella scuola dell’obbligo, prolungamento delle lezioni nelle ore del pomeriggio, con il normale svolgimento delle consuete attività di insegnamento
tempo reale
loc.s.m.
TS inform.
procedimento per cui i dati provenienti da una rete di terminali vengono elaborati con un ritardo trascurabile per chi li immette (sigla TR)
tempo relativo
loc.s.m.
TS gramm.
ciascuno dei tempi verbali che esprimono il momento dell’azione in rapporto a un altro tempo indicato nella stessa frase (ad es. il futuro anteriore, il trapassato prossimo, il trapassato remoto)
tempo riflesso
loc.s.m.
TS fisiol.
lasso di tempo intercorrente dal momento in cui lo stimolo colpisce l’apparato recettore a quello in cui si ha la risposta
tempo semplice
loc.s.m.
TS gramm.
ciascuno dei tempi verbali le cui forme sono costituite da una parola sola (ad es. sarò, andavo, direi)
tempo siderale
loc.s.m.
TS astron.
t. locale consistente nell’intervallo che intercorre tra due passaggi successivi di una determinata stella al meridiano
tempo siderale medio
loc.s.m.
TS astron.
t. siderale sottoposto a correzione allo scopo di eliminare irregolarità
tempo solare medio
loc.s.m.
TS astron.
t. locale che ha il secondo solare medio come sua unità di misura e che è basato sul movimento medio del Sole
tempo solare vero
loc.s.m.
TS astron.
t. locale basato sul movimento vero del Sole
tempo spazializzato
loc.s.m.
TS filos.
nella filosofia di H. Bergson (1859-1941), concezione attribuita alle scienze positive secondo cui il tempo appare come una successione di momenti identici e non in relazione fra loro
tempo supplementare
loc.s.m.
1. CO TS sport spec. al pl., parte di un incontro disputata in aggiunta a quella regolamentare quando si è ottenuto un risultato di parità ed è invece necessario stabilire un vincitore: andare ai tempi supplementari
2. TS industr. nell’organizzazione industriale, quello che viene assegnato in aggiunta a quello normale per il completamento di un ciclo di produzione, in caso si presentino fattori imprevisti
tempo universale
loc.s.m.
TS geogr.
il tempo civile del fuso orario centrato sul meridiano fondamentale di Greenwich (sigla TU)
tempo utile
loc.s.m.
CO
spec. nel linguaggio burocratico, tempo entro il quale deve essere compiuta un’azione perché risulti valida: inoltrare la domanda in tempo utile
tutto il tempo
loc.avv.
CO
per tutto il tempo
ufficio tempi e metodi
loc.s.m.
CO
in un’impresa, ufficio preposto all’elaborazione dei programmi per il miglioramento dei metodi produttivi e per la determinazione e il controllo dei tempi necessari alle varie fasi di lavorazione.
un tempo
loc.avv.
CO
in un passato lontano, tanto tempo fa: un tempo non esistevano le automobili, un tempo le città erano meno caotiche
unità di tempo
loc.s.f.inv.
1. TS teatr. nella concezione aristotelica, caratteristica di un’opera teatrale che si svolge in una sola giornata
2. TS metrol. u. di misura che adotta come unità fondamentali l’ora e il minuto, il secondo e suoi sottomultipli decimali
uscita in tempo
loc.s.f.
TS sport
nella scherma, azione che annulla l’attacco avversario non con una parata ma con un colpo opposto a quello dell’avversario
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità