terrorismo

ter|ro||ṣmo
s.m.
1794 nell'accez. 2; der. di terrore con -ismo; nell'accez. 2 cfr. fr. terrorisme.


 AU 

1. AD metodo di lotta politica utilizzato da gruppi rivoluzionari o sovversivi che, considerando impossibile conseguire con mezzi legali i propri fini, tentano di destabilizzare o rovesciare l’assetto politico-sociale esistente con atti di violenza organizzata: terrorismo di destra, di sinistra, terrorismo islamico, terrorismo basco, sconfiggere il terrorismo internazionale
2. TS stor. in Francia, governo del Terrore adottato durante la rivoluzione
3. CO estens., regime di violenza istituito da un governo per conservare il potere


Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità