1tesi

|ṣi
s.f.inv.
1598; dal lat. thĕsi(n), dal gr. thésis propr. “il porre”, der. di títhēmi “io pongo, io colloco”; nel fr. thèse.

FO
1. AU proposizione, affermazione, enunciazione la cui validità si fonda su determinate argomentazioni: sostenere, confutare una tesi; una tesi condivisibile, inconfutabile, insostenibile; secondo la tesi di qcn., stando alle tesi di qcn.
2. CO TS scol. => tesi di laurea | => tesi di dottorato
3a. CO assunto spec. filosofico, teologico o scientifico che si discute per dimostrarne la validità rispetto ad altri: la tesi sull’origine dell’universo, le tesi sull’immortalità dell’anima
3b. TS filos. nella filosofia kantiana, elemento positivo cui si contrappone l’antitesi | nella filosofia hegeliana, primo elemento della triade dialettica che precede l’antitesi con cui è in contrasto
4. TS mat. nell’enunciazione di un teorema, la proposizione che il teorema vuole dimostrare partendo dalle premesse dell’ipotesi
5. TS metr. nella metrica greca, il tempo forte del piede | nella metrica latina, il tempo debole su cui non cade l’ictus | nella metrica moderna, la sillaba su cui non cade l’accento
6. TS mus. unità ritmica in battere corrispondente al tempo metrico forte

Polirematiche

a tesi
loc.agg.inv.
CO
di opera letteraria o cinematografica, che esprime e sostiene una determinata convinzione morale, sociale o politica
discussione della tesi di laurea
loc.s.f.
CO
l'esame finale del corso di studi universitari, durante il quale il laureando discute la propria tesi davanti a una commissione che gli conferisce il titolo di dottore
discutere la tesi
loc.v.
CO
sostenere la discussione della tesi di laurea al termine del corso degli studi universitari.
in tesi
loc.avv.
TS dir.
=> in via principale
tesi di dottorato
loc.s.f.inv.
CO
dissertazione scritta su un argomento relativo alla materia di dottorato, che si presenta e discute al termine di un dottorato di ricerca
tesi di laurea
loc.s.f.inv.
CO
dissertazione scritta su un argomento scelto tra le materie studiate, che lo studente deve presentare al termine del corso di studi universitari per il conseguimento del diploma di laurea: scrivere, correggere la tesi di laurea al computer, presentare la tesi di laurea; tesi di laurea compilativa, sperimentale, a seconda che si limiti a fare il punto sullo stato degli studi e delle ricerche su un determinato argomento, oppure che offra dei contributi originali
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità