1tronco

trón|co
s.m.
av. 1320; lat. trŭncu(m) s.m., prob. da truncus “2tronco”.

AU
1. AU fusto eretto e legnoso degli alberi e degli arbusti da cui si dipartono i rami: il tronco di un castagno, di un faggio, dell’abete; segare, tagliare un tronco
2. BU fig., ceppo, stirpe: famiglie dello stesso tronco
3. TS arch. => fusto
4a. anat. parte del corpo umano che comprende il torace, l’addome e il bacino
4b. BU estens., statua che rappresenta tale parte, spec. in quanto mutila
5. TS anat. nervo o vaso sanguigno o linfatico principale considerato nel tratto, di solito breve, compreso tra l’origine e l’inizio della sua suddivisione in rami
6. CO parte maggiore di un oggetto spezzato, spec. di sviluppo lineare e di grandi dimensioni: il tronco di una colonna
7a. CO tratto di una strada, di una ferrovia, di un canale, ecc., considerato in rapporto all’intero percorso: un tronco ferroviario, di autostrada, di galleria
7b. CO estens., ramo, diramazione: un tronco della superstrada raggiungerà l’aeroporto
8. TS geom. quello che rimane di un solido a cui è stata asportata una parte con una sezione piana
9. TS comm. in un bollettario e sim., parte che contiene le madri

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità