2tronco

trón|co
agg.
av. 1313; lat. trŭncu(m) agg.


1. CO troncato, mozzo, monco: un faggio tronco dei rami
2. TS geom. di solido, privo di una parte: cono tronco, piramide tronca
3. CO estens., affaticato, stroncato, sfinito: ho le braccia tronche per il lavoro
4. CO fig., interrotto, lasciato a metà, incompleto: discorso tronco, notizie tronche | rotto dall’emozione, dall’angoscia, dallo sdegno: parole tronche
5a. TS ling. di parola, che ha subito un troncamento
5b. TS ling. di parola, che ha l’accento sulla sillaba finale
6. TS metr. di verso, che termina con una parola tronca

Polirematiche

in tronco
loc.avv.
CO
a mezzo, a metà: lasciare un discorso in tronco; lasciare in tronco un lavoro, senza condurlo a termine | all’improvviso, bruscamente, in modo inatteso: rompere in tronco una relazione
licenziamento in tronco
loc.s.m.
CO
l. senza preavviso, non più permesso dall’attuale legislazione.
rima tronca
loc.s.f.
TS metr.
quella tra parole tronche o monosillabi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità