vagabondo

va|ga|bón|do
agg., s.m.
av. 1321; dal lat. vagabŭndu(m), der. di vagāri “vagare”.

CO
1a. agg. , che vive spostandosi da un luogo all’altro, senza fissa dimora: gente vagabonda | proprio di chi tiene un tale comportamento: vita vagabonda
1b. agg. , che è in continuo movimento: nuvole vagabonde | mutevole; fantasioso: pensieri vagabondi
2. s.m. , chi non ha una casa né un lavoro fisso
3. s.m. , chi non ha molta voglia di lavorare e ama bighellonare oziosamente
4. s.m. , fig., chi viaggia frequentemente, restando per lungo tempo lontano da casa
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.