valeriana

va|le|rià|na
s.f.
1563; dal lat. mediev. valeriāna(m), der. di Valeria, nome di una provincia della Pannonia inferiore; nell’accez. 2 cfr. lat. scient. Valeriana.


1a. TS bot.com. nome comune di due specie erbacee del genere Valeriana (Valeriana officinalis e Valeriana montana) dette anche, rispettivamente, valeriana minore e valeriana maggiore
1b. CO sostanza ricavata dalle radici e dai rizomi disseccati di tali piante, con blanda azione sedativa: tisana, infuso di valeriana
2. TS bot. pianta del genere Valeriana | con iniz. maiusc., genere della famiglia delle Valerianacee, comprendente sia specie erbacee che specie arbustive e lianose, alcune coltivate come officinali, altre come ornamentali

Polirematiche

tintura di valeriana
loc.s.f.
TS farm.
t. ottenuta per percolazione di polvere di radice di valeriana, usata come sedativo.
valeriana maggiore
loc.s.f.
TS bot.com.
pianta del genere Valeriana (Valeriana montanaError in template: Access violation at address 76ACF98C in module ‘KERNELBASE.dll’. Read of address 0633C000
valeriana minore
loc.s.f.
TS bot.com.
pianta del genere Valeriana (Valeriana officinalis) comune nei luoghi umidi, prati e boschi dell’Eurasia
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità