ventuno

ven||no
agg.num.card.inv., s.m.inv., s.f.pl.
1374; comp. di venti e uno.


CO
1. agg.num.card.inv., che è pari a due decine e una unità (nella numerazione araba rappresentato con 21, in quella romana con XXI): ancora ventuno chilometri | con sost. sottinteso: ne ha appena compiuti ventuno, ventuno anni
2. agg.num.card.inv., posposto a determinati sost. con valore di num.ord., ventunesimo: pagina, capitolo ventuno | con il sost. sottinteso: ci vediamo al ventuno di corso Francia
3. s.m.inv., numero pari a venti più uno: il ventuno è un numero dispari | il segno che rappresenta tale numero: scrivi ventuno
4. s.m.inv., il ventunesimo giorno del mese: parto il ventuno | il ventunesimo anno di un secolo: i miei nonni sono del ventuno, sono nati nel 1921
5. s.m.inv. TS giochi gioco di carte d’azzardo simile al baccarà
6. s.f.pl. CO la nona ora dopo mezzogiorno: manca poco alle ventuno; anche agg.inv.: sono le ore ventuno
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità