veramente

ve|ra|mén|te
avv.
2ª metà XIII sec;

FO
1. in modo conforme a verità, realmente: le cose stanno veramente così, è guarito veramente, essere veramente addolorato
2. con valore raff., proprio, davvero: un libro veramente bello, una mostra veramente interessante, è veramente denaro sprecato
3. in espressioni interrogative, per esprimere meraviglia, incredulità: sei stato veramente promosso ?, «Questo quadro costa due milioni» «V.?»
4. spec. come inciso, ha valore limitativo o avversativo: io, veramente, non sono d’accordo, veramente, non ne so nulla

Polirematiche

sì veramente che
loc.cong.
OB
1. a patto che: io vi perdono, sì veramente che voi mi diciate ciò che l’angelo poi vi disse (Boccaccio)
2. se non che: la donna contenta, onestamente, …, con lui si visse, sì veramente che, quando acconciamente poteva, volentieri col santo abate si ritrovava (Boccaccio).
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità