verismo

ve||ṣmo
s.m.
1871; der. di vero con -ismo.


1a. TS lett. movimento letterario sviluppatosi in Italia alla fine dell’Ottocento che, ispirandosi al naturalismo francese, propugnava una rappresentazione impersonale e obiettiva della realtà, con particolare riferimento a quella delle classi popolari rurali del Mezzogiorno e al loro linguaggio: il verismo di Verga, di Capuana
1b. TS arte corrente pittorica italiana della seconda metà dell’Ottocento, caratterizzata dall’assunzione di modelli desunti in modo diretto dalla realtà e dalla predilezione per soggetti umili
1c. TS mus. tipo di opera lirica fiorito in Italia tra fine Ottocento e i primi del Novecento che si ispirò ai temi tipici del movimento letterario
2. CO estens., tendenza di un’opera letteraria, cinematografica, teatrale, ecc., ad essere il più aderente possibile alla realtà: un film di impressionante verismo | atteggiamento di chi si esprime con brusca franchezza, rifuggendo da ogni eufemismo: parlare con crudo verismo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità