viaggiare

viag|già|re, vi|ag|già|re
v.intr. e tr.
1679; der. di viaggio con 1-are.


FO
1a. v.intr. (avere) spostarsi da un luogo a un altro distante dal primo, spec. con un mezzo di trasporto: viaggiare tra Roma e Firenze, viaggiare in aereo, treno, nave, auto; viaggiare per lavoro, per piacere; anche ass., fare viaggi: mi piace viaggiare
1b. v.intr. (avere) per allontanare bruscamente una persona che ci infastidisce o importuna: viaggia!
2. v.intr. (avere) esercitare la professione di commesso viaggiatore: viaggiare per una ditta di elettrodomestici, viaggiare in gioielli, in computer
3a. v.intr. (avere) fig., spostarsi con l’immaginazione nel tempo e nello spazio, fantasticare: viaggiare con la fantasia, con la memoria, nel tempo; la sua mente viaggiava lontano
3b. v.intr. (avere) CO gerg., essere sotto l’effetto di sostanze stupefacenti che provocano sensazioni allucinatorie ed estranianti
4. v.intr. (avere) FO spostarsi con una certa velocità, lungo un percorso, in un determinato tempo: l’auto viaggiava a 100 km l’ora, il treno viaggia con 35 minuti di ritardo; anche ass., un auto che viaggia: che può raggiungere una velocità elevata | venire trasportato: il latte viaggia su camion attrezzati per conservarlo correttamente
5. v.tr. CO percorrere viaggiando: ho viaggiato tutto il mondo, viaggiare mezza Europa
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.