vigere

|ge|re
v.intr.
av. 1321 nell'accez. 2; dal lat. vigēre “aver forza e vigore”, con cambio di coniug.


1. CO spec. di legge, regolamento, usanza, ecc. avere validità, essere in vigore: ancora oggi vige la legge del più forte, un principio che vige immutato in campo medico
2. OB LE essere vegeto, avere vigore: o donna in cui la mia speranza vige (Dante)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.