zana

|na, ẓà|na
s.f.
1483; dal longob. *zain(j)ā “1cesto”, v. anche 1zaino.


1a. RE tosc., cesta di forma ovale, poco profonda, fatta di sottili stecche di legno intrecciate
1b. RE tosc., ciò che è contenuto in tale cesta: una zana di pane, di frutta
2. RE tosc., culla usata un tempo dai contadini, costituita da una cesta posta su due supporti di legno convessi su cui può essere fatta dondolare
3. RE tosc., piccolo avvallamento del terreno in cui ristagna l’acqua
4. TS arch., orefic. cavità a forma di nicchia
5. OB fig., inganno
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.