Risultato della ricerca

Abbiamo trovato 102 parole che corrispondono alla tua ricerca.
  • occhio 
    (s.m.) 1a. FO la parte visibile del bulbo oculare, protetta dalle palpebre, con diversa colorazione a …

Polirematiche
  • avere l'occhio (loc.v.) stare attento; fare attenzione a tutto quel che succede…
  • in un batter d'occhio (loc.avv.) in un attimo, assai rapidamente …
  • bruscolo nell'occhio (loc.s.m.) fastidio, problema; essere come un bruscolo nell'occhio, essere fastidioso, antipatico.…
  • di buon occhio (loc.avv.) favorevolmente: non vedere di buon occhio qcs., qcn.…
  • buttare l'occhio (loc.v.) guardare rapidamente e quasi in modo furtivo: buttare l'occhio nell'appartamento dei vicini…
  • chiudere un occhio (loc.v.) fingere di non vedere, lasciar correre, spec. mancanze o errori non gravi: il lavoro non era …
  • con la coda dell'occhio (loc.avv.) senza fissare direttamente: guardare, seguire con la coda dell'occhio …
  • colpo d'occhio (loc.s.m.) veduta d'insieme, panoramica: dalla terrazza c'è un bel colpo d'occhio | occhiata veloce, sguardo …
  • convergenza dell'occhio (loc.s.f.) spostamento dello sguardo da un punto a un altro più vicino, che provoca nell'occhio il fenomeno …
  • fare l'occhio (loc.v.) 1. abituarsi alla vista di qcs.: fare l'occhio alla nuova disposizione dei mobili 2. estens., …
  • fare l'occhiolino (loc.v.) strizzare un occhio in segno d'intesa | con riferimento al valore simbolico del gesto, fare …
  • finocchio marino (loc.s.m.) 1. erba perenne (Crithmum maritimum) che cresce su rocce vicino al mare, le cui foglie si usano …
  • finocchio maschio (loc.s.m.) pop., f. tondeggiante che si mangia soprattutto crudo…
  • finocchio selvatico (loc.s.m.) varietà spontanea di finocchio (Foeniculum vulgare officinale) con proprietà officinali.…
  • finocchio alpino (loc.s.m.) 1. erba perenne del genere Meo (Meum athamanticum) diffusa nelle zone montane, le cui radici sono …
  • finocchio femmina (loc.s.m.) pop., f. di forma allungata che si mangia soprattutto cotto…
  • finocchio porcino (loc.s.m.) pianta del genere Peucedano (Peucedanum officinale) la cui radice è usata in medicina…
  • finocchio di Bologna (loc.s.m.) varietà coltivata di finocchio (Foeniculum vulgare sativum)…
  • fondo dell'occhio (loc.s.m.) il complesso anatomico costituito da retina, papilla, arteria e vene centrali del nervo ottico…
  • in ginocchio (loc.avv.) loc.agg.inv. CO 1a. loc.avv., con le ginocchia piegate in terra, reggendosi sulle ginocchia: stare, …
  • ginocchio valgo (loc.s.m.) deformità causata spec. da rachitismo con sporgenza delle ginocchia all'interno…
  • ginocchio della lavandaia (loc.s.m.) infiammazione della borsa sierosa davanti alla rotula…
  • al ginocchio (loc.agg.inv.) di abito, lungo fino al ginocchio: pantaloncini, gonna al ginocchio…
  • ginocchio varo (loc.s.m.) deformità caratterizzata da sporgenza delle ginocchia all'infuori…
  • sulle ginocchia (loc.agg.inv.) nel pugilato, allo stremo, sul punto di cadere al tappeto.…
  • innesto a occhio (loc.s.m.) => innesto a gemma…
  • levarsi un bruscolo dall'occhio (loc.v.) liberarsi da un fastidio …
  • di malocchio (loc.avv.) con poca simpatia; con odio.…
  • mettere in ginocchio (loc.v.) ridurre in una condizione di grave crisi: l'aumento del prezzo del petrolio ha messo in ginocchio …
  • muscolo orbicolare dell'occhio (loc.s.m.) m. ellittico e appiattito che circonda la rima palpebrale, avente la funzione di determinarne la …
  • occhio d'aquila (loc.s.m.) vista acutissima…
  • occhio di bue (loc.s.m.) 1. CO o. grosso e sporgente, spec. inespressivo 2a. TS arch.…
  • occhio per occhio (loc.avv.) 1. secondo la legge del taglione 2. rispondendo a un'offesa con un'altra offesa…
  • occhi a mandorla (loc.s.m.pl.) occhi allungati verso l'esterno, tipici dei popoli asiatici…
  • occhio magico (loc.s.m.) indicatore luminoso della sintonia degli apparecchi radio…
  • a occhi asciutti (loc.avv.) senza piangere…
  • occhio del ciclone (loc.s.m.) in un ciclone o in un tifone, area centrale relativamente calma, attorno alla quale ruotano ad …
  • occhio di drago (loc.s.m.) pesce rosso del genere Carassio (Carassius vulgaris macrophthalmus), allevato spec. in acquario, …
  • a occhio (loc.avv.) valutando in modo approssimativo: a occhio ha saltato due metri…
  • a occhio e croce (loc.avv.) all'incirca: a occhio e croce dovrebbe avere quarant'anni …
  • occhio per occhio, dente per dente (loc.avv.) occhio per occhio …
  • un occhio della testa (loc.s.m.) somma di denaro molto elevata; cifra astronomica: ho speso un occhio della testa …
  • all'occhio di bue (loc.agg.inv.) di uovo, cotto in un tegamino in modo che il tuorlo rimanga intero…
  • occhio da, di pesce lesso (loc.s.m.) sguardo inespressivo …
  • occhio da, di pesce morto (loc.s.m.) sguardo inespressivo …
  • occhio da, di triglia (loc.s.m.) sguardo ammiccante o languido…
  • occhio magnetico (loc.s.m.) sguardo che affascina…
  • occhio pollino (loc.s.m.) formazione callosa tra due dita del piede…
  • a occhi chiusi (loc.avv.) senza alcuna esitazione, senza indugio: buttarsi in un affare a occhi chiusi…
  • occhio artificiale (loc.s.m.) 1. TS med. o. realizzato in vetro o con speciali sostanze plastiche, usato per sostituire l'occhio …
  • occhio di pernice (loc.s.m.) 1. CO pop., piccolo callo che si forma lateralmente tra dito e dito 2. TS petr. calcare …
  • occhio di lince (loc.s.m.) vista acutissima a cui non sfugge nulla…
  • occhio clinico (loc.s.m.) 1. capacità di un medico di formulare una diagnosi rapida ed esatta 2. fig., perspicacia, acutezza …
  • a occhio nudo (loc.avv.) senza occhiali o altro strumento ottico…
  • occhio di civetta (loc.s.m.) 1. CO o. di colore giallo chiaro | fig., moneta d'oro 2. TS bot.com. => primula…
  • occhio di tigre (loc.s.m.) varietà di quarzo di colore bruno con riflessi di color giallo oro, per la presenza di inclusioni …
  • perdere d'occhio (loc.v.) perdere di vista…
  • a perdita d'occhio (loc.avv.) fin dove la vista può giungere: la prateria si estende a perdita d'occhio …
  • piangere con un occhio solo (loc.v.) 1. far finta di piangere; ostentare fintamente un dolore 2. subire un danno contenuto …
  • pidocchio rifatto (loc.s.m.) fig., chi a partire da un'originaria condizione di miseria, avendo raggiunto l'agiatezza, mantiene …
  • pidocchio del capo (loc.s.m.) sottospecie del genere Pediculo (Pediculus humanus capitis), parassita che si annida tra i capelli …
  • pidocchio dei libri (loc.s.m.) insetto (Liposcelis divinatorius) che vive sotto le scorze degli alberi e, nelle abitazioni, tra la …
  • pidocchio di mare (loc.s.m.) cozza…
  • pidocchio dei vestiti (loc.s.m.) sottospecie del genere Pediculo (Pediculus humanus corporis), parassita esterno dell'uomo, che …
  • pidocchio delle api (loc.s.m.) insetto della famiglia dei Braulidi (Braula coeca), parassita spec. dell'ape regina…
  • pidocchio delle piante (loc.s.m.) => afide…
  • pidocchio pollino (loc.s.m.) nome comunemente dato agli insetti dell'ordine dei Mallofagi, spec. della specie Menopon gallinae, …
  • pidocchio del pube (loc.s.m.) => piattola…
  • piegare il ginocchio (loc.v.) umiliarsi; sottomettersi o fare atto di sottomissione, cedere.…
  • un pugno in un occhio (loc.s.m.) ciò che è talmente disarmonico e sproporzionato da offendere la vista e il senso …
  • rifarsi l'occhio (loc.v.) rifarsi gli occhi…
  • senza chiudere occhio (loc.avv.) non riuscendo a prendere sonno: ho passato tutta la notte senza chiudere occhio…
  • sott'occhio (loc.avv.) var. => 1sottocchio…
  • strizzata d'occhio (loc.s.f.) ammiccamento: con una strizzata d'occhio mi ha fatto capire di tacere | allusione, riferimento più …
  • strizzare l'occhio (loc.v.) con riferimento al valore simbolico del gesto, fare l'occhiolino, ammiccare | alludere, riferirsi …
  • tenere d'occhio (loc.v.) sorvegliare, controllare qcn. o qcs.…
  • uovo all'occhio di bue (loc.s.m.) u. fritto al tegamino con burro e olio, in modo da lasciare intero il tuorlo …
  • a vista d'occhio (loc.avv.) per quanto si può vedere a occhio nudo: si vede a vista d'occhio | fig., scherz., molto …
  • dare un occhio (loc.v.) controllare rapidamente: per favore, dai un occhio a questo articolo prima di stamparlo! | fare …
  • dare nell'occhio (loc.v.) attirare l'attenzione con un comportamento eccessivo o un aspetto vistoso: una ragazza che dà …
  • dormire con un occhio solo (loc.v.) stare attenti e guardinghi …
  • con gli occhi fuori dalle orbite (loc.avv.) spiritatamente …
  • balzare agli occhi (loc.v.) saltare agli occhi …
  • luce dei miei occhi (loc.s.f.) tesoro …
  • occhio della testa (loc.s.m.) follia …
  • pugno in un occhio (loc.s.m.) oscenità …
  • un occhio (loc.s.m.) uno sproposito …
  • sbarrare gli occhi (loc.v.) sgranare gli occhi …
  • pagare un occhio della testa (loc.v.) strapagare …
  • quarzo occhio di tigre (loc.s.m.) → occhio di tigre …
  • muscolo obliquo superiore dell'occhio (loc.s.m.) m. situato nella cavità orbitaria, costituito da una parte carnosa e da una tendinea, che ha …
  • muscolo obliquo inferiore dell'occhio (loc.s.m.) m. sottile e nastriforme situato nella cavità orbitaria, che ha la funzione di ruotare il …
  • muscolo retto inferiore dell'occhio (loc.s.m.) m. situato nella cavità orbitaria, con la funzione di ruotare il bulbo oculare verso il …
  • muscolo retto superiore dell'occhio (loc.s.m.) m. situato nella cavità orbitaria che ha la funzione di ruotare il bulbo oculare verso …
  • muscolo retto mediale dell'occhio (loc.s.m.) m. situato nella cavità orbitaria con la funzione di riportare il bulbo oculare in posizione …
  • muscolo retto laterale dell'occhio (loc.s.m.) m. situato nella cavità orbitaria che ha la funzione di spostare lateralmente la cornea …
  • occhio elettronico (loc.s.m.) 1.  microtelecamera sperimentale che, montata negli occhiali, può trasmettere le …
  • occhio composto (loc.s.m.) negli Artropodi, occhio formato da un numero variabile di ommatidi, ognuno dei quali …
  • occhio di cubia (loc.s.m.) → cubia …
  • occhio di gatto nobile (loc.s.m.) → cimofane …
  • vene articolari del ginocchio (loc.s.f.pl.) v. satelliti delle arterie omonime che confluiscono nella vena poplitea e raccolgono il sangue …


Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.