affannare

af|fan||re
v.tr., v.intr.
av. 1294; dal provenz. ant. afanar, di orig. incerta.

CO
1. v.tr. , privare momentaneamente del respiro: salire le scale mi affanna
2. v.tr. , fig., agitare, mettere in ansia: il pensiero dell’esame lo affanna molto
3. v.tr. LE fig., affliggere, travagliare: il Dio che atterra e suscita | che affanna e che consola (Manzoni)
4. v.intr. OB (avere) provare affanno
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità