bruciato

bru|cià|to
p.pass., agg., s.m.

 AU 

1. p.pass., agg. => bruciare , bruciarsi
2. agg. AU di colore: bruno dorato: marrone bruciato
3. s.m. CO solo sing., cosa carbonizzata: odore di bruciato; cibo rovinato da una cottura eccessiva o sbagliata: sapore di bruciato
4. agg. CO di qcn., che ha compromesso la propria carriera commettendo errori: un politico ormai bruciato; di qcs., compromesso: una carriera bruciata


Polirematiche

gioventù bruciata
loc.s.f.
CO
spec. con riferimento agli anni Cinquanta, gioventù ribelle, disposta a bruciarsi pur di non rassegnarsi a convenzioni e ipocrisie imposte dalla società
puzza di bruciato
loc.s.f.
CO
sensazione o timore che una situazione presenti pericoli o inganni.
puzzare di bruciato
loc.v.
CO
insospettire: questa faccenda puzza di bruciato.
terra bruciata
loc.s.f.
CO
1. territorio che, durante una guerra, un esercito in ritirata abbandona al nemico dopo aver distrutto ogni cosa
2. colore bruno marrone; anche agg.: color terra bruciata
zucchero bruciato
loc.s.m.
CO
caramello
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità