declamare

de|cla||re
v.tr.
1583; dal lat. declamāre, comp. di de- con valore raff. e clamāre “gridare”.


1. CO recitare, spec. in modo solenne: declamare a memoria l’Eneide, un brano di prosa | TS mus. nella musica vocale: intonare la frase musicale facendo coincidere l’accentuazione metrica con quella musicale
2a. CO ass., fig., parlare con solennità ed enfasi | anche spreg., fare discorsi vuoti e inutili
2b. BU inveire, protestare contro qcn. o qcs.: declamare contro tutti e tutto
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità