irrazionalismo

ir|ra|zio|na||ṣmo
s.m.
1917; cfr. fr. irrationalisme.


1. TS filos. atteggiamento di pensiero che esalta le facoltà irrazionali, ad es. l’istinto, il sentimento, l’intuizione, come strumenti privilegiati per la conoscenza della realtà, invece della ragione ritenuta insufficiente a spiegare adeguatamente la totalità dell’esperienza: l’irrazionalismo di Nietzsche, di Bergson | atteggiamento di pensiero secondo cui la realtà non è informata a un ordine razionale: l’irrazionalismo di Schopenhauer
2. CO estens., illogicità, incoerenza
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità