percepire

per|ce||re
v.tr.
av. 1342; lat. percĭpĕre, comp. di per- con valore raff. e capĕre “prendere”, con cambio di coniug.

FO
1a. avvertire, distinguere attraverso i sensi: percepire un rumore, una sfumatura di colore | provare interiormente: percepire un malessere, un’emozione
1b. intuire, capire, spec. in modo vago e impreciso: percepire un pericolo, l’ostilità di qcn.; percepire il valore artistico di un’opera, percepire una differenza di significato
2. ricevere, riscuotere di diritto: percepire un vitalizio, uno stipendio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.