Risultato della ricerca

Abbiamo trovato 46 parole che corrispondono alla tua ricerca.
  • parola 
    (s.f.) 1a. FO unità distinguibile nelle frasi che usiamo nel parlare e scrivere: sono tre parole: …

Polirematiche
  • avere una sola parola (loc.v.) mantenere le proprie promesse, gli impegni presi…
  • buona parola (loc.s.f.) parola gentile, affettuosa | estens., raccomandazione: metterci, mettere una buona parola…
  • dare la propria parola (loc.v.) promettere …
  • di parola (loc.agg.inv.) di qcn., che mantiene la parola data: uomo di parola, essere di parola…
  • figura di parola (loc.s.f.) f. retorica che può essere per aggiunta, come ad es. l'anafora, l'antistrofe, ecc., o per …
  • in parola (loc.avv.) loc.agg.inv. CO 1. loc.avv., in trattative: essere in parola con qcn. per l'acquisto di un'auto, …
  • in parole povere (loc.avv.) in modo semplice e sintetico: spiegami in parole povere cosa vuoi dire | anche per indicare che si …
  • in una parola (loc.avv.) in modo estremamente breve, conciso…
  • l'ultima parola (loc.s.f.) la parola decisiva, decisione finale e definitiva: vuole sempre avere l'ultima parola; non è …
  • liturgia della parola (loc.s.f.) nel cattolicesimo, parte della messa in cui si leggono brani dell'Antico e del Nuovo Testamento…
  • mancare di parola (loc.v.) non mantenere le promesse, la parola data…
  • mettere la parola fine (loc.v.) far terminare definitivamente: mettere la parola fine a una relazione…
  • mezza parola (loc.s.f.) parola o frase che dice e non dice: buttare là una mezza parola, alludere…
  • nel vero senso della parola (loc.avv.) letteralmente, veramente, spec. posposto: è un genio, nel vero senso della parola …
  • parola chiave (loc.s.f.) 1. TS ling. p. che nei testi di un autore, o in un linguaggio speciale, ha frequenza maggiore della …
  • parola composta (loc.s.f.) composto, vocabolo risultante dall'unione di due o più elementi lessicali, esistenti in una lingua …
  • parola d'accesso (loc.s.f.) => password…
  • parola d'onore (loc.s.f.) affermazione o promessa che ha come garanzia l'onore di chi la pronuncia: dare la propria parola …
  • parola d'ordine (loc.s.f.) 1. [1790; cfr. fr. mot d'ordre] p. o frase segreta usata come segno di riconoscimento fra …
  • parola di Dio (loc.s.f.) l'insieme degli insegnamenti e delle norme di vita cristiana contenuti nelle Sacre Scritture…
  • parola dotta (loc.s.f.) p. che, introdotta nel lessico attraverso prestiti o calchi da lingue scritte di grande prestigio …
  • parola fantasma (loc.s.f.) in lessicografia, p. che non ha mai avuto uso reale (ad es. una falsa attestazione o un errore di …
  • parola fonologica (loc.s.f.) unità accentuale anche di più parole grafiche (per es. in it. ci si mette, in lat. ad Romam)…
  • parola forma (loc.s.f.) nelle lingue flessive e agglutinanti, ciascuna delle forme che un lessema assume a seconda delle …
  • parola grafica (loc.s.f.) unità grafica per lo più, ma non sempre, corrispondente alla parola fonologica (così per es. in …
  • parola grammaticale (loc.s.f.) => parola vuota…
  • parola intensiva (loc.s.f.) quella che esprime una nozione con particolare forza espressiva…
  • parola lessicale (loc.s.f.) => parola piena…
  • parola macedonia (loc.s.f.) termine composto da due o più parole che unendosi perdono le sillabe iniziali o finali (ad es. …
  • parola magica (loc.s.f.) secondo credenze magiche, p. che, se pronunciata, permette il compiersi di un incantesimo; anche …
  • parola per parola (loc.avv.) esattamente con le stesse parole, letteralmente: ripetere qcs. parola per parola…
  • parola piena (loc.s.f.) p. appartenente alle categorie grammaticali dei sostantivi, degli aggettivi, dei pronomi, dei verbi …
  • parola pregrammaticale (loc.s.f.) p. che non fa rigorosamente parte della lingua come sistema e norma (es. le voci onomatopeiche)…
  • parola sinsemantica (loc.s.f.) => sincategorema…
  • parola vuota (loc.s.f.) p. appartenente alle categorie grammaticali delle congiunzioni o delle preposizioni, che non ha un …
  • parole crociate (loc.s.f.pl.) cruciverba…
  • parole grosse (loc.s.f.pl.) insulti, ingiurie: alla fine della discussione sono volate parole grosse…
  • parole in libertà (loc.s.f.) espressione con cui F.T. Marinetti nel "Manifesto tecnico della letteratura futurista" del 1912, …
  • parole incrociate (loc.s.f.pl.) cruciverba…
  • parole sacramentali (loc.s.f.pl.) quelle della formula di un sacramento, di un rito, ecc.…
  • passare parola (loc.v.) diffondere oralmente una voce, una notizia…
  • prendere in parola (loc.v.) credere a qcn., aspettandosi che mantenga fede a quanto detto o promesso…
  • prendere la parola (loc.v.) intervenire in una discussione spec. in pubblico, in un dibattito o sim.…
  • scambiare due parole (loc.v.) parlare …
  • sulla parola (loc.avv.) facendo affidamento soltanto su una promessa o un'assicurazione verbale: credere, fidarsi sulla …


Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.