Risultato della ricerca

Abbiamo trovato 1979 parole che corrispondono alla tua ricerca.
  • il 
    (art.det.m.sing., pron.pers. di terza pers.m.sing., pron.dimostr.) I. art.det.m.sing. I 1. FO davanti a sostantivi serve a individuare un particolare componente di …
  • IL 
    (sigla) sigla nelle targhe automobilistiche e in usi burocratici, Israele.…
  • comme il faut 
    (loc.agg.inv.) ES fr. come si deve, per esprimere compiacimento: una meringata comme il faut | anche loc.avv.: …

Polirematiche
  • accendersi il sangue (loc.v.) infervorarsi: alla notizia gli si è acceso il sangue…
  • accendere il fuoco (loc.v.) produrre una fiamma…
  • accoppiata reversibile (loc.s.f.) nell'ippica: quella in cui non è necessario indicare l'ordine di arrivo dei primi due, quando i …
  • accusare il colpo (loc.v.) risentire delle conseguenze di una percossa | fig., essere in grave difficoltà per un danno subito…
  • acciaio inossidabile (loc.s.m.) a. resistente all'ossidazione e alla corrosione…
  • acetonemia infantile (loc.s.f.) malattia che insorge per intolleranza ai grassi alimentari…
  • acido fenilpiruvico (loc.s.m.) composto organico che si forma nel rene come prodotto metabolico della fenilalanina…
  • achillea millefoglie (loc.s.f.) => 1millefoglio…
  • accarezzare il groppone (loc.v.) iron., accarezzare le spalle…
  • accademia militare (loc.s.f.) scuola militare per la formazione degli ufficiali…
  • abbandonare il campo (loc.v.) smettere di combattere, di lottare | ritirarsi da un'attività…
  • acido acetilsalicilico (loc.s.m.) a. ottenuto dalla reazione dell'anidride acetica con l'acido salicilico, usato come analgesico, …
  • abbandonare il secolo (loc.v.) dedicarsi alla vita monastica…
  • abbassare il tiro (loc.v.) ridimensionare le proprie pretese o aspirazioni…
  • accendere il sangue (loc.v.) infervorare; eccitare, infiammare: quella bionda gli accende il sangue…
  • achillea moscata (loc.s.f.) specie nana, aromatica (Achillea moschata) del genere Achillea, diffusa sulle Alpi, usata in …
  • acido acrilico (loc.s.m.) a. monocarbossilico insaturo, ottenuto industrialmente per sintesi e usato come composto base …
  • acido carbossilico (loc.s.m.) a. organico contenente il gruppo acido carbossile nella molecola…
  • abito da cocktail (loc.s.m.) abito da mezza sera…
  • abbassare il capo (loc.v.) abbassare la testa…
  • acido fluosilicico (loc.s.m.) a. tossico costituito da atomi di fluoro e silicio, impiegato nell'industria ceramica ed …
  • aldeide nonilica (loc.s.f.) => aldeide pelargonica…
  • alzare il sipario (loc.v.) 1. dare inizio a una rappresentazione 2. fig., rivelare la verità: alzare il sipario sullo …
  • amministrare il vantaggio (loc.v.) gestire oculatamente e senza rischiare una situazione di superiorità nei confronti …
  • acido metacrilico (loc.s.m.) a. organico insaturo monocarbossilico, ottenuto dall'acido acrilico…
  • acido monocarbossilico (loc.s.m.) a. organico con un solo carbossile…
  • affiliazione commerciale (loc.s.f.) => franchising.…
  • alzare il gomito (loc.v.) bere eccessivamente…
  • aeroporto militare (loc.s.m.) quello riservato ai velivoli militari.…
  • affrancatura filatelica (loc.s.f.) l'annullamento di francobolli per fini di collezionismo.…
  • alcol furfurilico (loc.s.m.) a. aromatico, componente dell'olio ottenuto dal caffè torrefatto…
  • alcol propilico (loc.s.m.) a. derivato dal propano, usato come solvente intermedio di sintesi…
  • acido salicilico (loc.s.m.) ossiacido aromatico monocarbossilico, presente nel salice e usato spec. in farmacia e …
  • agente immobiliare (loc.s.m.) chi tratta la compravendita di immobili per conto terzi…
  • allungare il collo (loc.v.) 1. CO con riferimento al valore simbolico del gesto, sporgersi per vedere 2. BU impiccare: …
  • acqua distillata (loc.s.f.) a. depurata da gas, minerali e altri componenti mediante distillazione…
  • acque fossili (loc.s.f.pl.) acque contenute negli interstizi di rocce sedimentarie o magmatiche, intrappolatevi fin dal momento …
  • alcol vinilico (loc.s.m.) a. in cui l'ossidrile è legato al gruppo vinile, non noto allo stato libero e di cui sono …
  • allungare il naso (loc.v.) allungare il collo…
  • alzare il capo (loc.v.) alzare la testa…
  • adoperare il cervello (loc.v.) riflettere, ragionare: adopera il cervello, non credere a tutto ciò che ti dicono!…
  • affilare le armi (loc.v.) prepararsi a combattere, a scontrarsi o a discutere.…
  • agave tequilana (loc.s.f.) => agave da mescal. …
  • agenzia immobiliare (loc.s.f.) a. che svolge funzione di intermediazione nella compravendita o nell'affitto di immobili…
  • aggiustare il tiro (loc.v.) 1. TS balist. determinare più precisamente i dati per colpire il bersaglio | estens., rendere più …
  • acne giovanile (loc.s.f.) acne volgare…
  • affondare il coltello nella piaga (loc.v.) parlare di un argomento doloroso …
  • alcol etilico (loc.s.m.) => etanolo…
  • allargare il cuore (loc.v.) confortare, consolare: una notizia che allarga il cuore, parole che allargano il cuore a, di qcn.…
  • allungare il viso (loc.v.) 1. dimagrire 2. fare il broncio…
  • alcol butilico (loc.s.m.) a. derivato dal butano, con 4 isomeri, usato come solvente di vernici, oli, resine…
  • allungare il muso (loc.v.) fare il muso, il broncio…
  • amico ciliegia (loc.s.m.) scherz., il baco; iron., persona nota che non si vuole nominare esplicitamente…
  • acido solfanilico (loc.s.m.) composto cristallino bianco la cui forma diazotata è usata per la formazione di diazocomposti…
  • aldeide metacrilica (loc.s.f.) composto liquido di sintesi che tende a polimerizzare solidificando…
  • ago della bilancia (loc.s.m.) persona o elemento che mantiene in equilibrio una situazione precaria\ o risulta determinante al …
  • alcol nonilico (loc.s.m.) a. contenuto nell'olio di arancio, con odore simile a quello del limone…
  • allentare il freno (loc.v.) lasciare più libertà a qcn.…
  • allungare il brodo (loc.v.) fam., farla lunga…
  • alzare il tiro (loc.v.) aspirare a maggiori risultati…
  • acido nonilico (loc.s.m.) => acido pelargonico…
  • acido silicico (loc.s.m.) a. del silicio, da cui derivano i silicati…
  • alcol metilico (loc.s.m.) => metanolo…
  • allentare il morso (loc.v.) diminuire il controllo su qcn. o qcs.…
  • ala a geometria variabile (loc.s.f.) a. per velocità subsoniche e supersoniche, usata spec. sui velivoli militari…
  • adorare il vitello d'oro (loc.v.) perseguire la ricchezza. …
  • ammazzare il tempo (loc.v.) ingannare il tempo…
  • alcol isopropilico (loc.s.m.) isomero dell'alcol propilico, largamente usato come solvente…
  • allungare il passo (loc.v.) procedere più speditamente…
  • allungare il tiro (loc.v.) modificare la regolazione dell'alzo di un'arma da fuoco in modo che i colpi cadano più lontano dei …
  • alto rilievo (loc.s.m.) var. => altorilievo…
  • anamnesi familiare (loc.s.f.inv.) a. che raccoglie informazioni sulle malattie, spec. a carattere ereditario, dei genitori e dei …
  • andare in visibilio (loc.v.) trasecolare, strabiliarsi; andare in estasi…
  • andare per il sottile (loc.v.) agire con precisione o delicatezza; non andare per il sottile, agire in modo brusco o sommario…
  • andare per il giusto verso (loc.v.) andare per il proprio verso …
  • andare per il proprio verso (loc.v.) di qcs., procedere bene, nel senso voluto …
  • andare il sangue alla testa (loc.v.) arrabbiarsi molto, infuriarsi: la sua arroganza mi fa andare il sangue alla testa …
  • antefatto non punibile (loc.s.m.) reato che costituisce il mezzo di realizzazione di un reato più grave ed è da questo assorbito ai …
  • antilope cervicapra (loc.s.f.) unica specie del genere Antilope (Antilope cervicapra) che vive nelle zone pianeggianti dell'India…
  • anima irascibile (loc.s.f.) nel pensiero platonico, parte dell'anima che è principio di coraggio, di impeto, di ira…
  • anima concupiscibile (loc.s.f.) nel pensiero platonico, parte dell'anima che è sede delle passioni…
  • annodare le fila (loc.v.) concludere, riassumere un discorso, una narrazione e sim.…
  • apice sillabico (loc.s.m.) il punto di massima intensità della voce nella sillaba…
  • aprire il fuoco (loc.v.) spec. di un gruppo di armati, cominciare a sparare…
  • aprire il becco (loc.v.) fam., iniziare a parlare…
  • antropologia filosofica (loc.s.f.) studio dei tratti essenziali del comportamento e della soggettività umana…
  • appeso a un filo (loc.agg.) attaccato a un filo.…
  • aquila imperiale (loc.s.f.) rapace di pianura e di palude del genere Aquila (Aquila heliaca)…
  • aprire il cammino (loc.v.) aprire la strada…
  • arare il mare (loc.v.) 1. LE navigare 2. CO fig., scherz., fare un lavoro inutile…
  • aquila di Bonelli (loc.s.f.) uccello rapace (Hieraetus fasciatus), presente nell'Italia centromeridionale e nelle isole maggiori…
  • aquila minore (loc.s.f.) nome comune dello Hieraaetus pennatus, presente nell'Italia centromeridionale e nelle isole …
  • appendice ileocecale (loc.s.f.) => appendice cecale.…
  • aquila bicipite (loc.s.f.) a. a due teste, rivolte in direzioni opposte | per anton., come simbolo dell'Impero Austroungarico…
  • apposizione dei sigilli (loc.s.f.) nei procedimenti relativi all'apertura delle successioni, provvedimento cautelare disposto dal …
  • aquila reale (loc.s.f.) grande rapace del genere Aquila (Aquila chrysaetus), presente in Italia sulle Alpi e sugli …
  • architettura civile (loc.s.f.) a. che si occupa della costruzione di edifici privati e pubblici per uso civile…
  • archivio notarile (loc.s.m.) ufficio pubblico che raccoglie gli atti notarili…
  • argilla smectica (loc.s.f.) a. a elevata plasticità, capace di assorbire grandi quantità d'acqua, impiegata per decolorare …
  • area edificabile (loc.s.f.) terreno su cui, per legge, si può costruire…
  • argilla espansa (loc.s.f.) materiale poroso ottenuto dal trattamento delle argille impiegato per isolanti termici e acustici…
  • architettura militare (loc.s.f.) quella che si occupa della realizzazione di fortificazioni a scopo militare…
  • area fabbricabile (loc.s.f.) => area edificabile…
  • armonia prestabilita (loc.s.f.) nel pensiero leibniziano, coerenza fra le monadi predeterminata da Dio…
  • arricciare il naso (loc.v.) con riferimento al valore simbolico del gesto, esprimere disgusto o disapprovazione: la proposta …
  • arti gentili (loc.s.f.pl.) arti liberali…
  • arresto domiciliare (loc.s.m.) provvedimento penale che impone di non abbandonare il proprio domicilio…
  • armadillo comune (loc.s.m.) a. (Dasypus novemcinctus) la cui femmina ha la particolarità di partorire sempre, da uno stesso …
  • arruffare il pelo (loc.v.) 1. di animali, spec. di gatti, drizzare il pelo in segno di paura o di minaccia 2. fig., di qcn., …
  • articolazione mobile (loc.s.f.) a. che consente alle epifisi di compiere reciproci movimenti…
  • arte militare (loc.s.f.) scienza della guerra…
  • arteria iliaca (loc.s.f.) ramo terminale dell'aorta che si distribuisce alla pelvi, alla parete addominale e agli arti …
  • asse d'equilibrio (loc.s.f.) sbarra di legno a sezione rettangolare con bassi supporti che serve per compiere esercizi ginnici.…
  • assimilazione progressiva (loc.s.f.) trasformazione di un suono causata dall'influenza di un suono che lo precede nella parola, come nel …
  • asilo politico (loc.s.m.) inviolabilità accordata a chi si rifugia in un paese straniero per motivi politici.…
  • assegno trasferibile (loc.s.m.) quello che può essere trasferito con una girata a un altro beneficiario…
  • asilo nido (loc.s.m.) istituzione in cui vengono ospitati e assistiti i bambini fino ai tre anni di età…
  • asse da staffilatura (loc.s.f.) ciascuna delle due assi usate per stringere il libro nell'operazione della staffilatura…
  • assiro babilonese (loc.agg.) var. => assiro-babilonese.…
  • assistente di polizia femminile (loc.s.f.) donna arruolata in polizia con grado corrispondente a quello di ispettore…
  • assimilazione reciproca (loc.s.f.) a. per cui i fonemi agiscono l'uno sull'altro modificandosi reciprocamente…
  • assimilazione regressiva (loc.s.f.) trasformazione di un suono causata dall'influenza di un suono che lo segue nella parola, come nel …
  • assegno familiare (loc.s.m.) spec. al pl., cifra percepita mensilmente dal lavoratore dipendente, proporzionale al numero dei …
  • assegno non trasferibile (loc.s.m.) quello che può essere pagato solo al beneficiario o alla banca da lui incaricata…
  • assimilazione a distanza (loc.s.f.) quella che avviene tra due suoni non contigui…
  • asilo infantile (loc.s.m.) istituzione educativa che accoglie i bambini in età prescolare: iscrivere, mandare i bambini …
  • aspettare il Messia (loc.v.) attendere qcs. di improbabile…
  • assimilazione a contatto (loc.s.f.) quella che avviene tra due suoni contigui…
  • autismo infantile precoce (loc.s.m.) forma di autismo che si manifesta nei bambini nei primi mesi di vita, caratterizzata da ritardo nel …
  • attraversare il passo (loc.v.) tagliare la strada: attraversare il passo a, di qcn.…
  • assistenza familiare (loc.s.f.) quella reciproca dei coniugi o quella dei genitori verso i figli…
  • assolutismo illuminato (loc.s.m.) => dispotismo illuminato.…
  • attaccato a un filo (loc.agg.) di situazione, relazione o sim., in serio pericolo: la tua promozione è attaccata a un filo.…
  • attendere il Messia (loc.v.) aspettare il Messia.…
  • audience utile (loc.s.f.) parte dell'audience costituita dai potenziali acquirenti del prodotto pubblicizzato.…
  • assistente edile (loc.s.m.) capomastro che coadiuva il direttore dei lavori e svolge opera di sorveglianza sugli operai…
  • aumento sillabico (loc.s.m.) nel verbo greco, quello che si ha quando la parola viene aumentata di una sillaba…
  • attaccare il cappello al chiodo (loc.v.) sistemarsi convenientemente, spec. sposando una donna ricca …
  • attaccare il telefono (loc.v.) chiudere una telefonata riagganciando il ricevitore | attaccare il telefono in faccia a qcn., …
  • avere il fiato grosso (loc.v.) ansimare, respirare con affanno…
  • avvelenarsi il fegato (loc.v.) rodersi, tormentarsi per qcs.…
  • bacillo di Hansen (loc.s.m.) b. del genere Micobatterio (Mycobacterium leprae), agente patogeno della lebbra…
  • battere il capo nel muro (loc.v.) battere la testa nel muro …
  • bere il calice (loc.v.) sopportare un dolore, rassegnarsi…
  • bilancia automatica (loc.s.f.) quella a un solo piatto in cui il peso viene indicato da una lancetta su un quadrante graduato…
  • automobile di piazza (loc.s.f.) taxi…
  • automobile sportiva (loc.s.f.) a. molto veloce, generalmente a due posti.…
  • avere il diavolo in corpo (loc.v.) essere molto agitato, irrequieto …
  • avere il veleno in corpo (loc.v.) provare rabbia, odio, rancore …
  • azione privilegiata (loc.s.f.) a. che dà a chi la possiede la precedenza sugli altri azionisti nella distribuzione degli utili o …
  • ballerina di fila (loc.s.f.) in un corpo di ballo, quella che non ha parti da solista…
  • base missilistica (loc.s.f.) area attrezzata per il lancio di missili…
  • bradipo tridattilo (loc.s.m.) b. (Bradypus tridactylus) che ha gli arti muniti di tre grosse unghie con cui si appende ai rami, …
  • azione civile (loc.s.f.) a. promossa da qcn. per ottenere il riconoscimento di un diritto violato…
  • bacillo di Rossi (loc.s.m.) insetto del genere Bacillo (Bacillus rossii), caratterizzato da spiccato mimetismo, con corpo …
  • battere il marciapiede (loc.v.) prostituirsi…
  • beffare il destino (loc.v.) beffare la sorte…
  • bene mobile (loc.s.m.) bene, proprietà trasportabile (ad es. il denaro)…
  • bilancia romana (loc.s.f.) 1. TS tecn. => stadera 2. TS tess. b. che serve a misurare il titolo di filato…
  • bomba a frattura prestabilita (loc.s.f.) b. a mano il cui numero di schegge e la loro dimensione può essere prestabilita mediante appositi …
  • avere la puzza sotto il naso (loc.v.) essere altezzoso, darsi delle arie …
  • battere il ferro finché è caldo (loc.v.) insistere su qcs. nel momento opportuno …
  • bilancia commerciale (loc.s.f.) conto che registra l'insieme delle importazioni ed esportazioni di un dato paese in un certo …
  • bilancia elettronica (loc.s.f.) quella che su un visualizzatore numerico a cristalli liquidi indica contemporaneamente il peso …
  • bilancio consuntivo (loc.s.m.) b. redatto alla fine di un esercizio…
  • bilancio nutritivo (loc.s.m.) rapporto tra la quantità somministrata di una determinata sostanza e quella assimilata…
  • avere il cappio al collo (loc.v.) non avere la minima libertà d'azione …
  • bilancio azotato (loc.s.m.) rapporto tra le sostanze azotate introdotte con gli alimenti e quelle eliminate con le orine o le …
  • avere il coltello dalla parte del manico (loc.v.) essere nella posizione più forte …
  • bacillo di Koch (loc.s.m.) => micobatterio tubercolare…
  • di basso profilo (loc.agg.inv.) privo di forti caratterizzazioni: politiche, scelte di basso profilo…
  • bilancio energetico (loc.s.m.) 1. TS fis., chim. confronto tra l'energia posseduta da un sistema prima e dopo la sua …
  • bilancio familiare (loc.s.m.) 1. CO modo in cui una famiglia gestisce le proprie entrate per far fronte alle spese di …
  • bilancio preventivo (loc.s.m.) previsione delle entrate e delle uscite relative a un esercizio futuro…
  • avere il cuore in gola (loc.v.) essere molto spaventato o emozionato …
  • avere il dono dell'ubiquità (loc.v.) scherz., di qcn., che sembra presente ovunque, che si mostra in ogni occasione …
  • avere il sangue caldo (loc.v.) avere un temperamento focoso soggetto al dominio delle passioni…
  • avere le pile scariche (loc.v.) essere molto stanco, privo di energie…
  • bilancino di verifica (loc.s.m.) nella contabilità meccanizzata, prospetto per verificare che quadrino i conti della giornata prima …
  • biossido di silicio (loc.s.m.) => diossido di silicio…
  • avere il dente avvelenato (loc.v.) provare risentimento, rancore: avere il dente avvelenato contro, con qcn.…
  • a, in bilancia (loc.avv.) in equilibrio: tenere, portare a bilancia; stare, essere in bilancia, in equilibrio, fig. essere …
  • bilancio statale (loc.s.m.) strumento contabile di controllo composto dall'insieme dei bilanci ministeriali relativi a un …
  • avvocato di parte civile (loc.s.m.) chi tutela gli interessi civili della parte lesa nei procedimenti penali…
  • in bilico (loc.avv.) in equilibrio instabile, precario: essere, tenere, mettere, stare in bilico | anche fig.: in bilico …
  • avere il fiato corto (loc.v.) avere il fiato grosso…
  • azionista privilegiato (loc.s.m. e f.) chi possiede azioni privilegiate.…
  • battere il ferro quando è caldo (loc.v.) battere il ferro finché è caldo …
  • il benché minimo (loc.agg.inv.) neanche il più piccolo: non avere il benché minimo sospetto, la benché minima speranza…
  • bilancia dei pagamenti (loc.s.f.) conto che registra il complesso delle transizioni economiche internazionali di un paese in un certo …
  • bilancio consolidato (loc.s.m.) b. che risulta dall'unificazione di tutti i bilanci delle singole aziende che fanno parte di un …
  • bilancio della popolazione (loc.s.m.) rapporto tra l'aumento e la diminuzione della popolazione in conseguenza a nascite, morti e …
  • brillamento solare (loc.s.m.) improvviso e temporaneo aumento della luminosità in una regione limitata del disco solare…
  • avere ancora il latte alla bocca (loc.v.) essere ancora giovane e inesperto: si crede arrivato ma ha ancora il latte alla bocca …
  • avere grilli per la testa (loc.v.) avere idee bizzarre, desideri stravaganti; perdersi in futilità …
  • avere il cervello in fondo ai piedi (loc.v.) avere il cervello nelle scarpe …
  • avere il cervello nelle scarpe (loc.v.) essere molto sbadato; avere poco giudizio …
  • avere il coltello alla gola (loc.v.) essere costretto a fare qcs. …
  • avvelenarsi il sangue (loc.v.) avvelenarsi il fegato.…
  • bagno di sviluppo (loc.s.m.) sostanza che agisce sull'immagine latente di un'emulsione fotografica rendendola visibile…
  • a bilanciarm (loc.avv.) in modo che il fucile sia in posizione orizzontale e bilanciata.…
  • bilancio certificato (loc.s.m.) b. la cui attendibilità è garantita da una società di revisione tramite lettera di …
  • bottino mobile (loc.s.m.) recipiente ermetico di metallo che viene adattato al tubo di caduta degli impianti igienici.…
  • blocco cilindri (loc.s.m.) => blocco motore…
  • brillare di luce riflessa (loc.v.) avere fama, notorietà non per meriti propri, ma per essere in relazione con persone celebri o in …
  • bilancio consolidato dello stato (loc.s.m.) b. che risulta dall'unificazione di tutti i bilanci degli enti che fanno capo allo stato…
  • bilancio di chiusura (loc.s.m.) b. che si esegue il 31 dicembre per chiudere la gestione dell'anno lavorativo passato…
  • bilancio in pareggio (loc.s.m.) b. in cui la totalità delle entrate corrisponde alla totalità delle spese…
  • blu di metilene (loc.s.m.inv.) colorante usato per la tintura di fibre tessili ma con largo impiego in microscopia e …
  • avere ancora il boccone in bocca (loc.v.) avere appena finito di mangiare …
  • bene immobile (loc.s.m.) bene, proprietà non trasportabile (ad es. case, terreni, ecc.)…
  • bersi il cervello (loc.v.) comportarsi in maniera insensata…
  • avere il fatto proprio (loc.v.) avere quel che ci si merita…
  • avere il polso fermo (loc.v.) avere la mano ferma…
  • bilancia da cucina (loc.s.f.) quella di modesta portata e precisione usata spec. per pesare alimenti…
  • avanzo di bilancio (loc.s.m.) in un bilancio preventivo, spec. statale: eccedenza delle entrate sulle uscite…
  • avere la testa piena di grilli (loc.v.) avere grilli per la testa …
  • azienda familiare (loc.s.f.) a. in cui i beni appartengono a una stessa famiglia e la forza lavoro è costituita prevalentemente …
  • bacillo botulino (loc.s.m.) b. del genere Clostridio (Clostridium botulinum), che si sviluppa spec. nelle carni mal conservate …
  • bilancia elettrica (loc.s.f.) quella a un solo piatto che è collegato a un circuito elettromagnetico che aziona l'indicatore del …
  • brillare per la propria assenza (loc.v.) non essere presenti in circostanze in cui si è attesi. …
  • bulbo capillifero (loc.s.m.) b. che sostiene o produce un capello…
  • bulbo pilifero (loc.s.m.) rigonfiamento alla base della radice del pelo.…
  • calcolatrice programmabile (loc.s.f.) c. tascabile in cui si possono memorizzare ed eseguire semplici programmi di elaborazione…
  • camera sterile (loc.s.f.) negli ospedali: locale asettico usato spec. nel trattamento di leucemie.…
  • campo di variabilità (loc.s.m.) 1. TS stat. la differenza tra il valore massimo e il valore minimo di un insieme di dati 2. TS mat. …
  • carrucola mobile (loc.s.f.) che ha il perno di supporto della ruota mobile.…
  • calcolo delle probabilità (loc.s.m.) studio matematico della probabilità di frequenza di determinati eventi | estens., valutazione …
  • campanile a vela (loc.s.m.) c. costituito da un muro unito al corpo della chiesa, traforato da archetti in cui sono collocate …
  • cane di utilità (loc.s.m.) nel linguaggio burocratico, cane addestrato per fini utili all'uomo, quali la difesa, la caccia, il …
  • canna di fucile (loc.s.m.inv.) colore grigio scuro metallizzato simile a quello della canna di un fucile; anche loc.agg.inv.: …
  • capire il latino (loc.v.) c. ciò che è sottinteso in un discorso o ciò che si vuol significare con un altro…
  • carbon fossile (loc.s.m.) var. => carbone fossile…
  • bando militare (loc.s.m.) atto emanato dall'autorità militare durante lo stato di guerra.…
  • camomilla volgare (loc.s.f.) pianta del genere Matricaria (Mathricaria chamomilla) i cui fiori sono utilizzati per preparare …
  • cannolo siciliano (loc.s.m.) dolce tipico siciliano consistente in un sottile rotolo di pasta fritto e ripieno di ricotta, …
  • cappello a cilindro (loc.s.m.) c. da cerimonia di forma cilindrica, rigido e con tesa piccola…
  • carretto siciliano (loc.s.m.) c. tipico della Sicilia, decorato con figure a colori molto vivaci, trainato da un cavallo …
  • biglietto chilometrico (loc.s.m.) b. che consente di viaggiare a prezzo ridotto a condizione di coprire un certo chilometraggio entro …
  • calcolatrice tascabile (loc.s.f.) c. di formato ridotto, alimentata a batteria o a energia solare.…
  • cannello ossiacetilenico (loc.s.m.) c. che usa la fiamma acetilenica per riscaldare il pezzo da tagliare e un getto di ossigeno puro …
  • capitale mobiliare (loc.s.m.) ogni forma di ricchezza che non abbia natura immobiliare, ovvero beni mobili, attività finanziarie …
  • carcere militare (loc.s.m.) c. per la detenzione di militari…
  • camomilla romana (loc.s.f.) pianta erbacea perenne del genere Antemide (Anthemis nobilis), simile alla camomilla volgare e con …
  • cantare il de profundis (loc.v.) dare qcn. per spacciato, considerarlo in fin di vita: ormai gli hanno cantato il de profundis…
  • cappellano militare (loc.s.m.) sacerdote addetto all'ufficio del culto e all'assistenza spirituale presso gli appartenenti alle …
  • carbone fossile (loc.s.m.) c. ottenuto per progressiva decomposizione di resti vegetali non a contatto con l'aria, formato da …
  • calendario civile (loc.s.m.) c. con l'indicazione delle feste riconosciute dallo stato…
  • capillare sanguifero (loc.s.m.) sottilissimo vaso sanguigno che collega le più piccole arterie e le radici delle vene, attraverso …
  • capire il gioco (loc.v.) comprendere, rendersi conto delle intenzioni, spec. recondite, di qcn.…
  • carcere minorile (loc.s.m.) c. per la detenzione di minorenni…
  • buttare il bambino con l'acqua sporca (loc.v.) fam., eliminare, disfarsi di qcs. senza distinguere ciò che è valido e ciò che …
  • calare il sipario (loc.v.) concludere o concludersi definitivamente: calare il sipario su una vicenda; il sipario è calato …
  • a campanile (loc.agg.inv.) spec. nel calcio, di tiro che si innalza verticalmente…
  • buttare l'acqua sporca con il bambino dentro (loc.v.) buttare il bambino con l'acqua sporca …
  • per il capo (loc.avv.) per la mente, nel pensiero: mi frullò un'idea per il c.…
  • carta millimetrata (loc.s.f.) c. che reca stampato un reticolo di linee distanziate di 1 mm l'una dall'altra, usata spec. per …
  • carta filigranata (loc.s.f.) c. impastata con filigrana, usata spec. per la stampa di banconote…
  • cartuccia a spillo (loc.s.f.) spec. nei fucili da caccia del XIX secolo, c. in cui era inserita una sbarretta di ottone che …
  • casa mobile (loc.s.f.) c. prefabbricata trasportabile, simile a una grossa roulotte…
  • catarro primaverile (loc.s.m.) processo infiammatorio delle congiuntive, per lo più allergico, con abbondante secrezione …
  • cattività babilonese (loc.s.f.) il periodo (597-538 a.C.) in cui gli ebrei furono deportati in Babilonia.…
  • Cassa per il Mezzogiorno (loc.s.f.) ente pubblico istituito nel 1950 e soppresso nel 1993, atto a promuovere interventi straordinari …
  • catasto edilizio (loc.s.m.) => catasto urbano…
  • cavo stabilizzatore (loc.s.m.) => cavo di guida…
  • cedere il campo (loc.v.) lasciare che qcn. subentri al proprio posto: cedo il campo al mio illustre collega…
  • cedere il microfono (loc.v.) lasciare a qcn. la parola nel corso di una conversazione radiofonica, di un dibattito, ecc., …
  • cavare il sangue (loc.v.) fare un salasso o un prelievo di sangue | fig., spillare denaro a qcn.…
  • cedere il passo (loc.v.) ritirarsi o arrestarsi per lasciar passare prima un altro | fig., riconoscere una priorità…
  • ceretta depilatoria (loc.s.f.) ceretta.…
  • cercare con il lanternino (loc.v.) c. con cura e scrupolosità, spec. cose dannose o spiacevoli per la propria persona: cercare i guai …
  • certificazione di bilancio (loc.s.f.) attestazione della correttezza delle procedure di bilancio di un'azienda, rilasciata da una …
  • cessare il fuoco (loc.v.) spec. di un gruppo di armati, smettere di sparare…
  • cercare con il lumicino (loc.v.) cercare con il lanternino…
  • cercare il pelo nell'uovo (loc.v.) essere pignolo e pedante in modo eccessivo …
  • certificato immobiliare (loc.s.m.) titolo di credito che attesta la partecipazione all'acquisto, alla costruzione o alla vendita di …
  • centro sillabico (loc.s.m.) => apice sillabico…
  • cessate il fuoco (loc. di comando) loc.s.m.inv. 1. loc. di comando TS milit. comando con cui si ordina di smettere di sparare | …
  • certificato di navigabilità (loc.s.m.) documento che attesta l'idoneità di un velivolo alla navigazione aerea…
  • a chili (loc.avv.) con valore iperb., in gran quantità, in abbondanza: ho comprato dolci a chili.…
  • chilometro quadrato (loc.s.m.) unità di misura pari a un milione di metri quadri (simb. km2, kmq).…
  • colon ileopelvico (loc.s.m.) c. che attraversa obliquamente la fossa iliaca e penetra nel bacino…
  • chiesa militante (loc.s.f.) l'insieme dei fedeli impegnati nella diffusione del cattolicesimo…
  • chilometro da fermo (loc.s.m.) spec. nel ciclismo, gara di velocità sulla distanza di un chilometro con partenza da fermo…
  • cintura a bilico (loc.s.f.) nella lotta: quella attuata a terra con un braccio sotto la cintola e l'altro sopra la testa …
  • città vescovile (loc.s.f.) c. sede di un vescovado o di un arcivescovado.…
  • coefficiente di probabilità (loc.s.m.) misura numerica della probabilità del verificarsi di un dato evento…
  • chiave registrabile (loc.s.f.) c. con ganasce la cui apertura può essere regolata…
  • chiesa del silenzio (loc.s.f.) quella dei paesi comunisti in cui era soppressa la libertà religiosa…
  • chinare il capo (loc.v.) chinare la testa…
  • clausola di nubilato (loc.s.f.) nei contratti di lavoro subordinato, ciascuna delle clausole, ora non più in uso, che prevedevano …
  • colera infantile (loc.s.m.) grave forma di enterocolite, con sintomi simili a quelli del colera.…
  • ciliegina sulla torta (loc.s.f.) ciò che completa un'opera, una situazione, ecc., per lo più iron.: è la ciliegina sulla torta!.…
  • cogliere il frutto quand'è maturo (loc.v.) saper aspettare il momento opportuno …
  • collegio militare (loc.s.m.) istituto che prepara i giovani per entrare nell'accademia militare…
  • cimitero delle automobili (loc.s.m.) luogo in cui vengono riunite le automobili vecchie e inservibili per essere demolite…
  • cisti biliare (loc.s.f.) non com. => cistifellea…
  • climaterio maschile (loc.s.m.) => andropausa.…
  • codice penale militare di pace (loc.s.m.) l'insieme delle leggi su reati imputabili in tempo di pace a individui soggetti …
  • colica biliare (loc.s.f.) => colica epatica…
  • cintura in agilità (loc.s.f.) nella lotta: quella attuata afferrando l'avversario alle spalle e sollevandolo per rovesciarlo …
  • coccodrillo americano (loc.s.m.) => coccodrillo acuto…
  • chilometro lanciato (loc.s.m.) spec. nel ciclismo e nello sci, gara nella quale si cronometra il tempo che un atleta impiega a …
  • coccodrillo palustre (loc.s.m.) c. del genere Crocodilo (Crocodylus palustris) molto diffuso in India e nell'Asia sudorientale, di …
  • codice penale militare di guerra (loc.s.m.) l'insieme delle leggi su reati compiuti in tempo di guerra contro l'autorità o …
  • collaboratrice familiare (loc.s.f.) collaboratrice domestica.…
  • climaterio femminile (loc.s.m.) => menopausa…
  • coccodrillo del Nilo (loc.s.m.) c. del genere Crocodilo (Crocodylus niloticus) di grande mole, diffuso nei corsi d'acqua …
  • colla al silicato (loc.s.f.) c. usata per incollare vetri, porcellane e metalli…
  • circolazione capillare (loc.s.f.) il percorso del sangue attraverso i capillari arteriosi e venosi…
  • chiudere il becco (loc.v.) colloq., smettere di parlare, spec. come ordine brusco e sgarbato: chiudi il becco!…
  • civiltà dei consumi (loc.s.f.) => società dei consumi…
  • coefficiente di dilatazione (loc.s.m.) variazione percentuale della lunghezza, della superficie o del volume di un corpo per variazione …
  • chiave regolabile (loc.s.f.) => chiave registrabile…
  • colmare il sacco (loc.v.) colmare la misura…
  • circuito oscillante (loc.s.m.) c. elettrico costituito da elementi induttivi che determinano la frequenza caratteristica delle …
  • codice di procedura civile (loc.s.m.) l'insieme delle leggi che disciplinano lo svolgimento dei processi civili (abbr. cod. proc. civ., …
  • cifosi senile (loc.s.f.) c. che si manifesta in età avanzata, causata dal progressivo schiacciamento delle vertebre nella …
  • civiltà delle macchine (loc.s.f.) la civiltà contemporanea in quanto caratterizzata dal sempre maggiore impiego di macchine per lo …
  • coccodrillo acuto (loc.s.m.) c. del genere Crocodilo (Crocodylus acutus) diffuso dalla Florida meridionale fino al Sud America…
  • codice civile (loc.s.m.) l'insieme delle leggi sui rapporti privati in sei libri (abbr. cod. civ., c.c.)…
  • a colpi di spillo (loc.avv.) con continue e ripetute punzecchiature, senza mai scontrarsi apertamente: polemizzare, farsi la …
  • colosso dai piedi d'argilla (loc.s.m.) potenza dalle basi fragili, minata da una grave crisi: l'impero persiano era un colosso dai …
  • colpire d'infilata (loc.v.) c. frontalmente, nel senso della maggiore estensione: colpire d'infilata una nave, attraversarla …
  • colonna mobile (loc.s.f.) formazione di più reparti di varie armi, dotata di grande autonomia e di grande mobilità, …
  • colonna miliare (loc.s.f.) => pietra miliare…
  • colonia militare (loc.s.f.) c. costituita per lo più in regioni confinanti o in luoghi di particolare importanza strategica…
  • colore acrilico (loc.s.m.) c. contenente un'emulsione acquosa di una resina acrilica che permette di mantenere inalterata la …
  • con il coltello alla gola (loc.avv.) in condizioni disperate, senza possibilità di scelta, di scampo: essere, stare, trovarsi col …
  • coma irreversibile (loc.s.m.) c. da cui si esclude che il paziente possa riemergere…
  • coltivare il proprio orto (loc.v.) occuparsi solo dei propri affari, dei propri interessi.…
  • combustibile fossile (loc.s.m.) sostanza naturale (petrolio, carbone e sim.) formatasi nel corso delle ere geologiche per …
  • combustibile nucleare (loc.s.m.) 1. isotopo in grado di reagire con neutroni e subire una reazione di fissione all'interno di un …
  • come il cacio sui maccheroni (loc.avv.) a proposito, nel momento più opportuno: essere, venire, capitare come il cacio sui …
  • coma reversibile (loc.s.m.) c. da cui è possibile che il paziente riemerga…
  • coma vigile (loc.s.m.) stadio del c. in cui stimolazioni energiche o ripetute possono indurre un parziale e temporaneo …
  • commissione edilizia (loc.s.f.) organo consultivo esistente in molti comuni, avente l'incarico di accertare la rispondenza dei …
  • commissariato militare (loc.s.m.) corpo che soprintende ai servizi di approvvigionamento dell'esercito.…
  • compatibilità ecologica (loc.s.f.) capacità di un impianto o di una struttura di inserirsi nell'ambiente senza danneggiarlo.…
  • compagnia stabile (loc.s.f.) c. che svolge permanentemente la sua attività in un teatro…
  • concessione edilizia (loc.s.f.) provvedimento con cui l'amministrazione locale rilascia l'autorizzazione a costruire…
  • conciliazione contestuale (loc.s.f.) pagamento immediato di una sanzione pecuniaria.…
  • concilio particolare (loc.s.m.) c. dei vescovi di una determinata regione…
  • concilio universale (loc.s.m.) => concilio ecumenico.…
  • complemento illativo (loc.s.m.) quello che indica l'entrata in un luogo…
  • conciliazione amministrativa (loc.s.f.) procedimento giuridico che permette al trasgressore di una legge o di un regolamento di evitare …
  • concilio ecumenico (loc.s.m.) c. presieduto dal papa, a cui partecipano i vescovi di tutto il mondo per discutere su fondamentali …
  • concilio provinciale (loc.s.m.) c. di tutti i vescovi di una provincia, convocato e presieduto dall'arcivescovo che è a capo della …
  • conciare per il dì delle feste (loc.v.) conciare per le feste …
  • concilio plenario (loc.s.m.) c. dei vescovi di più province, convocato con l'autorizzazione del papa e presieduto da un suo …
  • confine sillabico (loc.s.m.) linea ideale o pausa concreta che separa le sillabe…
  • a conduzione familiare (loc.agg.inv.) di impresa o attività, gestita da persone tra cui esistono legami di parentela: albergo a …
  • congiunzione illativa (loc.s.f.) => congiunzione conclusiva…
  • condono edilizio (loc.s.m.) provvedimento dello stato teso a sanare fenomeni di abusivismo, previa autodenuncia e pagamento di …
  • conducibilità termica (loc.s.f.) rapporto fra il flusso di calore e il gradiente di temperatura.…
  • congedo illimitato (loc.s.m.) posizione dei militari in congedo per i quali rimangono degli obblighi solo in caso di necessità…
  • congedo illimitato provvisorio (loc.s.m.) posizione del cittadino, soggetto agli obblighi militari, nel periodo compreso tra l'arruolamento e …
  • conducibilità specifica (loc.s.f.) in una soluzione elettrolitica, conducibilità di un centimetro cubo di soluzione…
  • condizione di non punibilità (loc.s.f.) ciascuno degli elementi estrinseci al reato che rendono il reato stesso non punibile…
  • conducibilità elettrica (loc.s.f.) 1. TS fis., elettr. in un corpo conduttore, rapporto fra la densità di corrente ed il campo …
  • condotto biliare (loc.s.m.) ciascuno dei canalicoli che, originatisi dai capillari biliari, passano negli spazi biliari e …
  • contare come il due di picche (loc.v.) contare come il due di briscola …
  • contatore a scintillazione (loc.s.m.) tipo di c. di particelle che sfrutta la proprietà di alcune sostanze di emettere luce se …
  • congiura del silenzio (loc.s.f.) proposito concorde fra più persone di non parlare di qualcuno e delle sue opere, spec. per …
  • conoscere il mondo (loc.v.) avere grande esperienza di vita…
  • contabilità industriale (loc.s.f.) insieme delle operazioni compiute per la determinazione dei costi…
  • contenzioso contabile (loc.s.m.) procedimento giurisdizionale che riguarda la responsabilità civile e contabile dei funzionari e …
  • conto consuntivo del bilancio (loc.s.m.) c. compilato alla fine dell'anno finanziario da ogni ministero e trasmesso alla ragioneria generale …
  • consorzio familiare (loc.s.m.) istituzione secondo cui i figli alla morte del pater familias decidevano di non spartirsi il …
  • contabilità pubblica (loc.s.f.) branca del diritto che si occupa della gestione finanziario-contabile dello stato e di altri enti …
  • contare il centesimo (loc.v.) essere molto attento alle spese, parsimonioso, avaro…
  • contabilità nazionale (loc.s.f.) schematica descrizione delle attività economiche di una nazione…
  • contare quanto il fante di picche (loc.v.) contare quanto il due di briscola …
  • conservatore dei registri immobiliari (loc.s.m.) pubblico ufficiale addetto alla compilazione, all'aggiornamento e alla documentazione dei registri …
  • contare come il due di briscola (loc.v.) fig., non avere alcuna autorità, non c. nulla …
  • conservatoria dei registri immobiliari (loc.s.f.) ufficio in cui sono tenuti i registri immobiliari e ipotecari…
  • convalescenziario militare (loc.s.m.) c. per militari che non sono ancora in grado di riprendere il servizio per i postumi di una …
  • coorte ausiliaria (loc.s.f.) in Roma antica, c. composta da alleati…
  • corallo nobile (loc.s.m.) => corallo rosso…
  • cooperativa edilizia (loc.s.f.) quella costituita allo scopo di far costruire alloggi per i propri soci al prezzo di costo…
  • coordinata curvilinea (loc.s.f.) generalizzazione delle coordinate cartesiane in cui gli assi di riferimento rettilinei siano …
  • corno del dilemma (loc.s.m.) una delle due alternative possibili di una situazione problematica…
  • coprirsi il capo (loc.v.) di donne, mettersi in testa un velo, un foulard o sim., prima di entrare in un luogo di culto, in …
  • coprirsi il capo di cenere (loc.v.) pentirsi, con riferimento a un antico rituale di penitenza. …
  • corea senile (loc.s.f.) c. dovuta a lesioni vascolari del cervello con danno dei centri extrapiramidali, in soggetti …
  • cooperazione allo sviluppo (loc.s.f.) insieme delle attività pubbliche o private volte ad aiutare l'economia dei paesi in via di …
  • corazzata tascabile (loc.s.f.) c. di piccolo dislocamento impiegata dalla marina della Germania nazista.…
  • cruciverba sillabico (loc.s.m.) c. in cui ogni casella deve essere occupata da una sillaba.…
  • cucina abitabile (loc.s.f.) c. abbastanza grande da potervi consumare i pasti…
  • costo variabile (loc.s.m.) c. che dipende dalla quantità di prodotto…
  • crisolito del Brasile (loc.s.m.) varietà verde smeraldo di tormalina.…
  • criteri di divisibilità (loc.s.m.) ciascune delle regole che permettono di stabilire se un numero è divisibile per un altro, senza …
  • corsa contro il tempo (loc.s.f.) sforzo per raggiungere a tutti i costi un obiettivo avendo pochissimo tempo a disposizione…
  • cotoletta alla milanese (loc.s.f.) c. passata nell'uovo, impanata e fritta…
  • credito mobiliare (loc.s.m.) c. a medio e a lungo termine destinato a procurare capitali fissi, per es. impianti e macchinari, …
  • credito privilegiato (loc.s.m.) c. cui la legge riconosce un diritto di prelazione in forza del quale il titolare del c. può …
  • cotone idrofilo (loc.s.m.) c. cardato trattato con procedimenti atti a eliminare le sostanze grasse per conferirgli la …
  • curva inviluppo (loc.s.f.) c. piana intesa come insieme delle sue tangenti che costituiscono un ente semplicemente infinito…
  • correre il mondo (loc.v.) viaggiare molto; fig., diventare molto noto…
  • critico militante (loc.s.m.) c. che partecipa attivamente alla vita letteraria e artistica del suo tempo.…
  • corso abilitante (loc.s.m.) c. seguito da un laureato per ottenere l'abilitazione all'insegnamento…
  • costituirsi parte civile (loc.v.) in un processo penale, chiedere il risarcimento dei danni subiti in conseguenza del reato.…
  • credito immobiliare (loc.s.m.) c. concesso ai proprietari di immobili su garanzia ipotecaria…
  • costituzione flessibile (loc.s.f.) c. le cui norme hanno lo stesso valore formale delle leggi ordinarie, che perciò possono …
  • crema chantilly (loc.s.f.) farcitura per dolci a base di panna montata zuccherata…
  • crepuscolo civile (loc.s.m.) quello che comincia e finisce quando il sole è a ca. 6 gradi sotto l'orizzonte e c'è ancora …
  • criterio di similitudine (loc.s.m.) ognuno dei teoremi che assicura che, sotto determinate ipotesi, due figure sono simili…
  • correggere il tiro (loc.v.) => aggiustare il tiro…
  • correre il mare (loc.v.) navigare; esercitare la pirateria, corseggiare…
  • curia vescovile (loc.s.f.) => curia diocesana.…
  • crisi anafilattica (loc.s.f.) reazione allergica, di vario tipo, a determinate sostanze, cibi o farmaci…
  • crisi pilotata (loc.s.f.) => crisi guidata.…
  • covare il fuoco (loc.v.) stargli vicino per godere il caldo…
  • creditore privilegiato (loc.s.m.) chi è titolare di un credito privilegiato…
  • critica militante (loc.s.f.) quella esercitata su quotidiani e settimanali spec. su argomenti di cultura e arte contemporanea…
  • corpo illuminante (loc.s.m.) qualsiasi corpo che, portato a una determinata temperatura per combustione o arroventamento, emetta …
  • croce astile (loc.s.f.) c. sorretta da un'asta e usata nelle processioni…
  • curvare il capo (loc.v.) ubbidire umilmente…
  • edilizia residenziale (loc.s.f.) settore dell'edilizia che ha per oggetto lo studio e la realizzazione di edifici e complessi per …
  • edilizia rurale (loc.s.f.) e. che si occupa della costruzione di case coloniche e di edifici adibiti all'allevamento del …
  • eleggere il proprio domicilio (loc.v.) fissare, stabilire con un atto scritto un domicilio speciale per fini determinati.…
  • energia rinnovabile (loc.s.f.) fonte energetica non soggetta a esaurimento, come il sole, il vento, le maree e sim.…
  • edilizia civile (loc.s.f.) e. che si occupa della costruzione di edifici pubblici e privati ad uso civile…
  • emofilia B (loc.s.f.) e. trasmessa per via femminile in cui anche le forme gravi hanno un comportamento più favorevole.…
  • emulsione sensibile (loc.s.f.) sostanza gelatinosa sensibile alla luce, usata per lastre e pellicole fotografiche…
  • ermafroditismo femminile (loc.s.m.) e. caratterizzato da presenza di gonadi e vie genitali femminili con clitoride ipertrofico e …
  • equilibrio biologico (loc.s.m.) presenza numericamente proporzionata delle varie specie animali e vegetali in un determinato …
  • equilibrio chimico (loc.s.m.) stato in cui le velocità di trasformazione dei reagenti in prodotti di reazione e dei prodotti in …
  • edilizia industriale (loc.s.f.) settore dell'edilizia che comprende la progettazione e la costruzione degli edifici destinati …
  • elezione di domicilio (loc.s.f.) dichiarazione scritta con cui una persona stabilisce l'indirizzo in cui vuole ricevere le …
  • ente inutile (loc.s.m.) nel linguaggio politico e giornalistico, ente a sovvenzione statale, fondato in passato per …
  • equilibrio stabile (loc.s.m.) 1. TS fis. e. di un corpo che, spostato dalla sua posizione, tende a tornarvi 2. TS econ. …
  • endecasillabo saffico (loc.s.m.) verso di undici sillabe probabilmente formato in origine dall'associazione di un ditrocheo e un …
  • epilessia psicomotoria (loc.s.f.) forma epilettica in cui il paziente effettua movimenti automatici stereotipati associati ad …
  • equilibrio di mercato (loc.s.m.) situazione in cui il prezzo di un bene è tale per cui la domanda è pari all'offerta…
  • endecasillabo sciolto (loc.s.m.) e. non legato dalla rima e da uno schema strofico…
  • equilibrio faunistico (loc.s.m.) quello che si stabilisce tra le varie specie animali di una determinata regione…
  • equilibrio statico (loc.s.m.) e. di un corpo su cui non agiscono forze o agiscono forze di risultante nulla.…
  • edilizia economica (loc.s.f.) edilizia popolare…
  • edilizia popolare (loc.s.f.) costruzione di alloggi economici da parte dello Stato…
  • equilibrio instabile (loc.s.m.) 1. TS fis. e. di un corpo che, spostato dalla sua posizione non tende a tornarvi 2. TS econ. …
  • edilizia abitativa (loc.s.f.) e. che si occupa della costruzione di case d'abitazione…
  • escursione febbrile (loc.s.f.) differenza tra la temperatura corporea massima e quella minima in un determinato intervallo di …
  • esporre il fianco (loc.v.) esporsi a critiche e giudizi negativi spec. per ingenuità o incapacità di difendersi.…
  • esame di abilitazione (loc.s.m.) e. che si sostiene per essere abilitati all'esercizio di una professione: esame di abilitazione …
  • esametro dattilico (loc.s.m.) e. con un dattilo in quinta sede…
  • esercizio provvisorio del bilancio dello stato (loc.s.m.) gestione provvisoria del bilancio statale, presentato in parlamento ma non ancora approvato, …
  • etere vinilico (loc.s.m.) e. in cui uno dei due gruppi costituenti è un vinile che, essendo in grado di polimerizzare, …
  • età dello sviluppo (loc.s.f.inv.) adolescenza, pubertà…
  • fare il buono e il cattivo tempo (loc.v.) fare il bello e il cattivo tempo …
  • età pensionabile (loc.s.f.) e. in cui un lavoratore può andare in pensione…
  • fare il broncio (loc.v.) sporgere le labbra aggrottando il volto, in segno di malumore, stizza, offesa e sim. | con …
  • fare il filo (loc.v.) 1. CO colloq., corteggiare: fare il filo a una ragazza 2. TS agr. di albero, proteggere con la …
  • fare il gioco (loc.v.) favorire, facilitare: fare il gioco di qcn.…
  • fare il proprio tempo (loc.v.) essere passato di moda | perdere di valore, di autorevolezza o di credibilità rispetto al passato: …
  • estere benzilico (loc.s.m.) e. dell'alcol benzilico impiegato nell'industria dei profumi, degli insetticidi e in farmaceutica…
  • fare a scaricabarile (loc.v.) scaricarsi, riversarsi, addossarsi vicendevolmente colpe, responsabilità o incombenze…
  • fare il bello e il brutto tempo (loc.v.) fare il bello e il cattivo tempo …
  • fare il mazzo (loc.v.) volg., fare il culo…
  • fare il nido (loc.v.) 1. nidificare 2. estens., stabilirsi permanentemente in un luogo 2. mettere radici…
  • fare il passo più lungo della gamba (loc.v.) azzardare, arrischiarsi oltre le proprie possibilità …
  • fare il verso (loc.v.) imitare, scimmiottare qcn., spec. per schernirlo: fare il verso a qcn. | riprendere, riecheggiare …
  • fare il vuoto (loc.v.) 1. allontanare gli altri con il proprio comportamento: fare il vuoto intorno a sé 2. restare solo …
  • fare il gesto (loc.v.) fare la mossa…
  • fare il chilo (loc.v.) fare un pisolino dopo pranzo…
  • fare il pesce in barile (loc.v.) fare finta di niente, mostrarsi indifferente allo scopo di non compromettersi con una decisione …
  • fare il nome (loc.v.) segnalare il nominativo di qcn.: ho fatto il tuo nome per quel posto | nominare: nel corso della …
  • fare il paio (loc.v.) spreg., essere simile a qcn. o qcs. giudicato negativamente: Marco fa il paio con quel cretino!…
  • di facili costumi (loc.agg.inv.) di donna, leggera, incline a concedersi a molti…
  • fare faville (loc.v.) dare una brillante dimostrazione delle proprie doti o capacità…
  • fare la fila (loc.v.) fare la coda…
  • estere etilico (loc.s.m.) e. dell'alcol etilico con un acido…
  • fare il callo (loc.v.) abituarsi a qcs., spec. di negativo: ormai ho fatto il callo alle sue sfuriate…
  • fare il militare (loc.v.) assolvere il servizio di leva: fare il militare a Cuneo, negli alpini…
  • fare il pieno (loc.v.) riempire completamente di carburante il serbatoio di un veicolo | estens., scherz., saziarsi …
  • fare il muso (loc.v.) fare il broncio…
  • fare il primo passo (loc.v.) fare la prima mossa…
  • eterno esilio (loc.s.m.) l'inferno…
  • fare il deserto (loc.v.) fare il vuoto…
  • fare il diavolo a quattro (loc.v.) scalmanarsi, strepitare | estens., darsi molto da fare per ottenere qcs.: ho fatto il diavolo a …
  • fare il mestiere (loc.v.) eufem., esercitare la prostituzione…
  • fare il punto (loc.v.) 1. TS mar. rilevare la posizione geografica di un'imbarcazione in un dato momento 2. CO…
  • estere vinilico (loc.s.m.) e. contenente un gruppo vinile, in grado di formare polimeri usati nell'industia delle resine …
  • fare cilecca (loc.v.) 1. di arma da fuoco, non esplodere il colpo 2. non funzionare perfettamente, perdere in efficienza: …
  • fare il bravo (loc.v.) fam., spec. con riferimento a un bambino, comportarsi bene: se fai il bravo ti compro il gelato; mi …
  • fare il solletico (loc.v.) non provocare alcun danno o fastidio, lasciare del tutto indifferente: la sua perfidia mi fa il …
  • etere etilico (loc.s.m.) liquido volatile e incolore, di odore caratteristico, usato spec. in medicina come anestetico e …
  • fare il bello e il cattivo tempo (loc.v.) avere o arrogarsi il potere di decidere a proprio esclusivo giudizio, senza consultare le altre …
  • fare il morto (loc.v.) galleggiare sul dorso restando fermo con le braccia allargate…
  • fare il proprio corso (loc.v.) svolgersi secondo l'ordine debito, naturale o consueto: la giustizia sta facendo il proprio corso…
  • facilitazione di pagamento (loc.s.f.) nel linguaggio commerciale: rateizzazione, dilazione.…
  • fare il bis (loc.v.) ripetere, a richiesta del pubblico, uno o più brani di uno spettacolo, spec. musicale | estens., …
  • fare il cavallino (loc.v.) dondolare un bambino sulle ginocchia…
  • fare il culo (loc.v.) 1. volg., rimproverare aspramente: fare il culo a qcn. 2. volg., far faticare, far lavorare …
  • al femminile (loc.agg.inv.) di donne, fatto da donne: cinema al f.…
  • fare vigilia (loc.v.) digiunare…
  • farsi il culo (loc.v.) volg., stancarsi, affaticarsi moltissimo…
  • fascia di oscillazione (loc.s.f.) i valori compresi tra un massimo e un minimo in cui può oscillare il tasso di cambio di una moneta …
  • fare scintille (loc.v.) reagire animatamente per esprimere rabbia, entusiasmo o passione | fare faville: all'esame ho fatto …
  • farsi il segno della croce (loc.v.) con riferimento al valore simbolico del gesto, come formula di augurio o di scongiuro …
  • febbre miliare (loc.s.f.) rara malattia infettiva caratterizzata da sudorazione abbondante, dalla comparsa di un'eruzione …
  • Fasci siciliani (loc.s.m.pl.) associazioni di operai e braccianti nate in Sicilia nel 1891 contro il latifondismo…
  • ferire il cuore (loc.v.) addolorare | fare innamorare: ferire il cuore a, di qcn.…
  • fattore antiemofilico (loc.s.m.) uno dei fattori della coagulazione, relativamente instabile, la cui mancanza genera emofilia, …
  • far venire il latte alle ginocchia (loc.v.) colloq., annoiare e infastidire profondamente …
  • farla difficile (loc.v.) colloq., addurre continui pretesti per far ritenere qcs. più difficile di quanto in realtà non …
  • farsi il mazzo (loc.v.) volg., farsi il culo…
  • per il fatto che (loc.cong.) poiché, siccome: per il fatto che piove non posso uscire…
  • farina fossile (loc.s.f.) roccia sedimentaria silicea, di colore chiaro, leggera, porosa e poco coerente, costituita …
  • farsi parte diligente (loc.v.) preoccuparsi, impegnarsi particolarmente affinché qcs. abbia esito positivo…
  • far saltare il banco (loc.v.) in alcuni giochi d'azzardo, vincere l'intera somma messa in palio dal banco…
  • farsi il sangue cattivo (loc.v.) guastarsi il sangue…
  • farmacia portatile (loc.s.f.) contenitore per medicamenti o medicine utili durante spostamenti o viaggi.…
  • fiamma ossiacetilenica (loc.s.f.) f. ottenuta bruciando acetilene in presenza di ossigeno | l'attrezzo che la produce, usato spec. …
  • fiamma pilota (loc.s.f.) in caldaie, scaldabagni e sim., fiammella che rimane sempre accesa per avviare il bruciatore…
  • fibra tessile (loc.s.f.) prodotto filamentoso che può essere filato e poi tessuto…
  • festa mobile (loc.s.f.) la Pasqua e le altre ricorrenze collegate alla Pasqua che non cadono in giorni fissi ma sono …
  • fibra acrilica (loc.s.f.) f. sintetica particolarmente resistente, contenente acrilonitrile…
  • in fila (loc.avv.) loc.agg.inv. secondo una disposizione lineare, l'uno dietro l'altro: stare, camminare in fila; …
  • filarsela all'inglese (loc.v.) allontanarsi senza farsi notare, svignarsela con una certa disinvoltura.…
  • filiale autonoma (loc.s.f.) azienda giuridicamente autonoma che dipende economicamente e amministrativamente da un'altra …
  • di filo (loc.avv.) di seguito, senza interruzioni…
  • filo del discorso (loc.s.m.) andamento logico e sequenziale di un ragionamento, di un'argomentazione: perdere, riprendere il …
  • filologia testuale (loc.s.f.) quella che si occupa spec. della ricostruzione critica dei testi.…
  • filosofia della religione (loc.s.f.) parte della filosofia che indaga i fondamenti della religiosità…
  • film in costume (loc.s.m.) f. ambientato in tempi passati di cui sono ricostruiti l'ambiente e i costumi…
  • filo di sicurezza (loc.s.m.) f. introdotto nella carta delle banconote per impedirne la falsificazione…
  • filosofia della prassi (loc.s.f.) la concezione marxista della storia nella terminologia e nell'interpretazione di A. Gramsci…
  • filiazione naturale (loc.s.f.) generazione di figli naturali.…
  • filo d'Arianna (loc.s.m.) espediente, mezzo per uscire da una situazione difficile…
  • sul filo del rasoio (loc.avv.) in una situazione di pericolo, di rischio: stare, essere, trovarsi sul filo del rasoio …
  • filologia neolatina (loc.s.f.) 1. filologia romanza 2. filologia relativa al latino rinascimentale…
  • in filigrana (loc.avv.) loc.agg.inv. in modo non immediatamente evidente, percepibile solo con uno studio attento, con una …
  • filosofia dei valori (loc.s.f.) f. sviluppata alla fine dell'Ottocento, che mirava a salvaguardare l'oggettività dei valori in …
  • di filato (loc.agg.inv.) loc.avv., var. => difilato.…
  • filiazione legittima (loc.s.f.) generazione di figli legittimi, cioè nati da genitori coniugati…
  • filiera pelvica (loc.s.f.) percorso compiuto dal feto nel bacino durante il parto.…
  • a fil di logica (loc.avv.) secondo un ragionamento logico, ragionando rigorosamente …
  • a filo (loc.avv.) in posizione parallela e perfettamente combaciante: l'armadio è a filo del muro…
  • filo elettrico (loc.s.m.) conduttore metallico di rame, alluminio e sim., rivestito con una guaina isolante…
  • filologia germanica (loc.s.f.) quella che studia le lingue e le antiche letterature germaniche…
  • filosofia dell'arte (loc.s.f.) => estetica…
  • filosofia dell'azione (loc.s.f.) f. che considera l'azione come condizione di conoscenza della verità…
  • filo spinato (loc.s.m.) f. metallico con intrecci di punte, a intervalli regolari, usato per recinzioni, reticolati …
  • film musicale (loc.s.m.) f. in cui si alternano normali parti recitate e numeri di canto e di ballo…
  • filo a piombo (loc.s.m.) f. molto sottile da cui pende un peso di piombo od ottone, usato spec. in lavori di muratura per …
  • sul filo di lana (loc.avv.) all'ultimo momento: essere battuto sul filo di lana. …
  • film storico (loc.s.m.) f. che ricostruisce con maggiore o minore fedeltà eventi e personaggi della storia.…
  • per filo e per segno (loc.avv.) accuratamente, nei minimi particolari: riferire qcs. per filo e per segno …
  • filologia romanza (loc.s.f.) quella che studia le lingue e le antiche letterature romanze…
  • filosofia della scienza (loc.s.f.) => epistemologia…
  • filosofia della storia (loc.s.f.) interpretazione filosofica degli eventi storici…
  • figlio illegittimo (loc.s.m.) f. concepito fuori dal matrimonio di uno dei genitori…
  • filetto della lingua (loc.s.m.) => frenulo linguale…
  • filologia slava (loc.s.f.) quella che studia le lingue e le antiche letterature slave…
  • di fila (loc.avv.) senza interruzione, di seguito: abbiamo viaggiato per tre giorni di fila…
  • film muto (loc.s.m.) f. prodotto nei primi decenni della storia del cinema, prima dell'introduzione della colonna …
  • filo conduttore (loc.s.m.) elemento, struttura logica che costituisce la base di un ragionamento, un discorso, ecc. o intorno …
  • filo della cresta (loc.s.m.) nell'alpinismo, linea della sommità di una cresta: seguire il filo della cresta…
  • filologia classica (loc.s.f.) quella che studia la lingua e la letteratura greca e latina…
  • in fila indiana (loc.avv.) loc.agg.inv. l'uno dietro l'altro: camminare in fila indiana, un gruppo di bambini in fila …
  • filo chirurgico (loc.s.m) => catgut…
  • filo della schiena (loc.s.m.) pop., spina dorsale…
  • filo diretto (loc.s.m.) collegamento, comunicazione diretta | estens., rapporto diretto, privilegiato con qcn., legame …
  • filo di Scozia (loc.s.m.) ritorto di cotone makò, a due fili, usato spec. per indumenti di maglieria…
  • filologia comparata (loc.s.f.) quella che studia i rapporti tra lingue diverse…
  • film d'animazione (loc.s.m.) f. in cui, riprendendo fotogramma per fotogramma figure disegnate o oggetti, si dà allo …
  • filo interdentale (loc.s.m.) f. speciale per l'igiene degli interstizi dentali…
  • filo rosso (loc.s.m.) 1. [1963] filo conduttore, leitmotiv: un f. rosso percorre questa misteriosa vicenda2. linea rossa…
  • sul filo (loc.avv.) sul filo di lana…
  • ficcare il naso (loc.v.) fam., intromettersi, impicciarsi: ficcare il naso negli affari altrui…
  • filare diritto (loc.v.) comportarsi correttamente, eseguire rigorosamente i propri doveri…
  • filetto del pene (loc.s.m.) => frenulo prepuziale.…
  • filiazione illegittima (loc.s.f.) => filiazione naturale…
  • film di recupero (loc.s.m.) f. prodotto utilizzando le scenografie e i costumi di un altro, spec. costoso e spettacolare…
  • film Luce (loc.s.m.) fra gli anni Trenta e Cinquanta, programma di attualità e notizie che veniva proiettato nei cinema …
  • a filo doppio (loc.avv.) in modo stretto, con un legame sentimentale o d'interesse molto forte: essere legati, uniti a filo …
  • filo metallico (loc.s.m.) trafilato di ferro, rame, acciaio, ecc., rivestito di materiale isolante o di altro materiale …
  • filologia semitica (loc.s.f.) quella che studia le lingue e le antiche letterature semitiche…
  • filosofia della natura (loc.s.f.) speculazione su principi e leggi fondamentali del mondo naturale…
  • film documentario (loc.s.m.) documentario…
  • fil di ferro (loc.s.m.) var. => fildiferro…
  • filosofia analitica (loc.s.f.) concezione della ricerca filosofica in termini di indagine scientifica, tipica di molti pensatori …
  • filosofia del diritto (loc.s.f.) riflessione filosofica sul diritto e sull'esperienza giuridica…
  • filare dritto (loc.v.) filare diritto.…
  • filosofia dello spirito (loc.s.f.) idealismo, spec. crociano e gentiliano…
  • filtro ultravioletto (loc.s.m.) f. ottico che assorbe la radiazione ultravioletta eliminandone gli effetti nelle riprese in pieno …
  • filosofia perenne (loc.s.f.) => perennis philosophia…
  • filosofia teoretica (loc.s.f.) => gnoseologia.…
  • filtro di depurazione (loc.s.m.) f. del carburante collocato nel serbatoio…
  • filosofia linguistica (loc.s.f.) orientamento filosofico, soprattutto anglosassone, che mira a risolvere e annullare i problemi …
  • filtro dell'aria (loc.s.m.) quello che, applicato al carburatore, depura del pulviscolo atmosferico l'aria aspirata…
  • filtro selettivo (loc.s.m.) f. ottico che assorbe determinate componenti cromatiche della luce che lo attraversa lasciando …
  • filosofia prima (loc.s.f.) nel pensiero aristotelico, metafisica…
  • filtro della benzina (loc.s.m.) f. del carburante situato nel carburatore…
  • filtro solare (loc.s.m.) qualsiasi sostanza le cui molecole siano in grado di assorbire i raggi ultravioletti del sole …
  • filosofia naturale (loc.s.f.) complesso delle scienze naturali prima della nascita delle scienze moderne…
  • filosofia del linguaggio (loc.s.f.) riflessione filosofica sul linguaggio | non com. => filosofia linguistica…
  • filtro colorato (loc.s.m.) => filtro selettivo…
  • filtro ottico (loc.s.m.) 1. TS fis. dispositivo per filtrare componenti di una radiazione luminosa 2. TS fotogr., cinem., …
  • filtro del carburante (loc.s.m.) quello che ne trattiene le impurità per evitare l'otturazione dei punti più stretti del circuito …
  • filosofia spicciola (loc.s.f.) buon senso…
  • filosofia dell'esperienza pura (loc.s.f.) => empiriocriticismo…
  • filosofia positiva (loc.s.f.) => positivismo…
  • filtro dell'olio (loc.s.m.) dispositivo per la depurazione del lubrificante posto vicino alla pompa dell'olio…
  • filosofia pratica (loc.s.f.) branca della filosofia che comprende l'etica, la politica, l'economia e il diritto…
  • filtro acustico (loc.s.m.) dispositivo che lascia passare solo i suoni di una certa banda di frequenza…
  • filosofia morale (loc.s.f.) => 1etica…
  • filosofia popolare (loc.s.f.) a metà del XVIII sec., attività filosofica di un gruppo di scrittori tedeschi intesa a divulgare …
  • flessibilità della domanda (loc.s.f.) tendenza della domanda di un bene a variare in funzione della variazione del prezzo o di altre …
  • flessibilità del prezzo (loc.s.f.) tendenza del prezzo di un bene a variare in funzione della variazione della domanda o dell'offerta …
  • fluido imponderabile (loc.s.m.) denominazione con cui in passato si indicavano certi enti fisici come la luce, il calore, …
  • foglio contabile (loc.s.m.) f. usato in contabilità per la rivelazione a ricalco delle operazioni gestite…
  • flessibilità dell'offerta (loc.s.f.) tendenza dell'offerta di un bene a variare in funzione della variazione del prezzo o di altre …
  • fiutare il vento (loc.v.) cercare di intuire ciò che è ancora indistinto o indeterminato, spec. in una situazione o in una …
  • foresta fossile (loc.s.f.) f. costituita da tronchi silicizzati…
  • fossile vivente (loc.s.m.) 1. TS zool., bot. animale o pianta che appartiene a gruppi sistematici ormai rappresentati per la …
  • follicolo pilifero (loc.s.m.) introflessione della pelle in corrispondenza della radice del pelo cui è annessa una ghiandola …
  • forza illocutiva (loc.s.f.) => forza illocutoria…
  • fondo bilanciato (loc.s.m.) investimento finanziario il cui portafoglio comprende sia titoli azionari sia obbligazioni…
  • fondo di investimento immobiliare (loc.s.m.) fondo istituito da una società di intermediazione finanziaria che raccoglie il denaro dei …
  • forza illocutoria (loc.s.f.) nella teoria degli atti linguistici di J.L. Austin, azione interattiva, pragmatica che un enunciato …
  • franco a domicilio (loc.agg.inv.) loc.avv. comm. dicitura secondo la quale si indica che le spese di trasporto della merce sono …
  • fucile a gas (loc.s.m.) f. per il tiro al bersaglio che lancia piumini o piombini utilizzando la forza propulsiva di gas …
  • fucile a canne mozze (loc.s.m.) doppietta a cui sono state segate le canne per ottenere una maggiore potenza a distanza ravvicinata …
  • fucile subacqueo (loc.s.m.) arma simile a un fucile impiegata nella caccia subacquea, che sfrutta un meccanismo a molla, ad …
  • fulmine a scintilla (loc.s.m.) f. che si manifesta con un lampo di colore bianco-azzurro o bianco-rosa con percorso costituito da …
  • col fucile spianato (loc.avv.) in atteggiamento di chi osserva e controlla, per criticare, rimproverare e sim.: essere, stare col …
  • fucile da caccia (loc.s.m.) f. a canna liscia con cartucce contenenti pallini di piombo di varia grandezza, usato per la caccia…
  • fucile a leva (loc.s.m.) f. non automatico, spec. carabina americana del XIX secolo, che ha il guardamano forgiato in modo …
  • funzione clorofilliana (loc.s.f.) => fotosintesi clorofilliana…
  • fucilazione alla, nella schiena (loc.s.f.) condanna prevista dal codice penale militare per reati infamanti…
  • funerale civile (loc.s.m.) f. senza l'intervento di un ministro del culto…
  • fumare il calumet della pace (loc.v.) con riferimento a un'antica usanza degli indiani pellerossa, riappacificarsi, riconciliarsi …
  • franco domicilio (loc.agg.inv.) loc.avv. comm. => franco a domicilio…
  • fucile mitragliatore (loc.s.m.) f. automatico in cui i colpi si susseguono a raffica finché si tiene premuto il grilletto…
  • fucilazione nel petto (loc.s.f.) condanna prevista dal codice penale militare per reati non infamanti.…
  • fucile a pietra focaia (loc.s.m.) f. in uso dal sec. XV al XIX, con un meccanismo di accensione ad acciarino in cui le scintille …
  • fuoco di fila (loc.s.m.) serie di spari regolati e in rapida successione eseguito da due file di soldati che sparano l'una …
  • fotosintesi clorofilliana (loc.s.f.) negli organismi vegetali forniti di clorofilla, processo che consiste, in presenza di anidride …
  • fragilità ossea (loc.s.f.) ridotta resistenza delle ossa alle sollecitazioni meccaniche dovuta a decalcificazione o ad …
  • fucile a cannocchiale (loc.s.m.) f. dotato di un apparecchio ottico sulla canna che aumenta la precisione del tiro…
  • fuciliere esperto (loc.s.m.) nel tiro a segno, chi rientra nella classe dei fucilieri esperti | pl., la massima classe di …
  • fuciliere scelto (loc.s.m.) => fuciliere esperto.…
  • fragilità capillare (loc.s.f.) scarsa resistenza dei vasi capillari a microtraumi o a sbalzi di pressione intravascolare sia …
  • gas esilarante (loc.s.m.) => ossido nitroso…
  • gelare il sangue (loc.v.) atterrire, agghiacciare: un urlo che gela il sangue…
  • gel irreversibile (loc.s.m.) g. in cui la variazione prodotta per effetto del riscaldamento è irreversibile…
  • gas illuminante (loc.s.m.) quello costituito da una miscela ottenuta per distillazione di carboni fossili, usato un tempo per …
  • gel reversibile (loc.s.m.) g. in cui la variazione prodotta per effetto del riscaldamento è reversibile…
  • gas nobile (loc.s.m.) ciascuno degli elementi chimici gassosi (elio, neon, argo, cripto, xeno, radon) il cui atomo è …
  • genere maschile (loc.s.m.) => maschile…
  • genere femminile (loc.s.m.) => femminile…
  • gentil sesso (loc.s.m.) scherz., le donne.…
  • genio civile (loc.s.m.) ente regionale che ha compiti di progettazione, direzione e sorveglianza di opere pubbliche (sigla …
  • per gentilezza (loc.avv.) per favore: per gentilezza mi passi il pane?.…
  • giardino pensile (loc.s.m.) g. allestito su terrazze e sim.…
  • giorno utile (loc.s.m.) g. che precede il termine fissato per la scadenza di qcs.: oggi è l'ultimo giorno utile per pagare …
  • giglio gentile (loc.s.m.) => martagone…
  • il giorno del mai (loc.s.m.) scherz., periodo di tempo che non verrà mai; spec. in funz. avv.: lo farò, …
  • gestione fuori bilancio (loc.s.f.) 1. TS dir.amm., econ. complesso delle operazioni estranee al bilancio preventivo di un ente …
  • gettare il sasso e nascondere la mano (loc.v.) compiere un'azione illecita e fingere di esserne estraneo …
  • gettare sul piatto della bilancia (loc.v.) far pesare qcs., anche in modo autoritario …
  • giorno bisestile (loc.s.m.) g. intercalare del calendario gregoriano, che cade il 29 febbraio…
  • gioco di equilibrio (loc.s.m.) esercizio eseguito spec. nei circhi e nei teatri da persone abili a mantenere se stesse, altre …
  • il giorno del poi (loc.s.m.) il giorno del mai …
  • giornale contabile (loc.s.m.) => libro giornale…
  • giorno civile (loc.s.m.) g. che inizia a mezzanotte, al passaggio inferiore di un astro al meridiano del luogo…
  • gettare il guanto (loc.v.) lanciare una sfida a duello; anche estens.…
  • giudice conciliatore (loc.s.m.) g. onorario che ha funzione conciliativa e contenziosa in tutte le cause relative a contratti di …
  • gorilla di montagna (loc.s.m.inv.) sottospecie del genere Gorilla (Gorilla gorilla beringei).…
  • giunta del bilancio (loc.s.f.) commissione della camera dei deputati che si occupa del tesoro e delle finanze…
  • giubileo straordinario (loc.s.m.) quello celebrato in occasione di particolari circostanze.…
  • granaio a silo (loc.s.m.) g. costruito con cemento armato e costituito da una serie di celle affiancate che terminano in …
  • giunta militare (loc.s.f.) nei regimi militari, spec. in America latina, organo collettivo di governo dittatoriale che detiene …
  • grafia sillabica (loc.s.f.) => scrittura sillabica.…
  • glicol etilenico (loc.s.m.) liquido denso e trasparente, derivabile dall'etano, utilizzato come anticongelante nei radiatori …
  • giunto di dilatazione (loc.s.m.) nelle grandi costruzioni civili, taglio costruttivo delle strutture che consente la dilatazione e i …
  • giubbotto antiproiettile (loc.s.m.) g. corazzato per proteggere il busto dai colpi di arma da fuoco…
  • godere il favore del pronostico (loc.v.) essere dato come probabile vincitore di una gara, un concorso e sim. …
  • grattarsi il capo (loc.v.) grattarsi la testa…
  • in grande stile (loc.agg.inv.) loc.avv. CO loc.agg.inv., fastoso, grandioso: una festa in grande stile | loc.avv., con fasto, con …
  • grillo canterino (loc.s.m.) => grillo campestre…
  • impollinazione anemofila (loc.s.f.) => anemofilia…
  • impollinazione entomofila (loc.s.f.) => entomofilia…
  • illustre sconosciuto (loc.s.m.) scherz., persona del tutto oscura della quale non si è mai sentito parlare.…
  • immobilizzazione diretta (loc.s.f.) i. in posizione normale dei frammenti ossei di una frattura per mezzo di una struttura metallica o …
  • idioma gentile (loc.s.m.) per anton., solo sing., la lingua italiana.…
  • immobilizzazione tecnica (loc.s.f.) i. di capitale con acquisto di macchinari, impianti o sim., tale da concorrere direttamente …
  • gruppo ossidrilico (loc.s.m.) => ossidrile…
  • idrofilo piceo (loc.s.m.) coleottero del genere Idrofilo (Hydrophilus piceus), di grandi dimensioni, presente anche in …
  • illecito valutario (loc.s.m.) infrazione commessa da chi esporta capitali all'estero senza rispettare le prescrizioni di legge, …
  • guastare il sangue (loc.v.) causare preoccupazioni, fare arrabbiare: questa storia mi guasta il sangue…
  • guerra civile (loc.s.f.) conflitto combattuto all'interno di uno stato fra opposte fazioni o tra formazioni armate ribelli e …
  • illegittimità costituzionale (loc.s.f.) non conformità di una legge alle norme della costituzione…
  • grillo domestico (loc.s.m.) g. (Gryllus domesticus) di colore giallastro, frequente nelle abitazioni e negli scantinati spec. …
  • grillo parlante (loc.s.m.) chi appare moralista o saccente, con allusione al personaggio del "Pinocchio" di C. Collodi…
  • illusione ottica (loc.s.f.) percezione alterata e ingannevole di una figura o di un oggetto dovuta alla sua conformazione o a …
  • grillo campestre (loc.s.m.) g. (Gryllus campestris) di colore bruno nerastro, lucido, diffuso spec. nei terreni esposti al sole…
  • gruppo carbossilico (loc.s.m.) => carbossile…
  • guadagnarsi il pane (loc.v.) guadagnarsi da vivere…
  • guadagnare il vento (loc.v.) raggiungere una posizione favorevole rispetto a un punto prestabilito, bordeggiando contro vento…
  • illuminare a giorno (loc.v.) i. con una luce di intensità pressoché pari a quella solare.…
  • guardare per il sottile (loc.v.) essere eccessivamente scrupoloso e pignolo | non guardare per il sottile: agire in modo brusco o …
  • grazia illuminante (loc.s.f.) g. concessa da Dio agli uomini per aiutarli a discernere il bene dal male…
  • gruppo familiare (loc.s.m.) nucleo familiare, famiglia…
  • guastarsi il fegato (loc.v.) guastarsi il sangue…
  • imposta comunale sugli immobili (loc.s.f.) i. diretta che grava sul possesso di beni immobili, da corrispondersi al comune d'appartenenza …
  • gruppo alchilico (loc.s.m.) => alchile…
  • impollinazione idrofila (loc.s.f.) => idrogamia…
  • imposta immobiliare (loc.s.f.) i. diretta che colpisce il reddito immobiliare…
  • guardare il, al minuto (loc.v.) colloq., essere esigente in fatto di puntualità…
  • guastarsi il sangue (loc.v.) arrabbiarsi o preoccuparsi molto: non intendo guastarmi il sangue con queste sciocchezze…
  • illusione percettiva (loc.s.f.) i. psicosensoriale consistente in un disturbo della facoltà di valutare correttamente, senza …
  • impollinazione zoofila (loc.s.f.) => zoidiofilia.…
  • indice di mobilità sociale (loc.s.m.) rapporto tra i nati in una data classe sociale passati ad altra classe e l'insieme dei nati della …
  • d'infilata (loc.avv.) nel senso della lunghezza, per tutta la lunghezza | fig., in rapida successione, di seguito.…
  • ingegnere militare (loc.s.m.) chi progettava e costruiva opere di fortificazione o si occupava dei mezzi tecnici necessari …
  • indice di mobilità (loc.s.m.) rapporto fra il numero complessivo degli spostamenti effettuati in un anno dagli abitanti di una …
  • infilare la porta (loc.v.) prendere la porta…
  • ingannare il tempo (loc.v.) trascorrere il tempo cercando di non annoiarsi…
  • incassare il colpo (loc.v.) subire un danno senza darlo a vedere.…
  • tra l'incudine e il martello (loc.avv.) tra due alternative ugualmente sgradevoli; in una situazione difficile: essere, trovarsi tra …
  • inchiostro invisibile (loc.s.m.) inchiostro simpatico…
  • inchiostro stilografico (loc.s.m.) i. fabbricato con coloranti sintetici e addizionato con glicerina per assicurarne la fluidità e …
  • indice di variabilità (loc.s.f.) i. che esprime la disuguaglianza di un insieme di valori presi in esame…
  • indorare la pillola (loc.v.) tentare di attenuare il dispiacere o il disappunto di qcn. per un fatto spiacevole o fastidioso …
  • indulto di giubilazione (loc.s.m.) i. con cui il pontefice concede l'esonero dagli obblighi del servizio corale o della residenza ai …
  • ingoiare bile (loc.v.) mangiare bile…
  • ingoiare il rospo (loc.v.) subire un'offesa o una situazione particolarmente sgradita senza reagire…
  • indagine pilota (loc.s.f.) rilevazione preliminare, fatta su un campione particolarmente ristretto, allo scopo di ottenere le …
  • infilare l'uscio (loc.v.) prendere la porta.…
  • inacidire il sangue (loc.v.) guastare il sangue.…
  • incrociatore ausiliario (loc.s.m.) nave mercantile armata di cannoni in caso di guerra…
  • inghiottire il rospo (loc.v.) ingoiare il rospo.…
  • impresa familiare (loc.s.f.) => azienda familiare…
  • intonaco civile (loc.s.m.) i. costituito da tre diversi strati, di cui l'esterno composto di calce passata al crivello molto …
  • intelletto possibile (loc.s.m.) nella filosofia aristotelica, facoltà che accoglie le idee rese intelligibili dall'intelletto …
  • involuzione senile (loc.s.f.) espressione che indica il complesso dei processi regressivi funzionali e inerenti la struttura …
  • iperbole equilatera (loc.s.f.) i. in cui gli asintoti formano un angolo retto…
  • intendenza militare (loc.s.f.) organo di comando logistico che, in caso di guerra, ha il compito di coordinare l'organizzazione e …
  • instabilità aerodinamica (loc.s.f.) tendenza di un aeromobile a deviare sempre più dal normale assetto di volo quando si produca un …
  • interprete tascabile (loc.s.m.) traduttore elettronico.…
  • intonaco impermeabilizzante (loc.s.m.) i. a base di cemento a lenta presa e sabbia fine, lisciato in superficie con uno strato di cemento …
  • intensità di illuminazione (loc.s.f.inv.) => illuminamento…
  • invalido civile (loc.s.m.) persona affetta da una menomazione congenita o acquisita, che abbia subito una riduzione permanente …
  • instabilità emotiva (loc.s.f) anomalia del carattere caratterizzata da incostanza nelle manifestazioni affettive e intellettive…
  • invariante di Galilei (loc.s.f.) grandezza che non cambia sotto trasformazioni di Galilei…
  • intonazione di sillaba (loc.s.m.) variazione dell'altezza di voce nell'articolazione degli elementi sonori di ogni sillaba.…
  • invincibile armata (loc.s.f.) spec. con iniz. maiusc., la flotta di Filippo II di Spagna distrutta dall'esercito inglese nel …
  • insieme numerabile (loc.s.m.) i. che si può porre in corrispondenza biunivoca con l'insieme dei numeri interi naturali…
  • irresponsabilità parlamentare (loc.s.f.inv.) prerogativa dei membri del parlamento di non poter essere perseguiti per le opinioni e i voti …
  • irresponsabilità del capo dello stato (loc.s.f.inv.) istituto in virtù del quale il capo dello stato non è responsabile degli atti …
  • ipersonnia irreversibile (loc.s.f.) => ipersonnia letargica…
  • lambiccarsi il cervello (loc.v.) riflettere intensamente per trovare la soluzione di un problema…
  • lampadina tascabile (loc.s.f.) piccola torcia elettrica.…
  • lampada a filamento (loc.s.f.) l. in cui l'emissione di luce è prodotta da un filamento di tungsteno contenuto in un bulbo di …
  • lacrime di coccodrillo (loc.s.f.pl.) dimostrazione poco sincera di pentimento per le cattive azioni commesse…
  • lavare il capo (loc.v.) rimproverare severamente…
  • legge della penultima sillaba (loc.s.f.) nella prosodia latina, legge che regola l'accentazione delle parole per cui nei polisillabi …
  • lasciare il secolo (loc.v.) darsi a vita monastica…
  • lavoro a domicilio (loc.s.m.) attività remunerata svolta presso la propria abitazione…
  • lasciare il certo per l'incerto (loc.v.) perdere qcs. di sicuro per inseguire ciò che non lo è …
  • lasciare il velo (loc.v.) abbandonare lo stato di monaca…
  • lasciare il segno (loc.v.) avere conseguenze durature; restare impresso nella memoria: esperienze che lasciano il segno…
  • lavoro minorile (loc.s.m.) l. esercitato da giovani di età compresa fra i 15 e i 18 anni, disciplinato da precise …
  • lasciare il mondo (loc.v.) 1. eufem., morire 2. darsi a vita monastica…
  • lavoro socialmente utile (loc.s.m.) impiego a tempo determinato assegnato da un ente pubblico a persone disoccupate che ha come …
  • lavoratore a domicilio (loc.s.m.) 1. domestico 2. chi svolge un'attività lavorativa presso il proprio domicilio…
  • lasciare il campo (loc.v.) ritirarsi da una contesa, un dibattito o sim.: ai primi insuccessi il politico lasciò il campo…
  • leccare il culo (loc.v.) volg., leccare i piedi…
  • lavori femminili (loc.s.m.pl.) insieme di occupazioni tradizionalmente considerate tipiche della donna come il cucito, il ricamo e …
  • leggere il pensiero (loc.v.) leggere nel pensiero…
  • levare il saluto (loc.v.) troncare i rapporti con qcn.…
  • levare il pane di bocca (loc.v.) togliere il pane di bocca …
  • lesinare il centesimo (loc.v.) contare il centesimo.…
  • lettore di microfilm (loc.s.m.) apparecchio ottico per osservare ingranditi i singoli fotogrammi di un microfilm…
  • levarsi il pane di bocca (loc.v.) togliersi il pane di bocca …
  • lessico familiare (loc.s.m.) complesso di vocaboli e modi espressivi caratteristici o consueti della comunicazione tra i membri …
  • levarsi il cappello (loc.v.) con riferimento al valore simbolico del gesto, scoprirsi il capo in segno di deferenza | estens., …
  • lettera contabile (loc.s.f.) l. che informa il destinatario delle operazioni di accreditamento o addebitamento di denaro sul suo …
  • lettere e filosofia (loc.s.f.pl.) facoltà di lettere e filosofia…
  • lepre variabile (loc.s.f.) roditore del genere Lepre (Lepus timidus) con pelliccia bruna che si imbianca d'inverno, diffusa …
  • levare il pelo (loc.v.) castigare, rimproverare severamente qcn.…
  • letteratura infantile (loc.s.f.) 1. l. destinata specialmente alla lettura di bambini e ragazzi 2. insieme delle opere letterarie …
  • levarsi il berretto (loc.v.) levarsi il cappello…
  • licio umile (loc.s.m.) arbusto cespuglioso del genere Licio (Lycium barbarum) coltivato come pianta ornamentale da …
  • libertà vigilata (loc.s.f.) misura di sicurezza non detentiva, in base a cui la persona è fuori dal carcere ma sottoposta a …
  • libro contabile (loc.s.m.) registro di contabilità proprio di un'azienda…
  • limite di udibilità minima (loc.s.m.) => soglia di udibilità minima…
  • licenza di abitabilità (loc.s.f.) l. rilasciata dal sindaco del comune ai proprietari di immobili di nuova costruzione, che accerta …
  • linea femminile (loc.s.f.) ordine di parentela considerato da parte di madre…
  • limite chilometrico (loc.s.m.) pietra miliare…
  • libri sibillini (loc.s.m.pl.) in Roma antica, raccolta di testi oracolari che, in occasione di situazioni critiche, venivano …
  • lingua monosillabica (loc.s.f.) l. in cui le parole tendono a essere monosillabiche…
  • libro tascabile (loc.s.m.) l. economico in brossura e di piccolo formato…
  • limite di udibilità massima (loc.s.m.) => soglia di udibilità massima…
  • linea maschile (loc.s.f.) ordine di parentela considerato da parte di padre…
  • maestro d'asilo (loc.s.m.) chi insegna ai bambini in età prescolare…
  • lisciare il pelo (loc.v.) 1. adulare, lusingare: lisciare il pelo a, di qcn. 2. iron., antifr., bastonare, picchiare…
  • macchina utensile (loc.s.f.) qualsiasi macchina destinata spec. alla lavorazione dei metalli con o senza asportazione dei …
  • mal tollerabile (loc.agg.) var. => maltollerabile…
  • magazzino intercambiabile (loc.s.m.) custodia che si applica sul dorso di apparecchi da ripresa per consentire una veloce sostituzione …
  • macchinario ausiliario (loc.s.m.) m. che serve non alla produzione ma ai servizi interni di un impianto.…
  • lutto vedovile (loc.s.m.) periodo di trecento giorni che decorre dalla morte del marito, o anche dallo scioglimento o …
  • lista di mobilità (loc.s.f.) l. di collocamento in cui compaiono i nominativi di lavoratori di aziende che stanno per chiudere, …
  • lori gracile (loc.s.m.) unica specie del genere Lori (Loris tardigradus) arboricola e notturna, lunga ca. 20 cm, con corpo …
  • maggioranza silenziosa (loc.s.f.) insieme dei settori sociali, spec. del ceto medio, che, soprattutto negli anni Settanta, pur non …
  • maestro venerabile (loc.s.m.) presidente di una loggia massonica…
  • lista civile (loc.s.f.) in uno stato monarchico, insieme dei mezzi finanziari messi annualmente a disposizione di un …
  • tra il lusco e il brusco (loc.avv.) quando la luce è incerta, come al crepuscolo | fig., in modo incerto, esprimendo sentimenti …
  • linguaggio infantile (loc.s.m.) l. tipico dei bambini o degli adulti che adottano il loro stesso modo di esprimersi…
  • litiasi biliare (loc.s.f.) formazione di calcoli nella colecisti e nelle vie biliari, per alterazione dell'equilibrio chimico …
  • materiale fotosensibile (loc.s.m.) l'insieme delle pellicole e carte da stampa usate in fotografia…
  • mandare da Erode a Pilato (loc.v.) far peregrinare qcn. da una parte all'altra senza esaminare seriamente il suo caso …
  • materiale mobile (loc.s.m.) => materiale rotabile…
  • mancare il fiato (loc.v.) del fiato, venire meno per l'emozione o l'affanno, causando difficoltà nella respirazione: per la …
  • mano invisibile (loc.s.f.) secondo l'espressione coniata dall'economista inglese Adam Smith (1723-90), il meccanismo dei …
  • materiale sensibile (loc.s.m.) ogni tipo di pellicola, di carta sensibile e sim. ricoperto di una speciale emulsione che lo rende …
  • mangiare il pane a tradimento (loc.v.) farsi mantenere, vivere a spese altrui, non meritando la remunerazione che si percepisce …
  • marina mercantile (loc.s.f.) l'insieme delle navi e delle organizzazioni private che effettuano traffici marittimi…
  • mangiare bile (loc.v.) provare profondo rancore o rabbia…
  • male incurabile (loc.s.m.) malattia per la quale al momento non si è ancora trovata una cura, spec. con riferimento a un …
  • mandare in visibilio (loc.v.) entusiasmare suscitando grandissima ammirazione e gioioso stupore: il suo discorso mandò in …
  • materia plastica biodegradabile (loc.s.f.) m. plastica in grado di disintegrarsi nel tempo e quindi non inquinante per l'ambiente, usata nella …
  • mal sottile (loc.s.m.) tubercolosi.…
  • mandare per il buco dell'acquaio (loc.v.) sprecare i propri soldi nel cibo …
  • mangiarsi il fegato (loc.v.) provare rancore e risentimento; tormentarsi, rodersi…
  • matrimonio civile (loc.s.m.) negozio giuridico bilaterale con il quale si attribuisce legalità all'unione di un uomo e di una …
  • mangiarsi il cuore (loc.v.) provare un intenso dolore…
  • manovra di bilancio (loc.s.f.) uso strumentale del bilancio dello stato per conseguire determinati obiettivi di politica economica…
  • manuale di stile (loc.s.m.) 1. m. di stilistica normativa generale 2. insieme di norme stilistiche regolanti la scrittura in …
  • manto pilifero (loc.s.m.) la pelliccia di un animale…
  • materiale fissile (loc.s.m.) m. adatto alla combustione nucleare, contenente nuclei che subiscono la fissione per azione di …
  • mandare il cervello in vacanza (loc.v.) scherz., non usare le proprie facoltà intellettive, non pensare …
  • marina militare (loc.s.f.) l'insieme delle navi, delle basi, delle armi e dei militari destinati alla difesa delle coste e in …
  • materiale fertile (loc.s.m.) m. che non può essere direttamente usato come combustibile nucleare ma che, per assorbimento di …
  • materiale rotabile (loc.s.m.) l'insieme dei veicoli ferroviari automotori o rimorchiati, come ad es. locomotive, locomotori, …
  • menare per il naso (loc.v.) prendere in giro, ingannare…
  • metallurgia di utilizzazione (loc.s.f.) m. relativa ai processi di trasformazione del metallo…
  • mettere il becco (loc.v.) intromettersi in fatti o conversazioni altrui: metti sempre il becco in ciò che non ti riguarda…
  • mettere il carro davanti ai buoi (loc.v.) voler precorrere i tempi; agire in modo prematuro …
  • mettere il dito nella, sulla piaga (loc.v.) toccare un argomento delicato o imbarazzante; sottolineare il punto critico di una situazione …
  • mettere il naso (loc.v.) ficcare il naso…
  • per il meglio (loc.avv.) nel modo più utile e vantaggioso.…
  • mettere il laccio al collo (loc.v.) mettere la corda al collo …
  • mettere il naso fuori (loc.v.) fam., uscire: oggi non ho messo il naso fuori…
  • menare il can per l'aia (loc.v.) tirare in lungo, tergiversare senza concludere, senza giungere al punto fondamentale di una …
  • metallo vile (loc.s.m.) => metallo comune.…
  • meteorite a silicati (loc.s.f.) non com. => aerolito…
  • metodo sillabico (loc.s.m.) m. usato per insegnare a leggere e scrivere che presuppone la necessità di partire dalla sillaba …
  • memoria a sola lettura cancellabile e programmabile (loc.s.f.) m. che può essere letta, svuotata e riutilizzata mediante l'impiego di impulsi di …
  • membro virile (loc.s.m.) pene…
  • menare il torrone (loc.v.) scocciare, spec. con discorsi protratti e volontariamente infastidenti…
  • mettere il bavaglio (loc.v.) impedire di parlare e di comportarsi liberamente: gli hanno messo il bavaglio…
  • mettere il caso (loc.v.) supporre: mettiamo il caso che io debba partire, metti il caso che domani piova…
  • memoria a sola lettura programmabile (loc.s.f.) m. in cui i dati sono inseriti dall'utente in un secondo tempo mediante impulsi di corrente …
  • mettere il muso (loc.v.) ostentare un contegno freddo e offeso per manifestare il proprio risentimento…
  • medico militare (loc.s.m.) ufficiale laureato in medicina, addetto al servizio sanitario militare…
  • menta gentile (loc.s.f.) => menta romana…
  • metallo nobile (loc.s.m.) m. come ad es. il platino, l'oro o l'osmio, non attaccabile dagli acidi e che si ossida …
  • mettere il lupo nell'ovile (loc.v.) porre qcn. in una situazione di cui può abusare in modo indiscriminato a proprio vantaggio …
  • messo di conciliazione (loc.s.m.) usciere dell'ufficio di conciliazione, in qualità di pubblico ufficiale esclusivamente nel …
  • mettere il piede in fallo (loc.v.) sbagliare, commettere un errore: questa volta ha messo il piede in fallo …
  • mercato mobiliare (loc.s.m.) m. in cui si negoziano titoli e valori mobiliari…
  • mezzogiorno civile (loc.s.m.) istante in cui si ha il mezzogiorno medio al meridiano centrale del fuso orario di un dato luogo…
  • missile vettore (loc.s.m.) => razzo vettore.…
  • mettere sul piatto della bilancia (loc.v.) mettere sulla bilancia …
  • mettersi il cuore in pace (loc.v.) rassegnarsi …
  • mobilità orizzontale (loc.s.f.) in un sistema economico, spostamento di lavoratori da un'attività produttiva a un'altra che …
  • da mille e una notte (loc.agg.inv.) meraviglioso, fuori dal comune: un'avventura da mille e una notte …
  • mobile bar (loc.s.m.) var. => mobile-bar.…
  • mobilitazione civile (loc.s.f.) il mobilitarsi della popolazione civile a seguito di provvedimenti legislativi attraverso i quali …
  • mobilitazione dei fattori di produzione (loc.s.f.) piena utilizzazione di tali fattori ottenuta spontaneamente o con l'apporto di mezzi finanziari …
  • mobilitazione del risparmio (loc.s.f.) trasferimento del denaro risparmiato dal risparmiatore all'imprenditore al fine di un utile …
  • mettere la fiaccola sotto il moggio (loc.v.) tacere la verità …
  • ministero del bilancio e della programmazione economica (loc.s.m.) m. preposto al coordinamento della politica economica e finanziaria dello Stato …
  • milizia irregolare (loc.s.f.) l'insieme dei corpi composti da volontari o mercenari che svolgono attività di guerriglia a fianco …
  • missile intercontinentale (loc.s.m.) m. balistico che ha una gittata superiore agli 8000 km…
  • mobilizzazione delle risorse (loc.s.f.) possibilità o capacità di un'impresa di realizzare in qualsiasi momento investimenti di capitali…
  • milizia regolare (loc.s.f.) corpo di volontari o mercenari inquadrato nell'esercito nazionale mediante regolare reclutamento…
  • missile da crociera (loc.s.m.) m. munito di una testata nucleare o convenzionale, avente una gittata fino a 2500 km, che, essendo …
  • mobilità sociale (loc.s.f.) movimento di individui o di gruppi da una posizione o classe sociale all'altra…
  • mettere sulla bilancia (loc.v.) tenere in considerazione, valutare: mettere sulla bilancia i pro e i contro…
  • milizia territoriale (loc.s.f.) fino alla Grande Guerra, parte dell'esercito composta dai soldati più anziani, impiegata nella …
  • a mille a mille (loc.avv.) a migliaia…
  • Mille miglia (loc.s.f.) corsa di auto da Brescia a Roma e ritorno su un percorso, appunto, di 1000 miglia, disputata …
  • miscela combustibile (loc.s.f.) => miscela carburante…
  • modello di sviluppo (loc.s.m.) ogni schema teorico in cui date certe ipotesi si determina il possibile sviluppo…
  • mettere in rilievo (loc.v.) mettere in evidenza…
  • millantato credito (loc.s.m.) illecito penale di chi, simulando un'influenza inesistente o esagerata verso un pubblico ufficiale …
  • misurare il pane (loc.v.) dare poco da mangiare | estens., essere troppo parsimonioso, avaro.…
  • mobilità dei fattori di produzione (loc.s.f.inv.) possibilità di un fattore di produzione di essere trasferito da un'area geografica a …
  • mezzanotte civile (loc.s.f.) istante in cui si ha la mezzanotte media al meridiano centrale del fuso orario di un dato luogo…
  • Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale (loc.s.f.) corpo speciale con mansioni repressive di polizia, costituito in Italia durante il regime fascista …
  • mobilizzazione economica (loc.s.f.) sforzo tendente alla convergenza delle energie produttive di un paese verso un unico scopo, tipico …
  • a milioni (loc.avv.) in grande quantità.…
  • per mille (loc.agg.inv.) calcolato su mille unità: il tre, il quattro per mille…
  • missile orbitante (loc.s.m.) m. che percorre un'orbita circumterrestre recando una o più cariche nucleari…
  • mirtillo blu (loc.s.m.) => mirtillo di palude…
  • mirtillo rosso (loc.s.m.) => vite d'orso.…
  • mettere su chili (loc.v.) fam., ingrassare…
  • mimetismo infantile (loc.s.m.) tendenza all'imitazione, tipica dei bambini e fondamentale per lo sviluppo della loro socialità…
  • mirino galileiano (loc.s.m.) m. ottico costituito da un piccolo cannocchiale dotato, tra l'obiettivo e l'oculare, di una lente …
  • missile balistico (loc.s.m.) m. munito di cariche convenzionali o nucleari, propulso e guidato solo nella fase iniziale della …
  • mirtillo di palude (loc.s.m.) piccolo arbusto (Vaccinium uliginosum), con bacche di colore azzurro nerastro un po' più grandi di …
  • mobilità del lavoro (loc.s.f.inv.) spostamento dei lavoratori dipendenti da un reparto all'altro, da uno stabilimento all'altro o da …
  • mobilità verticale (loc.s.f.) all'interno di un sistema economico, spostamento di lavoratori da un livello di inquadramento a uno …
  • milite ignoto (loc.s.m.) soldato sconosciuto caduto durante la Grande Guerra, la cui salma fu tumulata a Roma nel 1921 per …
  • missile tattico (loc.s.m.) m. che ha una gittata compresa tra i 25 e i 500 km, impiegato per operazioni militari di appoggio…
  • microfono a fucile (loc.s.m.) m. di forma molto allungata che deve essere puntato verso la direzione di provenienza del suono…
  • minimo imponibile (loc.s.m.) il più piccolo reddito gravato da un'imposta…
  • per il momento (loc.avv.) per ora, per adesso: per il momento non so dirti di più…
  • mondo possibile (loc.s.m.) nella filosofia di Leibniz, ciascuno degli universi non contraddittori che Dio avrebbe potuto …
  • moneta convertibile (loc.s.f.) m. che si può convertire in oro o in moneta estera…
  • mortalità infantile (loc.s.f.) rapporto fra il numero dei nati morti entro il primo anno di età e il numero dei nati vivi.…
  • mordere il fondo (loc.v.) dell'ancora, fissarsi saldamente al fondo del mare…
  • montare il sangue alla testa (loc.v.) andare il sangue alla testa …
  • moniliasi orale (loc.s.f.) => 1mughetto.…
  • mordere il freno (loc.v.) essere insofferente, sopportare a fatica le costrizioni: un dipendente che morde il freno…
  • mordere il terreno (loc.v.) mordere la polvere…
  • motore immobile (loc.s.m.) nella fisica aristotelica, causa prima del movimento e del divenire della realtà naturale, …
  • mozzare il fiato (loc.v.) 1. rendere affannoso il respiro: una salita che mozza il fiato 2. fig., suscitare vivissima …
  • navigare di rilascio (loc.v.) interrompere la navigazione e rifugiarsi in un porto per cause di forza maggiore, per fare riposare …
  • morte civile (loc.s.f.) in passato, cessazione dei diritti civili di un soggetto, spec. in seguito a una grave condanna …
  • mostrare il volto (loc.v.) mostrare il viso…
  • muscolo stiloioideo (loc.s.m.) m. del collo inserito sull'osso temporale e sull'osso ioide, che, contraendosi, solleva lo ioide…
  • nave mercantile (loc.s.f.) n. utilizzata per trasporti civili di merci o passeggeri…
  • nome non numerabile (loc.s.m.) n. non quantificabile o in quanto non quantificabile con numeri cardinali (es., in it., acqua, …
  • mostrare il viso (loc.v.) farsi vedere in pubblico | fig., porsi con decisione e coraggio di fronte a un rischio, una …
  • mutilazione fraudolenta (loc.s.f.) reato consistente nel procurarsi una lesione per ricavarne un vantaggio, come ad es. ottenere il …
  • nobil uomo (loc.s.m.) var. => nobiluomo.…
  • nome numerabile (loc.s.m.) n. quantificabile o in quanto quantificabile con numeri cardinali (es., in it., libro, uomo)…
  • moschea a cortile (loc.s.f.) m. in cui la sala di preghiera è raggiungibile attraverso un cortile…
  • moto oscillatorio (loc.s.m.) andamento di una grandezza o di un fenomeno che abbia carattere alternativo e periodico…
  • moto rettilineo (loc.s.m.) m. avente per traiettoria una retta…
  • naso aquilino (loc.s.m.) n. che ricorda il becco dell'aquila…
  • negozio unilaterale (loc.s.m.) n. giuridico che nasce dalla volontà di un unico soggetto, come ad es. il testamento.…
  • muscolo miloioideo (loc.s.m.) m. quadrilatero e piatto, teso trasversalmente tra la faccia interna della mandibola e l'osso …
  • motoscafo antisommergibile (loc.s.m.) => 1mas.…
  • muovere i fili (loc.v.) dirigere, coordinare: è lui che muove i fili di tutta l'azienda…
  • mutilazione volontaria (loc.s.f.) => mutilazione fraudolenta.…
  • negozio bilaterale (loc.s.m.) n. giuridico che nasce dall'incontro delle volontà di due soggetti…
  • mostrare il fianco (loc.v.) prestare il fianco…
  • mozzare il respiro (loc.v.) mozzare il fiato.…
  • nardo sottile (loc.s.m.) nome comunemente dato all'unica specie del genere Nardo (Nardus stricta), erba infestante dei …
  • nobiltà nera (loc.s.f.) => aristocrazia nera…
  • nobiltà personale (loc.s.f.) titolo nobiliare, non trasmissibile ai discendenti, conferito a chi occupava importanti uffici o …
  • non avere il becco di un quattrino (loc.v.) non avere un soldo …
  • mutilazione etnica (loc.s.f.) asportazione o deformazione di alcune parti del corpo, spec. degli organi genitali, dei denti, …
  • motore ausiliario (loc.s.m.) m. disposto su imbarcazioni a propulsione, impiegato in caso di emergenza…
  • muovere il culo (loc.v.) volg., sbrigarsi, darsi una mossa: muovi il culo e vieni qui!…
  • nobil donna (loc.s.f.) var. => nobildonna…
  • nucleo atomico instabile (loc.s.m.) n. che in un periodo più o meno lungo si trasforma in un nucleo diverso emettendo particelle o …
  • occhio d'aquila (loc.s.m.) vista acutissima…
  • notte di san Silvestro (loc.s.f.) quella che segue il giorno di san Silvestro, fra il 31 dicembre e il 1° gennaio…
  • numero amicabile (loc.s.m.) => numero amico…
  • nucleo familiare (loc.s.m.) l'insieme degli individui che costituiscono una famiglia…
  • obblighi militari (loc.s.m.pl.) gli obblighi di leva e di servizio imposti dalla legge di reclutamento…
  • obiettivo intercambiabile (loc.s.m.) o. che non fa corpo unico con l'apparecchio e può essere sostituito con altri di diversa distanza …
  • offrire il fianco (loc.v.) concedere occasione di critica e sim.: con il suo comportamento offre il fianco ai pettegolezzi…
  • olio combustibile (loc.s.m.) miscela di idrocarburi ricavata per distillazione del petrolio, largamente impiegata dall'industria …
  • oligofrenia fenilpiruvica (loc.s.f.) => fenilchetonuria.…
  • olio volatile (loc.s.m.) => essenza…
  • olio solubile (loc.s.m.) o. contenente saponi in sospensione, impiegato in soluzione con acqua per raffreddare e lubrificare …
  • onorare il poker (loc.v.) nel poker, stabilire una determinata somma da versare di volta in volta a chi avrà realizzato la …
  • onori militari (loc.s.m.pl.) ciascuna delle manifestazioni di ossequio rese dalle forze armate ai simboli religiosi o alle …
  • onorare il piatto (loc.v.) nel poker, partecipare a una mano, data l'entità della posta in gioco, anche senza avere in mano …
  • onda visibile (loc.s.f.) o. corrispondente alla banda visibile dello spettro di frequenze…
  • opera settile (loc.s.f.) => opus sectile…
  • ordinario militare (loc.s.m.) vescovo preposto all'organizzazione dei servizi religiosi presso le forze armate…
  • oscillazione armonica (loc.s.f.) => oscillazione lineare…
  • padre nobile (loc.s.m.) attore specializzato nelle parti di uomo di età matura, spec. nobile…
  • pagare il fio (loc.v.) espiare, scontare…
  • Organizzazione di Cooperazione e di Sviluppo Economico (loc.s.f.) organismo internazionale con il compito di assicurare la stabilità finanziaria e lo sviluppo …
  • osso iliaco (loc.s.m.) o. piatto pari, asimmetrico, costituito da tre parti ossee che si riuniscono a livello …
  • oscillazione glaciale (loc.s.f.) ognuna delle avanzate o regressioni periodiche di un ghiacciaio al variare delle condizioni …
  • ottava siciliana (loc.s.f.) o. con tutti i versi a rima alternata, caratteristica della poesia siciliana del Duecento.…
  • oscillazione climatica (loc.s.f.) variazione della media degli elementi meteorologici, quali la temperatura, la piovosità, ecc., …
  • organo dell'equilibrio (loc.s.m.) serie delle strutture che costituiscono la parte non acustica del labirinto dell'orecchio e che …
  • oscillazione lineare (loc.s.f.) o. determinata da forze elastiche, lineari nella grandezza, che misura lo scostamento dalla …
  • ora civile (loc.s.f.) tempo solare medio del meridiano centrale del fuso orario di un determinato luogo…
  • pagare con il sangue (loc.v.) rimetterci la vita…
  • orario flessibile (loc.s.m.) quello in cui l'ora d'inizio e di fine del lavoro non è fissa ma oscilla entro determinati limiti…
  • pagabile a vista (loc.agg.) di titolo di credito: che deve essere pagato alla presentazione.…
  • orizzonte visibile (loc.s.m.) o. che risulta alla vista più ampio di quello terrestre, a causa della rifrazione atmosferica…
  • pantografo utensile (loc.s.m.) strumento usato per l'incisione di stampi e modelli per fonderia, simile nel funzionamento al …
  • papilla gustativa (loc.s.f.) ciascuna delle papille linguali cui fanno capo le terminazioni sensoriali del gusto…
  • paradosso di Achille (loc.s.m.) celebre sofisma formulato dal filosofo Zenone per cui se Achille desse un vantaggio in una gara di …
  • pallone pilota (loc.s.m.) piccolo pallone di gomma o di plastica lanciato in quota per determinare la direzione e la …
  • paralisi infantile (loc.s.f.) => poliomielite anteriore acuta…
  • pallone aquilone (loc.s.m.) => pallone frenato…
  • papilla linguale (loc.s.f.) ciascuna delle piccole formazioni rilevate presenti su tutta la superficie superiore e sui margini …
  • pararsi il culo (loc.v.) volg., tutelarsi contro un rischio…
  • parentela civile (loc.s.f.) p. fondata su vincoli di sangue e sancita per legge…
  • parco mobile (loc.s.m.) l'insieme degli automezzi in dotazione a un'unità militare con funzioni di collegamento tra i vari …
  • parare il culo (loc.v.) volg., proteggere, tutelare qcn. da un rischio: ha fatto un grosso errore, ma i suoi soci gli hanno …
  • parentela unilaterale (loc.s.f.) p. tra due individui con in comune un unico ascendente (per es. quella tra due fratelli che hanno …
  • parentela patrilineare (loc.s.f.) p. determinata da linea di discendenza maschile…
  • parare il colpo (loc.v.) difendersi adeguatamente da un attacco, da una critica e sim.…
  • parentela matrilineare (loc.s.f.) p. determinata da linea di discendenza femminile…
  • parentela bilaterale (loc.s.f.) p. tra due individui che hanno in comune due ascendenti (per es. quella tra due fratelli che hanno …
  • a parte il fatto che (loc.cong.) con riferimento a qcs. a cui si evita di dare particolare peso perché in correlazione con …
  • partire con il piede giusto (loc.v.) incominciare a fare qcs. bene, in modo adeguato …
  • Partito di Unità Proletaria per il Comunismo (loc.s.m.) p. della sinistra, nato nel 1974 dalla confluenza del PdUP con il gruppo del Manifesto e confluito …
  • parto pilotato (loc.s.m.) p. in cui le contrazioni in fase di travaglio vengono accelerate con appositi farmaci…
  • partire con il piede sbagliato (loc.v.) dare inizio a qualcosa con una mossa sbagliata o con un errore …
  • parte civile (loc.s.f.) persona danneggiata da un reato, che esercita un'azione civile per ottenere la restituzione o il …
  • partecipazione agli utili (loc.s.f.) forma di associazione per cui un soggetto, che non ha parte nella proprietà di un'impresa, …
  • particella instabile (loc.s.f.) p. elementare che decade spontaneamente in altre particelle | p. elementare che può decadere …
  • passare sotto silenzio (loc.v.) non fare menzione, tralasciare di parlare…
  • patrimonio immobiliare (loc.s.m.) p. costituito da beni immobili…
  • passo carrabile (loc.s.m.) tratto di strada o marciapiede in corrispondenza di cancelli o portoni, adibito al passaggio dei …
  • patrimonio familiare (loc.s.m.) complesso di beni immobili o titoli di credito costituito dai coniugi o da terzi, per predisporre …
  • passare il cerino acceso (loc.v.) scaricare su qcn. una responsabilità, un carico spiacevole…
  • passare per il buco della serratura (loc.v.) superare a stento una prova, un esame …
  • passare sopra il cadavere (loc.v.) essere disposto a qualunque cosa, non avere nessuno scrupolo: per ottenere la promozione, …
  • passare a fil di spada (loc.v.) uccidere con colpi di spada …
  • passare sopra il corpo (loc.v.) passare sopra il cadavere…
  • patrimonio mobiliare (loc.s.m.) p. costituito da beni mobili e titoli finanziari…
  • parto psicoprofilattico (loc.s.m.) p. preceduto da un trattamento psicologico volto ad attenuare il dolore mediante il superamento …
  • pellicola a sviluppo istantaneo (loc.s.f.) p. fotografica che, per particolare consistenza, si sviluppa automaticamente dopo essere stata …
  • penna stilografica (loc.s.f.) p. dotata di un serbatoio per l'inchiostro che alimenta direttamente il pennino…
  • al, per il peggio (loc.avv.) nel modo peggiore: le cose si stanno mettendo al, per il peggio…
  • pendolo invertibile (loc.s.m.) p. usato per la misurazione assoluta dell'accelerazione della gravità terrestre…
  • peccato irremissibile (loc.s.m.) secondo l'interpretazione dei Padri della Chiesa, gravissimo peccato contro lo Spirito Santo, …
  • perdere il filo (loc.v.) non seguire più lo sviluppo logico di un discorso, ragionamento e sim., confondersi…
  • perdere il sonno (loc.v.) essere afflitti, tormentati da un problema; vivere in ansia per qcn. o qcs.…
  • persona indesiderabile (loc.s.f.) p., spec. di nazionalità straniera, non gradita per motivi politici, penali e sim. al governo …
  • pesare con la bilancia dell'orafo (loc.v.) pesare con la bilancia del farmacista …
  • pesce pilota (loc.s.m.) p. del genere Naucrate (Naucrates ductor), così chiamato per l'abitudine di seguire grossi pesci o …
  • pensione irreversibile (loc.s.f.) p. non trasferibile ad altri dopo la morte del titolare…
  • pensione reversibile (loc.s.f.) => pensione di reversibilità…
  • pesare con la bilancia del farmacista (loc.v.) scherz., valutare, esaminare con minuziosità, con eccessivo scrupolo …
  • perdere chili (loc.v.) diminuire di peso, dimagrire…
  • perdere il passo (loc.v.) 1. TS milit. p. il ritmo di marcia 2. CO fig., rimanere indietro, non riuscire più a tenere un …
  • perdere il senno (loc.v.) perdere la ragione…
  • petrolio illuminante (loc.s.m.) prodotto della lavorazione del petrolio greggio, formato da idrocarburi saturi…
  • persiana avvolgibile (loc.s.f.) avvolgibile…
  • permeabilità magnetica (loc.s.f.) rapporto tra l'induzione magnetica e il campo magnetico (simb. μ)…
  • pertinenza mobiliare (loc.s.f.) cosa mobile destinata a servizio di un bene mobile o immobile.…
  • perdere il lume della ragione (loc.v.) perdere la ragione …
  • perdere il treno (loc.v.) non cogliere una buona occasione…
  • perdilegno rosso (loc.s.m.) grossa farfalla del genere Cosso (Cossus cossus), la cui larva è parassita di piante da frutto e …
  • perossido di benzoile (loc.s.m.) p. aromatico, ossidante energico, impiegato spec. nell'industria alimentare come sbiancante per …
  • pensione privilegiata indiretta (loc.s.f.) p. che spetta ai familiari di un lavoratore in caso di morte di quest'ultimo per causa di servizio …
  • pensione di reversibilità (loc.s.f.) p. che, in caso di decesso del titolare, può essere trasferita al coniuge o ai figli minorenni…
  • perdere il conto (loc.v.) non riuscire più a tenere a mente qcs. che si ripete o si è ripetuto spesso: ormai ho perso il …
  • perdere il tram (loc.v.) perdere il treno…
  • pesce d'aprile (loc.s.m.) scherzo, burla che si usa fare il primo giorno di aprile…
  • perdere il controllo (loc.v.) non mantenere la padronanza di sé, il dominio dei propri sentimenti…
  • pensione privilegiata diretta (loc.s.f.) p. che spetta a un lavoratore che sia rimasto invalido per causa di servizio sul lavoro…
  • pensilina d'onore (loc.s.f.) p. costruita all'ingresso di palazzi, ville, grandi alberghi e sim., per accogliere gli ospiti.…
  • periodo di oscillazione (loc.s.m.) durata di un'oscillazione completa…
  • pianificazione familiare (loc.s.f.) programmazione dello sviluppo del nucleo familiare realizzata attraverso il controllo delle nascite…
  • piangere il cuore (loc.v.) rincrescere, dispiacere: mi piange il cuore a vederti partire…
  • piano nobile (loc.s.m.) il secondo piano delle case d'epoca signorili caratterizzato da locali più alti e spaziosi e, …
  • piano pilotis (loc.s.m.) area, a volte adibita a posto macchina, al di sopra della quale si eleva un edificio sorretto da …
  • pianta rampicante volubile (loc.s.f.) p. rampicante (per es. il fagiolo) il cui fusto si avvolge a spirale su di un sostegno rigido…
  • in pianta stabile (loc.avv.) 1. CO TS burocr. con contratto di lavoro definitivo: essere assunto in pianta stabile 2. CO …
  • piano viabile (loc.s.m.) => piano stradale…
  • piano mobile (loc.s.m.) l'insieme degli organi di un aeromobile (alettone, equilibratore, timone e sim.) che servono per …
  • piano di rilevazione (loc.s.m.) fase d'impostazione di una ricerca statistica in cui si decide lo scopo e il metodo dell'indagine …
  • pila alcalina (loc.s.f.) p. a secco costituita da una catena di conduttori costituenti un circuito chiuso e caratterizzata …
  • pila elettrica (loc.s.f.) => pila voltaica…
  • pila solare (loc.s.f.) => pila fotoelettrica…
  • pilotaggio a testa alta (loc.s.m.) nei velivoli militari, sistema di visualizzazione, per sovrimpressione sul parabrezza, delle …
  • pista ciclabile (loc.s.f.) parte della strada adibita al transito di biciclette…
  • pila a secco (loc.s.f.) p. in cui l'elettrolito immobilizzato con l'aggiunta di sostanze inerti assume consistenza …
  • pila atomica (loc.s.f.) => reattore nucleare…
  • pilone di rotore (loc.s.m.) in elicotteri, aerogiri e sim., struttura per sostenere il rotore o i rotori principali…
  • pila a colonna (loc.s.f.) => pila voltaica…
  • pilastro tettonico (loc.s.m.) struttura tettonica data da un blocco di crosta terrestre sollevato, di forma prismatica, limitato …
  • piletta di scarico (loc.s.f.) ghiera metallica, solitamente fornita di griglia e di tappo, posta sul fondo di alcuni apparecchi …
  • pila di Volta (loc.s.f.) => pila voltaica…
  • in pillole (loc.agg.inv.) in forma concentrata o ridotta | esposto con brevi formule riassuntive spec. a scopo divulgativo o …
  • pillola trifasica (loc.s.f.) p. anticoncezionale a basso contenuto ormonico e a dosaggio diverso in relazione alle tre fasi del …
  • pilone di lancio (loc.s.m.) sorta di catapulta che veniva usata ai primordi dell'aviazione, per trasmettere la trazione di …
  • pilota automatico (loc.s.m.) complesso strumentale installato su un aeromobile, in grado di sostituirsi del tutto o in parte al …
  • pino silvestre (loc.s.m.) albero del genere Pino (Pinus silvestris o Pinus rubra) con tronco slanciato e chioma ovale, …
  • pila chimica (loc.s.f.) => pila voltaica…
  • a pila (loc.agg.inv.) di apparecchio elettrico alimentato con pile a secco: registratore, radio a pila…
  • pila fotoelettrica (loc.s.f.) fotogeneratore che trasforma l'energia luminosa del Sole in energia elettrica…
  • pietra filosofale (loc.s.f.) ipotetica essenza, presumibilmente minerale, ricercata dagli alchimisti medievali, convinti della …
  • piegare il capo (loc.v.) abbassare la testa…
  • pietra miliare (loc.s.f.) 1. TS archeol. in epoca romana, piccola colonna posta sulle grandi strade, che indicava la …
  • pilone di virata (loc.s.m.) in gare o prove di addestramento motonautiche, veliche o aeronautiche, struttura verticale, …
  • pilone d'ormeggio (loc.s.m.) struttura verticale molto alta usata per ormeggiare i dirigibili.…
  • picchiare la testa contro il muro (loc.v.) battere la testa nel muro …
  • pilastro a fascio (loc.s.m.) p. tipico spec. dell'architettura medievale romanica e gotica, formato da più colonne riunite in …
  • pillola anticoncezionale (loc.s.f.) prodotto farmaceutico in pillole costituito da sostanze che inibiscono l'ovulazione…
  • piegare il ginocchio (loc.v.) umiliarsi; sottomettersi o fare atto di sottomissione, cedere.…
  • pila campione (loc.s.f.) p. convenzionalmente adottata come sorgente di forza elettromotrice di riferimento spec. nelle …
  • pilota collaudatore (loc.s.m.) p. addetto al collaudo in volo di aeromobili…
  • pila nucleare (loc.s.f.) => reattore nucleare…
  • pila voltaica (loc.s.f.) p. costituita da una colonna di dischetti di rame e zinco alternati e separati da strati di panno o …
  • pilota spaziale (loc.s.m.) astronauta.…
  • pinna stabilizzatrice (loc.s.f.) => stabilizzatore…
  • poco raccomandabile (loc.agg.) 1. di qcn., di cui non è bene fidarsi, disonesto: un tipo poco raccomandabile 2. di qcs., di …
  • polo di sviluppo (loc.s.m.) concentrazione di investimenti industriali e infrastrutturali in un punto di un'area depressa, …
  • polizia militare (loc.s.f.) p. costituita da unità delle forze armate, il cui compito consiste nel proteggere l'organismo …
  • polizia femminile (loc.s.f.) corpo costituito da donne e preposto a particolari mansioni, recentemente abolito con …
  • ponte mobile (loc.s.m.) p. dotato di meccanismi e attrezzature che ne permettono, per rotazione o scorrimento, l'apertura e …
  • ponte bailey (loc.s.m.) p. o viadotto costituito da elementi metallici poggianti su piloni e spalle fisse, usato spec. in …
  • pontile galleggiante (loc.s.m.) struttura galleggiante formata da più elementi componibili e impiegata per l'ormeggio delle …
  • porre il caso (loc.v.) mettere il caso…
  • predicato di nobiltà (loc.s.m.) specificazione del titolo nobiliare, spec. costituita dal nome della località a cui il titolo è …
  • prefetto dei vigili (loc.s.m.) in Roma antica, alto funzionario soprintendente alla prevenzione e all'estinzione degli incendi, …
  • pozzo di ventilazione (loc.s.m.) p. che in una miniera ha lo scopo di produrre una corrente d'aria per purificare l'ambiente da gas …
  • prendere il velo (loc.v.) farsi suora…
  • prendere chili (loc.v.) aumentare di peso, ingrassare…
  • prendere il saio (loc.v.) farsi frate…
  • prendere per il bavero (loc.v.) aggredire qcn., spec. insultandolo | fig., prendere in giro…
  • prendere il dito con tutta la mano (loc.v.) approfittare di qcn., della sua disponibilità …
  • prendere il toro per le corna (loc.v.) affrontare una situazione con decisione …
  • prendere d'infilata (loc.v.) 1. TS milit. => colpire d'infilata 2. TS venat. abbattere con una sola scarica più capi di …
  • prendere il coraggio a due mani (loc.v.) prendere il coraggio a quattro mani …
  • prendere il panno per il suo verso (loc.v.) assecondare gli umori di qcn. …
  • prendere il volo (loc.v.) 1. di uccello, di velivolo, ecc., alzarsi in volo 2. fig., di qcn., darsela a gambe, fuggire; …
  • prendere il largo (loc.v.) 1. di imbarcazione, navigare verso il mare aperto, allontanarsi da riva 2. fig., di qcn., rendersi …
  • prendere il mare (loc.v.) prendere il largo…
  • prendere per il collo (loc.v.) mettere in difficoltà, spec. imponendo oneri gravosi: i creditori lo hanno preso per il collo…
  • prendere il giorno per la notte (loc.v.) dormire di giorno e stare sveglio nelle ore notturne …
  • prendere per il culo (loc.v.) volg., prendere in giro…
  • prendere il coltello dalla lama (loc.v.) agire a proprio svantaggio, fare il proprio danno …
  • prendere la pala per il manico (loc.v.) prendere il panno per il suo verso …
  • prendere il cuore (loc.v.) conquistare l'amore di qcn.…
  • prendere il vento (loc.v.) spec. di vela, gonfiarsi al vento ricevendone la spinta…
  • prendere per il fondo dei calzoni (loc.v.) prendere in giro …
  • prendere il coraggio a quattro mani (loc.v.) farsi forza e passare all'azione …
  • prendere per il naso (loc.v.) prendere in giro…
  • preparare il terreno (loc.v.) creare i presupposti necessari perché qcs. possa avvenire, si possa realizzare.…
  • prendere per il proprio verso (loc.v.) prendere per il verso giusto …
  • prendere per il verso giusto (loc.v.) saper trattare qcn.: è un generoso, basta prenderlo per il verso giusto …
  • presentare il conto (loc.v.) in conclusione di una vicenda, chiedere ragione di un comportamento considerato scorretto, …
  • presentare il fianco (loc.v.) esporre il fianco…
  • principio di relatività galileiana (loc.s.m.) p. che nega l'esistenza di fenomeni meccanici in grado di determinare un riferimento inerziale …
  • privilegio di stampa (loc.s.m.) facoltà esclusiva di stampa e di vendita di un'opera per un determinato periodo di tempo ed entro …
  • prestare il fianco (loc.v.) esporsi: presta il fianco alle critiche…
  • privilegio diplomatico (loc.s.m.) ciascuno dei privilegi, delle agevolazioni, di cui godono i rappresentanti di stati esteri …
  • processo civile (loc.s.m.) insieme di attività del giudice e delle parti, ma anche degli organi minori e ausiliari …
  • privilegio generale (loc.s.m.) diritto di prelazione che il creditore può esercitare su tutti i beni mobili del debitore …
  • procedibilità d'ufficio (loc.s.f.inv.) in caso di reati gravi, possibilità dell'autorità giudiziaria di intraprendere un'azione legale …
  • privilegio speciale (loc.s.m.) diritto di prelazione che il creditore può esercitare solo su determinati beni del debitore …
  • principato civile (loc.s.m.) quello in cui il principe non esercita un potere assoluto ma è sottoposto alle leggi dello stato e …
  • probabilismo scientifico (loc.s.m.) dottrina che afferma il carattere probabilistico delle leggi scientifiche, giacché esse si basano …
  • profilo geologico (loc.s.m.) rappresentazione di una sezione verticale del terreno che riporta la struttura e la successione …
  • procura notarile (loc.s.f.) p. rilasciata con atto notarile…
  • profilo psicologico (loc.s.m.) valutazione sintetica di un soggetto derivante dai risultati di una serie di test.…
  • prova ammissibile (loc.s.f.) p. che risponde alle condizioni che ne legittimano l'assunzione…
  • pulire il portafoglio (loc.v.) pulire le tasche…
  • proposizione convertibile (loc.s.f.) quella dalla quale è possibile ricavarne un'altra che, presentando invertito l'ordine dei termini, …
  • pulire il piatto (loc.v.) mangiare tutto, senza lasciare neanche una briciola…
  • pubblico registro automobilistico (loc.s.m.) registro creato allo scopo di rendere pubblici gli atti relativi alla costituzione, al …
  • profilo professionale (loc.s.m.) sintetica descrizione delle mansioni e della professionalità necessaria a svolgerle, proprie di un …
  • proposta contrattuale irrevocabile (loc.s.f.) p. contrattuale che la parte proponente si impegna a mantenere ferma per un periodo di tempo …
  • di profilo (loc.avv.) secondo la veduta laterale, di fianco: visto di profilo…
  • profilo da cammeo (loc.s.m.) p. femminile dai lineamenti perfetti…
  • psicologia dello sviluppo (loc.s.f.) => psicologia dell'età evolutiva…
  • proposizione illativa (loc.s.f.) => proposizione consecutiva…
  • profilo greco (loc.s.m.) p. in cui la linea del naso prosegue quella della fronte secondo i canoni della scultura classica…
  • protezione civile (loc.s.f.) l'insieme delle disposizioni di legge, delle organizzazioni, degli strumenti tecnici e dei servizi …
  • puntare il dito (loc.v.) con riferimento al valore simbolico del gesto, accusare, indicare come causa di qcs.: puntare il …
  • puntata pilota (loc.s.f.) prima puntata di una serie televisiva che serve a testare il gradimento del pubblico.…
  • quadro mobile (loc.s.m.) immagine sullo schermo che appare in movimento, anche qualora l'effetto sia ottenuto riprendendo …
  • con la puzza sotto il naso (loc.agg.inv.) di qcn., altezzoso: è un tipo con la puzza sotto il naso …
  • qualità commerciabile (loc.s.f.) livello di qualità cui la merce in commercio deve corrispondere, stabilito in base ai canoni in …
  • pupilla di uscita (loc.s.f.) immagine che il sistema ottico restituisce della pupilla di entrata.…
  • quadrilatero di scorrimento (loc.s.m.) sistema di strade urbane costruite in modo tale da formare un tracciato, di forma quadrata, …
  • quadrilatero delle vocali (loc.s.m.) metodo di classificazione delle vocali che si vale di un sistema di assi cartesiani su cui vengono …
  • pupilla di entrata (loc.s.f.) parte del fascio di luce che attraversa un sistema ottico e che, negli obiettivi, coincide con la …
  • qualità sensibile (loc.s.f.) nella filosofia aristotelica e scolastica, ognuna delle qualità percepibili al senso che …
  • quello che passa il convento (loc.s.m.) scherz., ciò che si ha a disposizione e di cui bisogna accontentarsi: vieni a cena, se ti …
  • quota disponibile (loc.s.f.) parte del patrimonio ereditario di cui il testatore può liberamente disporre, in presenza di eredi …
  • radiazione fossile (loc.s.f.) => radiazione cosmica di fondo…
  • raccogliere il guanto (loc.v.) accettare una sfida…
  • quoziente generale di fertilità (loc.s.m.) rapporto tra le nascite di un dato anno e la popolazione in età feconda…
  • questione femminile (loc.s.f.) il problema della parità dei diritti fra i due sessi; l'insieme dei temi riguardanti la …
  • rabbia silvestre (loc.s.f.) r. che si trasmette tra gli animali selvatici.…
  • reattore autofertilizzante (loc.s.m.) r. in cui il rapporto tra il numero dei nuclei fissili prodotti per assorbimento di neutroni e il …
  • rana agile (loc.s.f.) r. rossa (Rana dalmatina) lunga fino a 9 cm, diffusa nell'Italia settentrionale…
  • reato perseguibile d'ufficio (loc.s.m.) r. per il quale non è necessaria la querela per intentare l'azione penale, che viene promossa dal …
  • ragazza squillo (loc.s.f.) prostituta che si può contattare tramite appuntamento telefonico…
  • reato militare (loc.s.m.) r. previsto dal codice penale militare…
  • razzo illuminante (loc.s.m.) spec. al pl., tipo di proiettile fornito di una spoletta a tempo che lo fa esplodere a una certa …
  • raschiare il fondo del barile (loc.v.) usare le ultime risorse per togliersi da un impaccio, da un pericolo. …
  • ragazzo squillo (loc.s.m.) giovane che si prostituisce e viene contattato tramite appuntamento telefonico.…
  • al, con il rallentatore (loc.agg.inv.) loc.avv.…
  • reato perseguibile a querela di parte (loc.s.m.) r. che prevede la querela per poter intentare l'azione penale …
  • reddito immobiliare (loc.s.m.) r. derivante da terreni e fabbricati…
  • reggere il sacco (loc.v.) essere complice di qcn. in qualche impresa: gli ho retto il sacco perché non lo scoprissero…
  • responsabilità professionale (loc.s.f.) r. perseguibile penalmente e civilmente, connessa all'esercizio di una professione medica.…
  • regolo mobile (loc.s.m.) => regolo calcolatore.…
  • responsabilità civile (loc.s.f.) r. che riguarda chi ha commesso un atto illecito o non ha adempiuto a un obbligo (sigla RC)…
  • responsabilità internazionale (loc.s.f.) r. di uno stato che abbia commesso un illecito internazionale nei confronti di un altro stato…
  • responsabilità morale (loc.s.f.) r. di chi non è estraneo ad atti illeciti per la posizione occupata, per le affermazioni fatte o …
  • responsabilità precontrattuale (loc.s.f.) r. della parte che, senza fondato motivo, interrompe le trattative per la stesura di un contratto …
  • responsabilità contrattuale (loc.s.f.) r. relativa all'adempimento di un obbligo, per vincolo giuridico…
  • responsabilità politica (loc.s.f.) impegno assunto dal governo verso il parlamento di attuare il programma su cui ha ottenuto la …
  • responsabilità amministrativa (loc.s.f.) 1. r. patrimoniale in cui incorrono i dipendenti pubblici che provocano danno allo Stato con atti …
  • responsabilità illimitata (loc.s.f.) posizione che il singolo socio ha nei confronti delle obbligazioni di una società, quando ne …
  • reggere il moccolo (loc.v.) favorire una relazione amorosa | essere di troppo tra due innamorati…
  • rendere il cambio (loc.v.) contraccambiare: rendere il cambio a qcn. per un favore ricevuto…
  • residenza familiare (loc.s.f.) r. decisa dai coniugi a norma di legge secondo le esigenze di entrambi e della famiglia…
  • responsabilità penale (loc.s.f.) nei sistemi giuridici moderni, responsabilità personale di chi commette un reato, perseguibile …
  • Regno delle due Sicilie (loc.s.m.) dal 1816 al 1860, il regno dei Borboni, comprendente l'Italia meridionale e la Sicilia…
  • regno millenario (loc.s.m.) r. della durata di mille anni che, secondo alcune correnti della Chiesa cristiana primitiva, Cristo …
  • responsabilità oggettiva (loc.s.f.) r. civile o penale che sussiste quando l'illecito è compiuto senza colpa, per il solo rapporto di …
  • responsabilità patrimoniale (loc.s.f.) situazione giuridica in cui il debitore è responsabile dell'adempimento delle proprie obbligazioni …
  • reddito disponibile (loc.s.m.) la parte del reddito lordo di un soggetto che può essere utilizzata effettivamente dal soggetto …
  • reddito mobiliare (loc.s.m.) r. che deriva da mutui, partecipazioni in imprese, obbligazioni e titoli…
  • regressione filiale (loc.s.f.) teoria secondo cui i figli avrebbero la tendenza a variare nello stesso senso dei genitori, ma con …
  • reggere il mare (loc.v.) => tenere il mare…
  • reggere le fila (loc.v.) tenere le fila…
  • residuo di bilancio (loc.s.m.) entrate o uscite previste in bilancio non riscosse o pagate nell'anno finanziario…
  • responsabilità disciplinare (loc.s.f.) r. del pubblico dipendente che non adempie al suo dovere d'ufficio…
  • responsabilità limitata (loc.s.f.) r. del singolo socio nei confronti delle obbligazioni di una società, limitatamente alla quota di …
  • residuo della distillazione (loc.s.m.) fondo che resta nel distillatore dopo una distillazione discontinua…
  • responsabilità contabile (loc.s.f.) r. dei contabili pubblici, che rispondono personalmente di eventuali ammanchi di denaro o altro…
  • registro di stato civile (loc.s.m.) documento anagrafico in cui ogni comune deve annotare la nascita, la morte e la cittadinanza di …
  • registro immobiliare (loc.s.m.) r. pubblico in cui si inseriscono le trascrizioni, le iscrizioni, le annotazioni e le relative …
  • regolamento edilizio (loc.s.m.) l'insieme delle norme che regolano tutti i settori direttamente connessi con l'attività edilizia e …
  • repubblica conciliare (loc.s.f.) spec. nel linguaggio giornalistico, tipo di ordinamento e di governo che, secondo un'ipotesi …
  • responsabilità civile autoveicoli (loc.s.f.) r. per danni a persone o cose provocati dalla circolazione di veicoli a motore (sigla RCA)…
  • responsabilità indiretta (loc.s.f.) 1. TS dir.pubbl. r. dello Stato o di un ente pubblico relativa agli illeciti compiuti dai propri …
  • reggere il colpo (loc.v.) sopportare una condizione avversa, negativa…
  • rendere la vita difficile (loc.v.) tormentare, assillare: gli impegni mi stanno rendendo la vita difficile…
  • rendita edilizia (loc.s.f.) maggior guadagno derivante al proprietario di un edificio che ha caratteristiche migliori rispetto …
  • reddito personale disponibile (loc.s.m.) r. personale al netto delle tasse e delle imposte personali sul reddito…
  • reggere il gioco (loc.v.) assecondare le intenzioni, gli intrighi o le macchinazioni di qcn.…
  • responsabilità diretta (loc.s.f.) 1. TS dir.pubbl. r. dello Stato o di persone giuridiche pubbliche per illeciti dolosi o colposi 2. …
  • a rilento (loc.avv.) 1. CO lentamente: le indagini procedono a rilento 2. BU fig., in modo cauto, prudente…
  • rilevamento geologico (loc.s.m.) raccolta di dati geologici preliminare al tracciamento di carte geologiche…
  • rilevamento particellare (loc.s.m.) operazione con cui si misura una proprietà terriera e la si suddivide in particelle catastali per …
  • rimescolare il sangue (loc.v.) provocare un violento turbamento, una forte emozione: un film dell'orrore che mi rimescola il …
  • ritmo femminile (loc.s.m.) r. in cui l'inciso finale è in levare…
  • per il resto (loc.avv.) per quanto resta da dire, per quanto riguarda gli aspetti non ancora considerati di una questione: …
  • ricchezza mobile (loc.s.f.) insieme di redditi derivanti da beni mobili (abbr. R.M.)…
  • rilevamento fiscale (loc.s.m.) verifica patrimoniale e dei redditi a fini fiscali…
  • rilevamento radar (loc.s.m.) r. fatto durante la navigazione aerea e marittima mediante radar, tenendo come asse quello del …
  • salire il sangue alla testa (loc.v.) andare il sangue alla testa …
  • rigenerazione dei combustibili nucleari (loc.s.f.) procedimento chimico cui si sottopone il combustibile nucleare allo scopo di separare i prodotti …
  • rilevamento radiogoniometrico (loc.s.m.) r. fatto durante la navigazione aerea e marittima mediante radiogoniometro, tenendo come asse …
  • risparmiare il fiato (loc.v.) evitare di parlare, non insistere su una questione: con lui è inutile discutere, risparmia il …
  • per il rotto della cuffia (loc.avv.) per un pelo, per poco: ho preso il treno per il rotto della cuffia | a malapena: scamparla, …
  • rubare il fiato (loc.v.) => rubare il respiro…
  • rubare il tempo (loc.v.) eseguire un rubato…
  • retribuzione pensionabile (loc.s.f.) parametro retributivo al quale si rapporta il calcolo per la determinazione delle prestazioni …
  • rilevamento bussola (loc.s.m.) r. fatto durante la navigazione aerea e marittima tenendo come direzione di riferimento il nord …
  • ripulire il piatto (loc.v.) mangiare tutto quanto è contenuto nel proprio piatto…
  • rete antisommergibile (loc.s.f.) r. in acciaio le cui maglie sono tenute insieme da anelli congiunti in modo tale da sfilarsi …
  • riferibilmente a (loc.prep.) rispetto a, in rapporto a.…
  • riso parboiled (loc.s.m.) r. trattato con vapore acqueo e poi essiccato sottovuoto per ridurre la fragilità dei chicchi, …
  • rompere il silenzio (loc.v.) 1. TS relig. non rispettare la regola del silenzio 2. CO di voce o rumore, risuonare improvviso: …
  • sacramento della riconciliazione (loc.s.m.) => penitenza.…
  • ricondurre all'ovile (loc.v.) rimettere sulla retta via: ricondurre all'ovile un peccatore.…
  • rilevazione automatica (loc.s.f.) raccolta di dati statistici desunti dalle denunce che ogni cittadino è obbligato a fare a fini …
  • rilevazione riflessa (loc.s.f.) indagine statistica promossa su richiesta specifica di enti o associazioni pubblici o privati…
  • rilievo submarino (loc.s.m.) l'insieme dei rilievi del fondo oceanico che rimangono sotto il livello del mare.…
  • il rovescio della medaglia (loc.s.m.) l'altra faccia della medaglia …
  • rettificare il tiro (loc.v.) => aggiustare il tiro.…
  • rilevazione contabile (loc.s.f.) operazione che raccoglie atti e movimenti patrimoniali della gestione di un'azienda per …
  • rilevazione statistica (loc.s.f.) insieme di operazioni mediante le quali si raccolgono dati individuali per analizzare un fenomeno o …
  • in rilievo (loc.agg.inv.) di qcs., staccato rispetto a una superficie: ricamo in rilievo, cartina in rilievo…
  • sabbie mobili (loc.s.f.pl.) 1. massa di sabbia instabile in cui si affonda e da cui è molto difficile riemergere 2. fig., …
  • ridurre al silenzio (loc.v.) 1. TS milit. rendere inoffensiva un'arma avversaria 2. CO fig., costringere qcn. al silenzio, …
  • rompere il digiuno (loc.v.) mangiare cibi non consentiti dalla Chiesa nei giorni destinati al digiuno | sfamarsi appena: …
  • rilievo fotografico (loc.s.m.) 1. TS topogr. ripresa fotografica di zone monumentali o archeologiche impiegata in studi …
  • risotto alla milanese (loc.s.m.) piatto a base di riso cotto in padella con burro, vino bianco, brodo e aggiunta di zafferano, …
  • rizzare il capo (loc.v.) farsi valere, ribellarsi o anche mostrare risentimento…
  • rodersi il fegato (loc.v.) adirarsi, stizzirsi; covare rancore, rabbia…
  • rompersi il capo (loc.v.) rompersi la testa…
  • rubare il cuore (loc.v.) fare innamorare profondamente qcn.…
  • riabilitazione del fallito (loc.s.f.) nel diritto fallimentare, atto giudiziario per cui cessa la procedura fallimentare nei confronti …
  • ricerca e sviluppo (loc.s.f.inv.) insieme delle attività attraverso cui le imprese studiano e sperimentano la realizzabilità …
  • rilevamento topografico (loc.s.m.) r. di tutti gli elementi che permettono la descrizione topografica di una regione…
  • rima siciliana (loc.s.f.) r. imperfetta usata nella lirica due e trecentesca e nella successiva tradizione dopo la poesia …
  • rimozione dei sigilli (loc.s.f.) provvedimento disposto dal pretore opposto all'apposizione, cui fa seguito l'inventario…
  • rompere il trotto (loc.v.) di cavallo, passare, in una corsa al trotto, all'andatura di galoppo…
  • riabilitazione dell'indegno (loc.s.f.) atto giuridico con cui la persona offesa da un fatto, che ha reso il suo autore indegno di …
  • rilevamento catastale (loc.s.m.) => rilevamento particellare…
  • rilevamento idrografico (loc.s.m.) r. che descrive la configurazione della rete fluviale per il disegno di carte idrografiche e di …
  • per il rimanente (loc.avv.) del resto, per il resto: è un po' scontroso, ma per il rimanente è molto generoso e disponibile.…
  • salicilato di fenile (loc.s.m.) s. impiegato in medicina come antisettico…
  • rialzare il capo (loc.v.) rialzare la testa…
  • di rilievo (loc.agg.inv.) importante: non ci sono notizie di rilievo, autore di rilievo nel panorama giovanile | anche in …
  • rimescolarsi il sangue (loc.v.) per indicare un profondo turbamento, una forte agitazione: alla vista di lei gli si rimescolò il …
  • rodersi il cuore (loc.v.) provare un profondo dolore, tormentarsi…
  • rovesciare il sacco (loc.v.) vuotare il sacco.…
  • riabilitazione del condannato (loc.s.f.) procedura giudiziaria che estingue le pene accessorie e ogni altro effetto di una condanna, …
  • risorse rinnovabili (loc.s.f.pl.) l'insieme delle fonti energetiche non soggette a esaurimento, come per esempio l'energia solare e …
  • RNA solubile (loc.s.m.) => RNA di trasferimento.…
  • rompere le file (loc.v.) di militari, ginnasti e sim., sciogliere le file…
  • rubare il vento (loc.v.) di imbarcazione, mettersi sopravento impedendo a un altro natante di prendere il vento…
  • riconciliazione fra coniugi (loc.s.f.) ripristino dell'accordo di convivenza tra i due coniugi che hanno intrapreso la procedura di …
  • rifare il verso (loc.v.) fare il verso.…
  • rilevamento magnetico (loc.s.m.) r. fatto durante la navigazione aerea e marittima tenendo come direzione quella del meridiano …
  • risposta flessibile (loc.s.f.) disponibilità di armi diversificate, tale da consentire a uno stato di reagire efficacemente a …
  • rizzare il pelo (loc.v.) diventare superbo | spaventarsi…
  • rompere il grugno (loc.v.) rompere la testa…
  • rompere il muso (loc.v.) rompere la testa…
  • rompersi il collo (loc.v.) iperb., farsi molto male, spec. cadendo: se in auto corri troppo, ti romperai il collo!…
  • rubare il respiro (loc.v.) prendere fiato a discapito del valore della nota precedente…
  • saggiare il terreno (loc.v.) tastare il terreno.…
  • ritmo maschile (loc.s.m.) r. in cui l'inciso finale è in battere.…
  • rompere il ghiaccio (loc.v.) vincere l'imbarazzo, l'esitazione e la freddezza iniziali in un nuovo rapporto interpersonale …
  • rompere il gioco (loc.v.) spec. nel calcio, impedire all'avversario di sviluppare i suoi attacchi | spec. nel tennis, variare …
  • rubare il mestiere (loc.v.) 1. fare indebitamente o inopportunamente qcs. che è di competenza altrui; rubare il mestiere al …
  • saldare il conto (loc.v.) regolare questioni sospese: con questa vendetta ha saldato il conto…
  • salicilato di sodio (loc.s.m.) s. largamente impiegato in medicina per le sue proprietà antipiretiche, analgesiche e …
  • sanzione civile (loc.s.f.) quella che, aggiunta alla sanzione penale, può attenuare le conseguenze di un reato imponendo ad …
  • sciogliere il corpo (loc.v.) fam., evacuare l'intestino…
  • scacciare i grilli dalla testa (loc.v.) far passare i capricci, le fisime. …
  • scatola filtro (loc.s.f.) nelle maschere antigas, involucro che contiene le sostanze che filtrano e depurano l'aria…
  • sapere come il paternostro (loc.v.) sapere a memoria…
  • satellite killer (loc.s.m.) s. artificiale progettato per individuare e distruggere i satelliti da ricognizione e da …
  • sbarcare il lunario (loc.v.) campare a stento, vivere alla giornata: riuscire a mala pena a sbarcare il lunario…
  • scaldare il posto (loc.v.) essere presenti in un luogo di lavoro, di studio e sim. senza partecipare e senza mostrare il …
  • scala di fusibilità (loc.s.f.) successione di sette minerali a partire dal più fusibile fino al meno fusibile cui si fa …
  • saluto militare (loc.s.m.) s. previsto dal regolamento militare italiano, fatto portando alla visiera del berretto la mano …
  • sapere il fatto proprio (loc.v.) essere sicuri di sé, in grado di cavarsela: stai tranquillo, è una ragazza che sa il fatto suo; …
  • scemo del villaggio (loc.s.m.) persona che è oggetto di scherno generale per il comportamento strano o ridicolo…
  • schedario visibile (loc.s.m.) s. in cui le schede sono disposte in modo da mantenere visibile un lembo che reca gli indicativi …
  • saltare il fosso (loc.v.) prendere con risolutezza e d'improvviso una decisione importante; risolvere con decisione una …
  • sapere dove il diavolo tiene la coda (loc.v.) saperne una più del diavolo …
  • scaldare il banco (loc.v.) frequentare la scuola svogliatamente senza trarre alcun profitto…
  • schedone contabile (loc.s.m.) scheda che riporta i movimenti contabili di ogni singola voce di spesa o di ricavo.…
  • scienza ausiliare (loc.s.f.) quella che permette di integrare o approfondire un certo ramo del sapere…
  • scala mobile (loc.s.f.) 1. CO s. per il trasporto rapido dei passeggeri da un piano all'altro, costituita da gradini …
  • scintilla elettrica (loc.s.f.) fenomeno luminoso e termico provocato da una scarica elettrica nell'aria o in un altro gas, …
  • scherzare con il fuoco (loc.v.) esporsi con leggerezza a un pericolo…
  • scapparci il morto (loc.v.) per indicare che in una determinata situazione viene provocata, spec. involontariamente, la morte …
  • schiribilla grigiata (loc.s.f.) piccolo uccello del genere Porzana (Porzana pusilla) con piumaggio bruno e grigio …
  • sanità militare (loc.s.f.) => sanità…
  • scala bilaterale (loc.s.f.) serie di quattro carte in sequenza che può essere completata ai due estremi dalla carta …
  • scambio bilanciato (loc.s.m.) ciascuno dei rapporti economico-finanziari internazionali equilibrati per coppie di nazioni, …
  • salvo il caso che (loc.cong.) col congiuntivo, per introdurre proposizioni limitative: ti verrò a trovare salvo il caso …
  • sapere il conto proprio (loc.v.) sapere il fatto proprio…
  • scomposizione in fattori irriducibili (loc.s.m.) procedimento per cui un polinomio può essere ricondotto al prodotto di polinomi irriducibili…
  • sedile scorrevole (loc.s.m.) nelle imbarcazioni da regata, banco del vogatore che scorre mediante un carrello su guide …
  • scrittura logosillabica (loc.s.f.) s. in cui accanto a logogrammi sono presenti anche sillabogrammi…
  • scissura di Silvio (loc.s.f.) s. cerebrale che inizia sulla faccia inferiore dell'emisfero e si divide in due rami, di cui …
  • scontare il fio (loc.v.) pagare il fio.…
  • scuotere il capo (loc.v.) con rif. al valore simbolico del gesto, esprimere diniego, disapprovazione, sopportazione, …
  • scodella di Galileo (loc.s.f.) solido ottenuto sottraendo una semisfera al cilindro che la circoscrive.…
  • sega a filo del Gigli (loc.s.f.) filo metallico tagliente fissato a due manici usato per tagliare tratti ossei e per interventi sul …
  • scudo missilistico (loc.s.m.) insieme delle attrezzature missilistiche che costituiscono l'armamento di difesa di uno stato o di …
  • scuola militare (loc.s.f.) s. istituita per addestrare le truppe e per provvedere alla formazione e alla specializzazione dei …
  • sedile eiettabile (loc.s.m.) => seggiolino eiettabile…
  • scuotere il dito (loc.v.) con rif. al valore simbolico del gesto, esprimere rifiuto, rimprovero affettuoso o minaccia…
  • segnare il passo (loc.v.) 1. nelle esercitazioni militari e in ginnastica, muovere ritmicamente i piedi restando fermi sul …
  • scritture contabili (loc.s.f.pl.) scritture in cui risulta l'attività amministrativa di un'impresa, che l'imprenditore deve tenere e …
  • sedile della botte (loc.s.m.) il sostegno su cui poggia la botte…
  • scoprire il fianco (loc.v.) di un esercito, lasciare indifesa un'ala | fig., rendersi soggetto, esporsi a critiche, attacchi e …
  • scrollare il capo (loc.v.) con rif. al valore simbolico del gesto, esprimere dissenso o disappunto…
  • sedia impilabile (loc.s.f.) s. in materiale plastico progettata in modo da essere sovrapponibile ad altre dello stesso tipo per …
  • seggiolino catapultabile (loc.s.m.) => seggiolino eiettabile…
  • scoprire il gioco (loc.v.) scoprire le carte…
  • scrittura sillabica (loc.s.f.) s. i cui segni rappresentano le sillabe che costituiscono le parole…
  • scuotere il freno (loc.v.) svincolarsi da paure e soggezioni…
  • sedile avvolgente (loc.s.m.) 1. CO nelle autovetture, sedile con schienale arcuato in modo da sostenere il dorso del guidatore …
  • seggiolino eiettabile (loc.s.m.) spec. sugli aerei militari, s. munito di paracadute ad apertura automatica che viene espulso in …
  • selettore della sensibilità (loc.s.m.) s. con cui viene indicata all'esposimetro della macchina fotografica la sensibilità della …
  • sensibilità cromatica (loc.s.f.inv.) attitudine di una pellicola fotografica a rappresentare la gamma dei colori…
  • seno tonsillare (loc.s.m.) spazio della parte laterale della faringe occupato dall'amigdala e delimitato dai pilastri …
  • senso dell'equilibrio (loc.s.m.) capacità di percepire l'esatta posizione e i movimenti del corpo in modo da mantenerlo …
  • serrare le file (loc.v.) spec. nel linguaggio militare e sportivo, diminuire stringendosi la distanza che intercorre tra i …
  • serranda avvolgibile (loc.s.f.) avvolgibile…
  • sensibilità termica (loc.s.f.inv.) forma di sensibilità che consente la percezione delle variazioni di temperatura al livello della …
  • sensibilità profonda (loc.s.f.inv.) capacità di apprezzare, anche dopo anestesia cutanea, stimoli insorgenti da regioni al di sotto …
  • separare il grano dal loglio (loc.v.) discernere il bene dal male; distinguere tra buoni e cattivi. …
  • sensibilità epicritica (loc.s.f.inv.) capacità di apprezzare entità, natura ed esatta provenienza degli stimoli che giungono dai …
  • serrare il vento (loc.v.) => stringere il vento…
  • sigillo di garanzia (loc.s.m.) marchio apposto a un prodotto o a una merce per garantirne la qualità, la genuinità, …
  • siluro europeo (loc.s.m.) pesce del genere Siluro (Silurus glanis) diffuso nei fiumi dell'Europa centrale che può …
  • servizio di reperibilità (loc.s.m.) s. effettuato a turno da varie categorie professionali, come per esempio medici ospedalieri, …
  • sgranare il rosario (loc.v.) recitarlo facendo scorrere fra le dita i grani della corona.…
  • sigillo dello stato (loc.s.m.) s. che serve ad autenticare gli atti più importanti emessi dal capo dello Stato…
  • sigma iliaco (loc.s.m.) => colon ileopelvico…
  • sillogismo sofistico (loc.s.m.) => sillogismo eristico.…
  • siluro acustico (loc.s.m.) s. la cui traiettoria dipende da una fonte di rumore…
  • sigillo di Salomone (loc.s.m.) 1. TS bot.com. pianta del genere Poligonato (Polygonatum officinale o Polygonatum vulgare o …
  • sillogismo categorico (loc.s.m.) s. formato da proposizioni categoriche…
  • sillogismo condizionale (loc.s.m.) s. nel quale la conclusione è subordinata a una condizione…
  • sfilare il rosario (loc.v.) sgranare il rosario…
  • sfilare la corona (loc.v.) sgranare il rosario.…
  • sillaba indifferente (loc.s.f.) => sillaba comune.…
  • alla siciliana (loc.agg.inv.) loc.avv. CO loc.agg.inv., di pietanza, cucinata come si usa in Sicilia | loc.avv., secondo le …
  • sillogismo modale (loc.s.m.) s. in cui almeno una delle tre proposizioni ha carattere modale…
  • sillogismo retorico (loc.s.m.) => epicherema…
  • siluro umano (loc.s.m.) nella prima e seconda guerra mondiale, soldato volontario che, dirigendo un mezzo bellico …
  • sigillo diplomatico (loc.s.m.) segno che indica il carattere ufficiale di un documento relativo alle relazioni internazionali o la …
  • sillogismo disgiuntivo (loc.s.m.) s. la cui premessa maggiore è formata da una proposizione disgiuntiva…
  • sillogismo ipotetico (loc.s.m.) s. formato da proposizioni ipotetiche…
  • simmetria bilaterale semplice (loc.s.f.) => simmetria bilaterale…
  • simmetria bilaterale doppia (loc.s.f.) s. caratteristica degli Ctenofori per cui il corpo è suddivisibile secondo due piani di simmetria, …
  • servitù militare (loc.s.f.) s. imposta con provvedimento amministrativo su quei terreni che si trovano nelle vicinanze di opere …
  • sillogismo dialettico (loc.s.m.) => epicherema…
  • siluro aereo (loc.s.m.) s. che può essere lanciato da un aeromobile…
  • simmetria bilaterale (loc.s.f.) s. caratteristica della gran parte dei Metazoi, compreso l'uomo, per cui il corpo è suddivisibile …
  • servizio militare (loc.s.m.) s. svolto nell'esercito secondo gli obblighi e le leggi previste dallo stato: servizio militare …
  • shock anafilattico (loc.s.m.) ipotensione e spasmo della muscolatura liscia conseguente alla nuova introduzione di un antigene in …
  • sigillo ermetico (loc.s.m.) chiusura a fuoco di recipienti mediante la fusione degli orli dell'apertura…
  • silicato di alluminio (loc.s.m.) => alluminosilicato…
  • sillogismo eristico (loc.s.m.) s. le cui premesse sembrano apparentemente probabili…
  • sfera armillare (loc.s.f.) antico strumento astronomico usato per rappresentare il moto degli astri mediante anelli metallici …
  • sifilide congenita (loc.s.f.) s. trasmessa per via transplacentare dalla madre al figlio distinta in precoce o tardiva a seconda …
  • sillaba comune (loc.s.f.) nella metrica classica, sillaba ancipite…
  • sessualità infantile (loc.s.f.) insieme di comportamenti e processi mentali che durante l'infanzia manifestano una tendenza al …
  • siciliano illustre (loc.s.m.) la varietà letteraria e colta del dialetto di Palermo, depurato dei municipalismi.…
  • sigillo sacramentale (loc.s.m.) => segreto confessionale.…
  • silicato di magnesio (loc.s.m.) sale di magnesio degli acidi silicici, impiegato come ossidante, antisettico e come regolatore …
  • servizio civile (loc.s.m.) s. prestato in sostituzione al servizio militare dagli obiettori di coscienza, che consiste nello …
  • sifilide acquisita (loc.s.f.) s. trasmessa spec. nel corso di rapporti sessuali caratterizzata da tre fasi…
  • sigillo della confessione (loc.s.m.) => segreto confessionale…
  • sorgente sigillata (loc.s.f.) s. radioattiva chiusa in un involucro inattivo per evitare, durante l'impiego, contaminazioni o …
  • società immobiliare (loc.s.f.) s. che investe capitali nella costruzione e nella compravendita di beni immobili…
  • per il solito (loc.avv.) di solito…
  • sommergibile tascabile (loc.s.m.) s. di piccole dimensioni, fino a 150 tonnellate di dislocamento.…
  • società civile (loc.s.f.) 1. TS filos. nella concezione giusnaturalistica, in contrapposizione alla società naturale, lo …
  • soglia di udibilità massima (loc.s.f.) intensità massima che un suono deve avere perché possa essere udito dall'orecchio umano…
  • smarrire il filo (loc.v.) perdere il filo…
  • sommergibile oceanico (loc.s.m.) quello superiore a 1000 tonnellate di dislocamento…
  • sondaggio pilota (loc.s.m.) => sondaggio esplorativo.…
  • sondare il terreno (loc.v.) avere contatti preliminari, esplorativi per valutare le probabilità di successo di un'iniziativa.…
  • società a responsabilità limitata (loc.s.f.inv.) s. di capitali in cui ogni socio risponde solo limitatamente alle proprie quote di partecipazione …
  • soffiarsi il naso (loc.v.) espellere il muco espirando con forza l'aria dalle cavità nasali.…
  • sommergibile costiero (loc.s.m.) s. di grosse dimensioni superiore a 150 tonnellate di dislocamento…
  • sistema mercantile (loc.s.m.) => mercantilismo…
  • sintesi clorofilliana (loc.s.f.) => fotosintesi clorofilliana…
  • società consortile (loc.s.f.) s. costituita da diversi imprenditori per l'ottimizzazione del lavoro mediante la disciplina e …
  • sonar a profondità variabile (loc.s.m.inv.) nella marina militare, particolare tipo di sonar, trainato a rimorchio da navi o elicotteri …
  • smobilitazione generale (loc.s.f.) operazione con cui le forze armate, terminato un conflitto, vengono riportate in assetto di pace.…
  • smuovere il corpo (loc.v.) fam., far andare di corpo, avere effetto lassativo: le prugne smuovono il corpo…
  • società a responsabilità illimitata (loc.s.f.inv.) s. in cui ogni socio risponde personalmente per le obbligazioni sociali con l'intero proprio …
  • socio familiare (loc.s.m.) s. che, nell'entrare a far parte di un circolo, un'associazione e sim., gode di alcune …
  • soluzione diluita (loc.s.f.) s. che contiene un piccolo numero di molecole di soluto disperse in un grande volume di solvente…
  • soglia di udibilità minima (loc.s.f.) intensità minima che un suono deve avere per produrre una sensazione acustica…
  • sotto il cielo (loc.avv.) sotto il sole…
  • sotto il livello del mare (loc.agg.inv.) che si trova a una certa profondità rispetto alla superficie marina adottata come …
  • sotto il naso (loc.avv.) vicinissimo…
  • sospeso a un filo (loc.agg.) attaccato a un filo: la sua vita è sospesa a un filo.…
  • sotto il sole (loc.avv.) sulla terra, nel mondo: niente di nuovo sotto il sole, non ci sono novità…
  • spettro invisibile (loc.s.m.) s. che comprende le radiazioni di lunghezza d'onda che vanno dall'infrarosso all'ultravioletto…
  • stato di adottabilità (loc.s.m.) condizione per la quale un minore può essere adottato, stabilita e dichiarata da un tribunale …
  • sputare il rospo (loc.v.) dire qcs. che non si riusciva o non si voleva dire, confessare una cosa a lungo taciuta, una …
  • stato civile (loc.s.m.) complesso delle singole posizioni giuridiche riguardanti un individuo nella famiglia e nella …
  • spiccare il volo (loc.v.) 1. [1673] di uccelli, levarsi in volo2. fig., evadere, fuggire da un luogo, un ambiente o una …
  • spillo di sicurezza (loc.s.m.) congegno delle bombe a mano o delle spolette dei proiettili di artiglieria che serve a impedirne lo …
  • spillo da balia (loc.s.m.) spilla da balia…
  • spremersi il cervello (loc.v.) spremersi le meningi…
  • spaccare il secondo (loc.v.) spaccare il minuto…
  • spiegare il volo (loc.v.) innalzarsi in volo, volare ad ali spiegate: il gabbiano spiegò il volo da uno scoglio | fig., …
  • spaccare il minuto (loc.v.) 1. arrivare in perfetto orario, essere estremamente puntuali: spaccare il minuto agli appuntamenti …
  • spaccare il muso (loc.v.) spaccare la faccia…
  • spostamento gravitazionale verso il rosso (loc.s.m.) s. delle righe spettrali di un corpo celeste verso il rosso, cioè verso lunghezze d'onda …
  • squadra mobile (loc.s.f.) sezione operativa della polizia di stato con compiti prevalentemente di prevenzione e accertamento …
  • stante il fatto che (loc.cong.) poiché, per il fatto che: stante il fatto che non puoi farlo tu, lo farò io.…
  • stato epilettico (loc.s.m.) successione di prolungati attacchi epilettici intervallati da brevi momenti di coma…
  • spilla di sicurezza (loc.s.f.) spilla da balia.…
  • stampa in rilievo (loc.s.f.) => rilievografia…
  • spezzare il cuore (loc.v.) far soffrire moralmente, procurare un forte dolore…
  • sputare bile (loc.v.) sputare veleno…
  • sotto il torchio (loc.avv.) loc.agg.inv. 1. loc.avv., loc.agg.inv. TS tipogr. in stampa, in corso di 2. loc.agg.inv. CO di …
  • spappolarsi il cervello (loc.v.) fam., per indicare la perdita della capacità di ragionare, della prontezza di riflessi e sim.…
  • spettro visibile (loc.s.m.) insieme delle onde elettromagnetiche visibili.…
  • sotto il profilo (loc.avv.) dal punto di vista…
  • spaccare il centesimo (loc.v.) essere molto parsimonioso, avaro…
  • spaccare il grugno (loc.v.) spaccare la testa…
  • spazzare il tabellone (loc.v.) nella pallacanestro, prendere molti rimbalzi in difesa…
  • spiccare il bollore (loc.v.) cominciare a bollire…
  • spaccare il capello in quattro (loc.v.) essere pignolo fino alla pedanteria, analizzare qcs. in modo eccessivamente minuzioso …
  • spilla da balia (loc.s.f.) spillo ripiegato a molla la cui estremità appuntita si inserisce a pressione in un incavo che la …
  • a spilluzzico (loc.avv.) in piccole quantità, poco a poco: restituire i soldi a s.…
  • stabilizzatore cardanico (loc.s.m.) nell'artiglieria navale e nelle centrali di direzione di tiro, dispositivo per la stabilizzazione …
  • stabilizzatore giroscopico (loc.s.m.) => stabilizzatore cardanico.…
  • spezzare il pane della scienza (loc.v.) insegnare, divulgare il sapere …
  • sprecare il fiato (loc.v.) parlare inutilmente, senza essere ascoltati…
  • stazione mobile (loc.s.f.) impianto di trasformazione o conversione dell'energia elettrica montato su un carro ferroviario o …
  • stile galante (loc.s.m.) s. volto alla ricerca di una melodia elegante e ornata, caratteristico spec. delle composizioni …
  • stile umbertino (loc.s.m.) s. architettonico affermatosi in Italia nei primi decenni dell'unità, caratterizzato dal recupero …
  • a stilla a stilla (loc.avv.) a goccia a goccia.…
  • strategia di sviluppo (loc.s.f.) politica economica volta a stimolare lo sviluppo economico di un paese o di una regione.…
  • stilistica comparata (loc.s.f.) disciplina che descrive formalmente i modi espressivi di due o più lingue…
  • stile gesuitico (loc.s.m.) non com. => 1barocco…
  • stile svedese (loc.s.m.) s. d'arredamento in voga spec. negli anni Cinquanta e Sessanta, caratterizzato da mobili semplici e …
  • succhiare il sangue (loc.v.) sfruttare, spec. economicamente: gli strozzini gli hanno succhiato il sangue…
  • stella filante (loc.s.f.) 1. CO rotolino di carta variamente colorato che si lancia per gioco spec. a carnevale 2. BU stella …
  • stile concertato (loc.s.m.) s. polifonico fondato su contrasti e combinazioni di voci e strumenti…
  • stile idiomatico (loc.s.m.) s. specificamente adeguato alle risorse tecniche e al timbro dello strumento per il quale la musica …
  • stile rappresentativo (loc.s.m.) s. monodico diffuso tra Cinquecento e Seicento, caratterizzato da naturalezza ed efficacia …
  • storcere il muso (loc.v.) arricciare il naso…
  • strada militare (loc.s.f.) s. tracciata e costruita per esigenze militari…
  • stringere il credito (loc.v.) di istituto bancario, ridurre il numero e l'entità dei prestiti erogati ai propri clienti…
  • Sue Gentili Mani (loc.s.f.pl.) Sue Proprie Mani (abbr. S.G.M.)…
  • stella a brillamento (loc.s.f.) => stella a flare…
  • stile della natività (loc.s.m.) sistema di datazione in uso nel Medioevo, che fissava al 25 dicembre, ricorrenza del Natale, …
  • stile alpino (loc.s.m.) s. caratteristico delle Alpi, riconoscibile per le grandi falde di ricoprimento e di …
  • stilistica linguistica (loc.s.f.) s. che adopera sistematicamente indicazioni tratte dalla linguistica descrittiva e teorica per …
  • stringere il cuore (loc.v.) commuovere profondamente, impietosire: quella scena mi ha stretto il cuore…
  • studiare il terreno (loc.v.) cercare di conoscere le intenzioni di qualcuno.…
  • stile dell'incarnazione (loc.s.m.) sistema di datazione in uso in Toscana nel Medioevo, ma conservatosi in alcuni luoghi fino al …
  • stile floreale (loc.s.m.) => liberty…
  • stringere il tempo (loc.v.) accelerare l'esecuzione di un pezzo musicale o vocale…
  • struggere il cuore (loc.v.) far soffrire con gran pena.…
  • stile libero (loc.s.m.) 1. lo stile di nuoto più veloce, che si effettua immergendo alternativamente le braccia stese in …
  • stile sillabico (loc.s.m.) s. di canto monodico liturgico che, a differenza dello stile melismatico, è caratterizzato da una …
  • stato vigile (loc.s.m.) => 1veglia.…
  • stella variabile (loc.s.f.) astro che presenta variazioni di luminosità periodiche o irregolari…
  • stile bizantino (loc.s.m.) sistema di datazione in uso nel Medioevo, che fissava al 1 settembre l'inizio dell'anno…
  • strappare il cuore (loc.v.) commuovere profondamente, far piangere: il suo racconto mi ha strappato il cuore.…
  • stile della circoncisione (loc.s.m.) sistema di datazione in uso nel Medioevo, che fissava al 1o gennaio l'inizio dell'anno…
  • stile della Pasqua (loc.s.m.) => stile francese…
  • stile pisano (loc.s.m.) sistema di datazione in uso nel Medioevo che, come lo stile fiorentino, fissava al 25 marzo …
  • stile pompeiano (loc.s.m.) s. ispirato ai motivi ornamentali della pittura parietale romana, particolarmente documentato nelle …
  • stile veneto (loc.s.m.) sistema di datazione che fissava al 1o marzo l'inizio dell'anno…
  • stil novo (loc.s.m.) var. => stilnovo.…
  • Sue Gentilissime Mani (loc.s.f.pl.) Sue Proprie Mani (abbr. S.G.M.)…
  • stile fiorentino (loc.s.m.) => stile dell'incarnazione…
  • stillarsi il cervello (loc.v.) riflettere intensamente per trovare la soluzione di un problema.…
  • succhiare con il latte (loc.v.) apprendere fin dalla prima fanciullezza, assimilare intimamente: ha succhiato con il latte l'amore …
  • in stile (loc.s.m.) di mobile, costruito a imitazione di uno stile più antico…
  • stile impero (loc.s.m.) loc.agg.inv. 1a. loc.s.m. TS arred. s. che caratterizzava i mobili nel periodo dell'Impero di …
  • storcere il naso (loc.v.) arricciare il naso: è inutile che storci il naso: o accetti o sei fuori dal gruppo…
  • stile francese (loc.s.m.) sistema di datazione in uso nel Medioevo, che fissava al giorno di Pasqua l'inizio dell'anno…
  • stile melismatico (loc.s.m.) s. di canto monodico liturgico che, a differenza dallo stile sillabico, è caratterizzato dall'uso …
  • stile vittoriano (loc.s.m.) s. architettonico della seconda metà dell'Ottocento di impronta sostanzialmente eclettica, …
  • stringere il vento (loc.v.) navigare disponendo le vele in modo che facciano il minor angolo possibile con la direzione dalla …
  • studiare il passo (loc.v.) affrettare, accelerare il passo…
  • suolo edificabile (loc.s.m.) => area edificabile…
  • superficie d'inviluppo (loc.s.f.) s. di un solido schematico nel quale la membratura o il motivo possono immaginarsi contenuti…
  • superficie calpestabile (loc.s.f.) => piano di calpestio…
  • sviluppo indiretto (loc.s.m.) tipo di sviluppo per cui un organismo subisce varie metamorfosi prima di raggiungere il suo aspetto …
  • sviluppo zero (loc.s.m.) tasso di crescita nullo di una popolazione o di un sistema economico in un determinato periodo di …
  • sviluppo diacronico (loc.s.m.) complesso dei mutamenti di una lingua o, anche, di un elemento linguistico, lessicale o …
  • tagliare il traguardo (loc.v.) in una gara, superare la linea di arrivo | estens., arrivare per primo, vincere…
  • tacco a spillo (loc.s.m.) nelle calzature femminili, tacco alto, generalmente con anima interna in metallo, largo nel punto …
  • tailleur pantalone (loc.s.m.inv.) completo da donna formato da giacca e pantaloni.…
  • tagliare il nastro (loc.v.) inaugurare…
  • tallone di Achille (loc.s.m.) unico punto debole di una persona oppure di un'argomentazione, un progetto e sim., con riferimento …
  • tagliare il vento (loc.v.) interporsi con la propria rotta fra un'altra imbarcazione a vela e il vento rendendone difficile la …
  • tapparsi il naso (loc.v.) adattarsi, spec. per necessità, a una situazione che risulta estremamente sgradevole: votare un …
  • sviluppo sostenibile (loc.s.m.) strategia di sviluppo tecnologico tendente ad armonizzare le tecniche produttive e lo sfruttamento …
  • tabella millesimale (loc.s.f.) t. che stabilisce la ripartizione in millesimi del valore di una proprietà condominiale…
  • il tal dei tali (loc.pron.) per indicare una persona di cui non si ricorda il nome o che è superfluo nominare perché ben …
  • sviluppo diretto (loc.s.m.) tipo di sviluppo per cui un organismo non subisce metamorfosi, presentando alla nascita il suo …
  • tarpare il volo (loc.v.) t. le ali…
  • temperamento atrabiliare (loc.s.m.) => temperamento melanconico…
  • telefonia mobile (loc.s.f.) => telefonia cellulare.…
  • telefono senza fili (loc.s.m.) gioco di gruppo, in cui più persone disposte in fila o in cerchio si sussurrano velocemente una …
  • tastare il polso (loc.v.) 1. CO TS med. misurare la frequenza e la forza dei battiti del cuore tenendo fermo l'indice o il …
  • teatro stabile (loc.s.m.) anche con iniz. maiusc., istituzione teatrale caratterizzata da una compagnia fissa di attori …
  • tecnica di rilassamento (loc.s.f.) t. praticata durante il training autogeno, che insegna a ridurre in gran parte la vigilanza …
  • temperamento bilioso (loc.s.m.) nella medicina ippocratica, temperamento contrassegnato da ipertensione con bradicardia, sistema …
  • telefono senza filo (loc.s.m.) => cordless…
  • telegrafo senza fili (loc.s.m.) => radiotelegrafo (sigla TSF).…
  • tarlo dei mobili (loc.s.m.) insetto del genere Anobio (Anobium punctatum) le cui larve scavano gallerie nel legno e che da …
  • tastare il terreno (loc.v.) fig., indagare preventivamente su uno stato di cose o sulle intenzioni di qcn.: prima di chiedere …
  • tenere il broncio (loc.v.) mostrarsi sdegnoso e taciturno nei confronti di qcn. da cui si ritiene di aver ricevuto un'offesa o …
  • tenere il cartellone (loc.v.) di spettacolo o film, essere replicato per lungo tempo con successo…
  • tenere il muso (loc.v.) tenere il broncio…
  • terreno argilloso (loc.s.m.) t. che contiene particelle argillose di dimensioni inferiori a 2 micron in quantità superiore al …
  • tenere il campo (loc.v.) 1a. nel linguaggio militare, respingere il nemico dal campo di battaglia restandone padroni 1b. …
  • tenere il coltello dalla parte del manico (loc.v.) trovarsi in una posizione di vantaggio …
  • tenere il fiato con i denti (loc.v.) tenere l'anima con i denti …
  • tenere le fila (loc.v.) controllare una situazione, spec. in modo occulto…
  • temperatura di infiammabilità (loc.s.f.) => temperatura di accensione…
  • tempo civile (loc.s.m.) t. unificato per convenzione all'interno di uno stesso fuso orario…
  • tenere il becco chiuso (loc.v.) tenere la bocca chiusa…
  • tenere il piede in due scarpe (loc.v.) barcamenarsi tra due situazioni cercando di trarre profitto da entrambe …
  • tentativo obbligatorio di conciliazione (loc.s.m.) t. di conciliare le parti che il giudice ha l'obbligo di fare nella prima udienza di una causa.…
  • tenere il sacco (loc.v.) essere complice di qcn.…
  • teoria della computabilità (loc.s.f.) studio dei limiti teorici del calcolo eseguito con l'ausilio di macchine…
  • terapia familiare (loc.s.f.) => psicoterapia della famiglia…
  • tempo utile (loc.s.m.) spec. nel linguaggio burocratico, tempo entro il quale deve essere compiuta un'azione perché …
  • tenere il mare (loc.v.) di imbarcazione, sopportare bene il mare agitato…
  • tenere il piede in due staffe (loc.v.) tenere il piede in due scarpe …
  • tentennare il capo (loc.v.) scuoterlo per esprimere diniego, dubbio, sfiducia.…
  • teoria della pura visibilità (loc.s.f.) t. degli ultimi anni dell'Ottocento e accolta da B. Croce (1866-1952), secondo cui l'arte …
  • tenere il passo (loc.v.) 1. TS milit. seguire il ritmo di marcia | CO tenere dietro a qcn., non farsene distanziare 2. CO …
  • titolo nobiliare (loc.s.m.) t. onorifico attribuito ai nobili per distinguerne il rango (oggi, in Italia, privo di ogni valore …
  • togliersi il pane di bocca (loc.v.) fare enormi sacrifici, spec. per aiutare qcn. …
  • tiro d'infilata (loc.s.m.) t. d'arma da fuoco con cui si colpiscono più bersagli allineati, uno di seguito all'altro…
  • a un tiro di fucile (loc.avv.) a un tiro di schioppo …
  • toccare il cielo con un dito (loc.v.) fig., essere al massimo della felicità …
  • togliere il disturbo (loc.v.) andarsene, accomiatarsi dopo una visita, spec. in formule di cortesia: grazie di tutto, tolgo il …
  • tonsillectomia parziale (loc.s.f.) incisione di una tonsilla che viene effettuata in caso di ascesso per permettere la fuoriuscita del …
  • tintura di camomilla (loc.s.f.) t. ottenuta per percolazione con polvere di fiori di camomilla e alcol a 70 gradi, usata per …
  • tipografia piano-cilindrica (loc.s.f.) procedimento tipografico in cui il piano di pressione dei caratteri è sostituito da un cilindro …
  • tirare il collo (loc.v.) uccidere, spec. il pollame, torcendo il collo: tirare il collo a una gallina…
  • tipologia edilizia (loc.s.f.) tipo formale di costruzione e sua funzionalità rispetto alle esigenze dei diversi insediamenti…
  • toccare il cuore (loc.v.) fig., impietosire, commuovere: le sue parole mi hanno toccato il cuore…
  • tinta ai silicati (loc.s.f.) t. per pareti, costituita da soluzioni di silicati alcalini in cui sono diluite sostanze coloranti…
  • toccare il fondo (loc.v.) 1. di un'imbarcazione, strisciare con la chiglia sul fondo 2. fig., giungere al culmine della …
  • togliere il saluto (loc.v.) levare il saluto…
  • torre mobile (loc.s.f.) antica macchina da guerra costituita da un'alta torre di legno, montata su ruote, che veniva …
  • timbrare il cartellino (loc.v.) colloq., svolgere un'attività in cui gli orari di entrata e uscita devono essere attestati …
  • tirare il collo a una bottiglia (loc.v.) stappare una bottiglia per bere il contenuto …
  • torcere il collo (loc.v.) 1. CO tirare il collo: torcere il collo a un pollo, a una gallina | fig., uccidere, spec., come …
  • tirare il fiato (loc.v.) respirare | fig., avere un momento di calma, di sollievo, di ristoro; rilassarsi, sentirsi …
  • toga virile (loc.s.f.) in Roma antica, toga che indossavano i giovani al compimento del sedicesimo anno.…
  • torcere il muso (loc.v.) assumere un'espressione di disgusto.…
  • togliere il pane di bocca (loc.v.) privare qcn. del necessario per vivere …
  • togliere il rispetto (loc.v.) mancare di rispetto nei confronti di qcn.…
  • tirare le fila (loc.v.) cercare di concludere una discussione, una trattativa e sim.…
  • tornare all'ovile (loc.v.) ritornare a casa, in patria o a far parte di un gruppo dal quale ci si era staccati, spec. con …
  • togliere il campo (loc.v.) levare le tende…
  • in tilt (loc.avv.) loc.agg.inv. CO in blocco, fuori uso: i semafori sono andati in tilt dopo il temporale | fig., in …
  • tonsilla palatina (loc.s.f.) => tonsilla.…
  • togliersi il cappello (loc.v.) levarsi il cappello…
  • tinto in filo (loc.s.m.) di tessuto fantasia, nel quale il disegno non è stampato sulla stoffa, ma ottenuto al telaio con …
  • titolo pilota (loc.s.m.) t. rappresentativo e maggiormente trattato durante le contrattazioni…
  • togliere il respiro (loc.v.) 1. far rimanere attoniti per lo stupore, la meraviglia: un panorama da togliere il respiro 2. …
  • il trono e l'altare (loc.s.m.) spec. nell'età della Restaurazione, connubio tra Stato e Chiesa. …
  • trasformazione di Galilei (loc.s.f.) => trasformazione galileiana…
  • con tutta probabilità (loc.avv.) molto probabilmente: con tutta probabilità arriverò domani…
  • con tutto il cuore (loc.avv.) con tutta l'anima …
  • ufficiale di stato civile (loc.s.m.) il sindaco del comune o il funzionario da lui delegato, che ha il compito di ricevere tutti gli …
  • travaso di bile (loc.s.m.) accesso di rabbia improvviso e violento: la tua insolenza mi ha fatto venire un travaso di bile.…
  • tromba a squillo (loc.s.f.) t. che consente di realizzare solo alcuni suoni delle scale, dotata di uno o due ritorti fissi…
  • tubo capillare (loc.s.m.) t. con diametro molto piccolo in cui si verificano fenomeni di capillarità…
  • umanesimo filologico (loc.s.m.) attività di recupero, studio e pubblicazione dei testi classici…
  • tremila siepi (loc.s.m.pl.) nell'atletica leggera, corsa ad ostacoli che si disputa sulla distanza di tremila metri…
  • tromba a cilindri (loc.s.f.) t. in cui la colonna d'aria viene allungata e accorciata mediante l'interposizione di rotelle mosse …
  • trafiggere il cuore (loc.v.) 1. ferire nei sentimenti più profondi, addolorare profondamente: le tue accuse mi trafiggono il …
  • trave di equilibrio (loc.s.f.) nella ginnastia artistica, attrezzo per esercizi di equilibrio costituito da una sbarra di legno …
  • il tutto per tutto (loc.s.m.) il massimo, ogni cosa, tutto ciò che si possiede: tentare, rischiare il tutto per tutto…
  • tribunale militare (loc.s.m.) t. che giudica reati militari commessi da militari in tempo di pace o reati commessi da chiunque in …
  • tribuno militare (loc.s.m.) comandante della fanteria della legione romana…
  • tutto il tempo (loc.avv.) per tutto il tempo…
  • ufficio sviluppo (loc.s.m.) in un'azienda, ufficio cui è affidato il compito di progettare e realizzare l'espansione sul …
  • triangolo equilatero (loc.s.m.) t. con i tre lati uguali…
  • per tutto il tempo (loc.avv.) continuativamente, sempre: al cinema un maleducato ha parlato per tutto il tempo …
  • turarsi il naso (loc.v.) tapparsi il naso…
  • tranquillità economica (loc.s.f.) situazione finanziaria che garantisce una certa sicurezza, spec. rispetto al futuro.…
  • trasformazione galileiana (loc.s.f.) relazione che lega le coordinate di due sistemi di riferimento in moto uniforme l'uno rispetto …
  • uccidere il vitello grasso (loc.v.) fare grandi festeggiamenti per accogliere qcn., spec. che ritorna dopo molto tempo, con allusione …
  • tratto rilevante (loc.s.m.) => tratto distintivo…
  • uditore militare (loc.s.m.) negli antichi stati italiani, chi, con compiti di vario tipo, partecipava all'amministrazione della …
  • unire l'utile al dilettevole (loc.v.) fare qualcosa di piacevole, che risulti essere anche utile o viceversa. …
  • a un filo (loc.agg.inv.) di lama, di coltello, ecc., che è affilato da un solo lato…
  • valore militare (loc.s.m.) v. dimostrato in guerra affrontando consapevolmente gravi pericoli nell'adempimento del proprio …
  • unità immobiliare urbana (loc.s.f.) nel linguaggio fiscale, ogni fabbricato o parte di esso che rappresenti un cespite indipendente di …
  • utile netto (loc.s.m.) u. nel cui computo vengono considerati sia i costi dovuti direttamente alla produzione sia i costi …
  • valore contabile (loc.s.m.) v. con il quale le attività di un'azienda sono iscritte nello stato patrimoniale…
  • utile idiota (loc.s.m. e f.) spreg., chi, anche in buona fede, favorisce una parte politica, spec. i partiti comunisti, contro i …
  • utilità marginale (loc.s.f.) incremento dell'utilità totale ricavato dal consumo di un'unità aggiuntiva di un bene o servizio…
  • variabilità ambientale (loc.s.f.) parte della variabilità fenotipica che può essere attribuita alle differenze di ambiente tra gli …
  • variabilità genetica (loc.s.f.) modifica della frequenza con cui si riscontra l'allele di un particolare gene in una popolazione …
  • utilità marginale ponderata (loc.s.f.) rapporto fra l'utilità marginale di un bene e il prezzo del bene stesso…
  • valori mobiliari (loc.s.m.pl.) titoli emessi da enti privati o pubblici e quotati in borsa.…
  • uovo filosofico (loc.s.m.) contenitore sferico in cui veniva messa a cuocere la materia di base della pietra filosofale e la …
  • valuta convertibile (loc.s.f.) v. liberamente convertibile in qualsiasi altro titolo di credito a vista…
  • valvola pilorica (loc.s.f.) orifizio situato al punto di passaggio tra lo stomaco e il duodeno, circoscritto da una plica …
  • utile operativo (loc.s.m.) somma dell'utile netto e dei costi finanziari e fiscali di un'impresa.…
  • valvola ileocecale (loc.s.f.) v. situata allo sbocco dell'intestino tenue nel crasso, in corrispondenza con l'appendice …
  • variabile casuale (loc.s.f.) => variabile aleatoria…
  • variabile di una funzione (loc.s.f.) v. da cui dipende una data funzione…
  • utilità attesa (loc.s.f.) in condizioni di incertezza, somma delle utilità che un soggetto può ottenere moltiplicate …
  • utilità totale (loc.s.f.) soddisfazione globale che un individuo ricava dal consumo di una determinata quantità di un bene o …
  • variabile aleatoria (loc.s.f.) v. che assume valori con probabilità note…
  • variabile dipendente (loc.s.f.) v. il cui valore è determinato dal valore di una o più altre variabili…
  • usare il bastone e la carota (loc.v.) alternare minacce e punizioni a lusinghe e premi …
  • variabilità fenotipica (loc.s.f.) differenziazione dei caratteri somatici o psichici espressa dallo stesso genoma in ambienti diversi …
  • vaso capillare (loc.s.m.) v. di calibro microscopico con parete ridotta a un unico strato di cellule endoteliali | => …
  • variabile stocastica (loc.s.f.) in econometria, variabile che ha lo scopo di rappresentare gli effetti erratici di fattori a …
  • valore civile (loc.s.m.) v. di cui si dà prova nella vita civile soccorrendo o assistendo il prossimo con grande dedizione, …
  • variabile indipendente (loc.s.f.) v. che può assumere qualsiasi valore di un dato insieme…
  • variabile proposizionale (loc.s.f.) in logica matematica, variabile che indica una proposizione…
  • usare il cervello (loc.v.) usare la testa…
  • utile lordo (loc.s.m.) u. nel cui computo vengono considerati solo i costi dovuti direttamente alla produzione…
  • ventilazione assistita (loc.s.f.) amplificazione dei movimenti respiratori spontanei divenuti insufficienti mediante insufflazione …
  • vespri siciliani (loc.s.m.pl.) insurrezione con cui nel 1282 la Sicilia si ribellò al dominio angioino consegnandosi agli …
  • vigilanza amministrativa (loc.s.f.) funzione di controllo esercitata dagli organi della pubblica amministrazione sugli organi …
  • in via di sviluppo (loc.agg.) in fase di crescita o di evoluzione economica: paese in via di sviluppo …
  • villano ripulito (loc.s.m.) villano rifatto…
  • violazione degli obblighi di assistenza familiare (loc.s.f.) v. inerente la qualità di genitore, coniuge o figlio …
  • violino di fila (loc.s.m.) ciascuno dei violinisti di un'orchestra con l'esclusione del primo e del secondo violino…
  • vigile del fuoco (loc.s.m.) chi appartiene al corpo di polizia urbana addetto alla prevenzione e allo spegnimento di incendi o …
  • vigile urbano (loc.s.m.) chi appartiene al corpo di polizia urbana e ha il compito di far rispettare i regolamenti stradali …
  • violazione di domicilio (loc.s.f.) reato di chi si introduce illegalmente e con la forza nell'abitazione altrui o in altro luogo di …
  • vescovo ausiliare (loc.s.m.) v. alle dipendenze di un vescovo diocesano, che lo aiuta in determinati settori come suo vicario…
  • vincolo di bilancio (loc.s.m.) limite massimo di spesa che un consumatore può effettuare per l'acquisto di beni o un'impresa per …
  • virgola mobile (loc.s.f.) particolare metodo di rappresentazione dei numeri, per cui si utilizza un numero prefissato di bit …
  • con il vento in poppa (loc.avv.) fig., nel migliore dei modi, molto bene: andare, procedere, navigare con il vento in poppa …
  • versare in illecito (loc.v.) essere in condizioni di illiceità.…
  • velatura mobile (loc.s.f.) quella dei piani mobili, come alettoni, timone, ecc.…
  • vigilia d'armi (loc.s.f.) => veglia d'armi.…
  • villaggio globale (loc.s.m.) il mondo considerato come un unico villaggio grazie al potere unificante dei mezzi di comunicazione …
  • villaggio turistico (loc.s.m.) complesso di abitazioni, servizi e strutture per il tempo libero e lo sport costruito in località …
  • villano rifatto (loc.s.m.) persona che ha raggiunto la ricchezza o un certo grado sociale, ma ha animo e modi rozzi…
  • vedere il fondo (loc.v.) arrivare alla fine, giungere a termine…
  • vedere il sole a scacchi (loc.v.) essere in prigione …
  • verde penicillina (loc.s.m.) colore grigioverde, simile a quello della muffa…
  • ventilazione polmonare (loc.s.f.) ricambio dell'aria nell'albero respiratorio.…
  • vilipendio di cadavere (loc.s.m.) delitto commesso da chi compie atti di disprezzo su un cadavere, anche deturpandolo o mutilandolo.…
  • villa comunale (loc.s.f.) giardino pubblico.…
  • violetta del Brasile (loc.s.f.) => violetta africana…
  • vetro infrangibile (loc.s.m.) quello trattato con tempere speciali che lo rendono particolarmente resistente agli urti e agli …
  • violazione dei sigilli (loc.s.f.) reato commesso da chi rompe i sigilli apposti dall'autorità giudiziaria…
  • verifica di stabilità (loc.s.f.) valutazione delle tensioni interne di una struttura al fine di accertare che esse non risultino …
  • virilismo surrenale (loc.s.m.) ipertrofia surrenale che insorge in donne sessualmente mature, con ipertricosi, ipertrofia …
  • virilismo climaterico (loc.s.m.) forma di virilismo che può colpire le donne in menopausa per iperfunzione corticosurrenale da …
  • villano riunto (loc.s.m.) villano rifatto…
  • villano rivestito (loc.s.m.) villano rifatto.…
  • vecchio stile (loc.s.m.) sistema impiegato per computare il tempo prima della riforma gregoriana (abbr. v.s., v.st.)…
  • verbo servile (loc.s.m.) v. che non viene usato in modo assoluto ma regge un altro verbo all'infinito e determina la …
  • vigilato speciale (loc.s.m.) => sorvegliato speciale.…
  • verbo ausiliare (loc.s.m.) v. che, unito al participio passato di un altro verbo, serve a formarne i tempi composti e il …
  • vigilatrice d'infanzia (loc.s.f.) diplomata abilitata all'assistenza e alla sorveglianza dei bambini in asili nido, colonie, …
  • vestire il saio (loc.v.) essere o diventare frate…
  • vigilanza speciale (loc.s.f.) => sorveglianza speciale.…
  • visore di microfilm (loc.s.m.) => lettore di microfilm.…
  • visibilità diurna (loc.s.f.) massima distanza orizzontale alla quale un oggetto non luminoso è visibile e riconoscibile di …
  • visibilità notturna (loc.s.f.) massima distanza orizzontale alla quale un oggetto luminoso è visibile e riconoscibile di notte, …
  • in visibilio (loc.agg.inv.) positivamente stupito, entusiasta: essere in visibilio per qcs. o qcn..…
  • vista d'aquila (loc.s.f.) occhio d'aquila.…
  • vitamina della fertilità (loc.s.f.) => tocoferolo…
  • vitamina idrosolubile (loc.s.f.) quella più caratterizzata sia dal punto di vista chimico sia per le sue proprietà e funzioni, …
  • voce di bilancio (loc.s.f.) ciascuno degli elementi che costituiscono un'entrata o un'uscita in un bilancio di previsione o in …
  • vitamina liposolubile (loc.s.f.) quella che svolge un'azione più generale di regolazione e talvolta anche un'azione simile a quella …
  • vuotare il borsellino (loc.v.) v. le tasche…
  • voto utile (loc.s.m.) nel sistema elettorale maggioritario, voto dato al candidato che si ritiene possa vincere invece …
  • vuotare il sacco (loc.v.) raccontare tutto quello che si sa senza reticenze, dire tutto ciò che si pensa senza riserve; …
  • zona del silenzio (loc.s.f.) area, spec. urbana, in cui i veicoli non possono fare uso di segnali acustici…
  • zona militare (loc.s.f.) area riservata a operazioni o installazioni militari, soggetta a una particolare legislazione per …
  • zona smilitarizzata (loc.s.f.) striscia di territorio vicina alla frontiera nella quale uno stato si impegna a non condurre …
  • zucchero filato (loc.s.m.) z. cotto e ridotto in fili sottilissimi mediante un trattamento centrifugante che viene avvolto …
  • dare di volta il cervello (loc.v.) dare i numeri: a quella donna ha dato di volta il cervello …
  • zona di vigilanza (loc.s.f.) braccio di mare vicino alla costa in cui lo stato costiero può intervenire in caso di contrabbando…
  • danno civile (loc.s.m.) d. causato dalla violazione di una norma civile…
  • dare il pillotto (loc.v.) pillottare | fig., importunare con richieste od osservazioni insistenti…
  • delitto civile (loc.s.m.) atto che viola una norma di diritto civile e comporta per l'autore l'obbligo del risarcimento del …
  • dare il braccio (loc.v.) offrire il braccio a qcn. perché vi si appoggi camminando: dà il braccio alla nonna…
  • dare il sangue (loc.v.) 1. donare il sangue 2. sacrificare la propria vita a favore di qcn. o di qcs.: dare il proprio …
  • dare filo da torcere (loc.v.) causare difficoltà, rendere la vita difficile: mio padre mi ha sempre dato filo da torcere; un …
  • dare il la (loc.v.) 1. TS mus. dare l'intonazione giusta 2. CO fig., d. l'avvio a qcs. o a qcn., scatenare: …
  • delinquenza minorile (loc.s.f.) quella di chi ha meno di diciotto anni, la cui punizione è affidata al tribunale dei minori.…
  • darsi il cambio (loc.v.) rec., alternarsi in un lavoro…
  • dare il benservito (loc.v.) licenziare | estens., chiudere, troncare una relazione spec. amorosa: dopo cinque anni di litigi le …
  • dare il buon esempio (loc.v.) agire bene ponendosi come modello per gli altri…
  • dare il nome (loc.v.) di uomo, riconoscere legalmente un figlio: non l'ha sposata ma ha dato il nome al bambino…
  • decasillabo alcaico (loc.s.m.) il quarto verso della strofe alcaica.…
  • delirio febbrile (loc.s.m.) stato di confusione mentale che accompagna le febbri acute, anche associato ad allucinazioni e ad …
  • dare il cattivo esempio (loc.v.) comportarsi male in modo da indurre anche gli altri a fare altrettanto…
  • dare il via (loc.v.) segnalare con un colpo di pistola o altro l'inizio di una competizione sportiva: dare il via a una …
  • dare il cambio (loc.v.) subentrare a qcn. in un'attività, in una mansione…
  • darsi il caso (loc.v.) impers., spec. in contesti polemici, accadere, capitare: si dà il caso che oggi io non abbia …
  • deporre il velo (loc.v.) lasciare il velo…
  • dilettazione morosa (loc.s.f.) compiacenza con cui la mente si ferma a considerare il male senza peraltro indursi a desideri o …
  • delitto contro il patrimonio (loc.s.m.) d. che reca danno ai beni patrimoniali mediante frode, truffa, appropriazione indebita…
  • dire il fatto proprio (loc.v.) d. apertamente a qcn. ciò che si merita, criticarlo senza mezzi termini: stavolta gli ho detto il …
  • a dilungo (loc.avv.) continuamente, senza sosta.…
  • diluvio universale (loc.s.m.) l'inondazione con la quale Dio, secondo una tradizione diffusa nel mondo ebraico, nella cultura …
  • dipartimento militare marittimo (loc.s.m.) ciascuna delle tre grandi circoscrizioni amministrative in cui è diviso il litorale dello Stato …
  • in déshabillé (loc.agg.inv.) non completamente vestito; eufem., seminudo, discinto.…
  • dilatatore ostetrico (loc.s.m.) in ginecologia, strumento metallico che serve a dilatare il collo dell'utero consentendo l'accesso …
  • a diletto (loc.avv.) 1. LE per diletto: la tibia d'oro... ove un'auleda | prova a diletto sua lene canzone (D'Annunzio) …
  • per diletto (loc.avv.) per divertimento, a scopo di svago: viaggiare per diletto, suonare solo per proprio d.…
  • il diavolo e l'acquasanta (loc.s.m.) cose o persone assolutamente inconciliabili fra loro. …
  • dilemma cornuto (loc.s.m.) => dilemma.…
  • dire il peccato ma non il peccatore (loc.v.) parlare di una colpa o di un errore senza riferire il nome del responsabile; raccontare un fatto …
  • dire il pissi pissi (loc.v.) biascicare preghiere…
  • direttore responsabile (loc.s.m.) giornalista legalmente responsabile di una testata…
  • diossido di silicio (loc.s.m.) ossido del silicio che esiste in natura in tre divere forme cristalline che per raffreddamento …
  • a, per dire il vero (loc.avv.) esprimendosi con sincerità, parlando schiettamente: a dire il vero oggi non ho studiato …
  • diritto di asilo (loc.s.m.) 1. TS st.dir. garanzia di inviolabilità concessa a chi si rifugiava in un tempio o in una chiesa, …
  • dissimilazione regressiva (loc.s.f.) d. in cui il fonema dissimilato precede quello che rimane inalterato (ad es. la prima r del lat. …
  • docente stabilizzato (loc.s.m.) nel vecchio ordinamento universitario, abolito dal 1980, docente il cui incarico di insegnamento …
  • valere come il due di briscola (loc.v.) contare come il due di briscola   …
  • con filosofia (loc.avv.) filosoficamente …
  • convoglio militare (loc.s.m.) tradotta …
  • in prima fila (loc.agg.inv.) in prima linea   …
  • secondo pilota (loc.s.m.) → copilota …
  • dispotismo illuminato (loc.s.m.) nel Settecento, governo assoluto ispirato alle teorie politiche e filosofiche dell'illuminismo …
  • polveri sottili (loc.s.f.pl.) l'insieme delle frazioni di particelle con dimensioni inferiori a 10 micron, presenti spec. nei …
  • primo pilota (loc.s.m.) comandante di un aeromobile   …
  • diritto familiare (loc.s.m.) => diritto di famiglia…
  • dizionario bilingue (loc.s.m.) d. in cui i vocaboli e le locuzioni di una lingua sono accompagnati dalla corrispondente traduzione …
  • drizzare il volto (loc.v.) badare: a voce più ch'al ver drizzan li volti (Dante)…
  • essere il caso (loc.v.) convenire: è il caso che tu venga   …
  • diritto civile (loc.s.m.) branca del diritto privato comprendente le norme che regolano i rapporti tra i cittadini di uno …
  • dissimilazione progressiva (loc.s.f.) d. in cui il fonema dissimilato segue quello che rimane inalterato (ad es. la seconda r del lat. …
  • distillazione secca (loc.s.f.) riscaldamento in assenza di aria di combustibili solidi, effettuato per separare prodotti gassosi, …
  • corsa automobilistica (loc.s.f.) competizione tra automobili. …
  • fare il tifo (loc.v.) tifare …
  • fare il bagno (loc.v.) bagnarsi …
  • documento contabile (loc.s.m.) titolo o dichiarazione scritta relativa a un fatto amministrativo da rilevare contabilmente in …
  • dormire sonni tranquilli (loc.v.) vivere tranquillamente, perché senza rimorsi o preoccupazioni…
  • drizzare il corso (loc.v.) volgersi, dirigersi…
  • primo mobile (loc.s.m.) 1  st.astron., filos. secondo il sistema tolemaico, la prima delle nove sfere celesti che …
  • dissimilazione a contatto (loc.s.f.) d. in cui i suoni interessati sono a contatto…
  • dissimilazione a distanza (loc.s.f.) d. in cui i suoni interessati non sono a contatto…
  • dissimilazione vocalica (loc.s.f.) d. in cui i suoni interessati sono vocali.…
  • centrare il bersaglio (loc.v.) fare centro …
  • dissimilazione consonantica (loc.s.f.) d. in cui i suoni interessati sono consonanti…
  • donare il cuore (loc.v.) dedicare a qcn. tutto il proprio affetto, il proprio amore…
  • il primo che capita (loc.s.m.) il primo venuto   …
  • unione civile (loc.s.f.) stato di una coppia di fatto alla quale nell'ordinamento giuridico di un paese vengano …
  • attacco di bile (loc.s.m.) travaso di bile …
  • discendenza patrilineare (loc.s.f.) d. calcolata in linea paterna.…
  • dizionario multilingue (loc.s.m.) => dizionario plurilingue…
  • fare il pappagallo (loc.v.) spappagallare …
  • distretto militare (loc.s.m.) ciascuna delle circoscrizioni in cui è diviso il territorio nazionale per tutte le attività e …
  • a domicilio (loc.avv.) loc.agg.inv. direttamente a casa del cliente: servizio a domicilio, consegnare a domicilio…
  • domicilio coatto (loc.s.m.) d. imposto dall'autorità giudiziaria, per ragioni di sicurezza, a individui ritenuti socialmente …
  • il primo venuto (loc.s.m.) persona qualunque, spec. estranea: non farti dire quello che devi fare dal p. venuto   …
  • disponibilità monetaria (loc.s.f.) l'insieme del denaro circolante in moneta, vaglia e assegni, e del denaro depositato presso gli …
  • dolce stil novo (loc.s.m.) => stilnovo…
  • domicilio fiscale (loc.s.m.) d. al quale il contribuente fa riferimento per quanto concerne l'amministrazione tributaria.…
  • a doppio filo (loc.agg.inv.) a doppio taglio…
  • diritti civili (loc.s.m.pl.) diritti posti a tutela del cittadino e sanciti dalla carta costituzionale…
  • disubbidienza civile (loc.s.f.) resistenza passiva, spec. non violenta, alle leggi di uno stato o di un governo giudicate ingiuste.…
  • dizionario plurilingue (loc.s.m.) d. in cui i lemmi di una lingua sono accompagnati dalla corrispondente traduzione in più lingue …
  • foglietto illustrativo (loc.s.m.) f. accluso alla scatola di un medicinale che ne illustra composizione, proprietà …
  • assumersi la responsabilità (loc.v.) rispondere, rendere conto …
  • dare il voltastomaco (loc.v.) schifare …
  • dittongo mobile (loc.s.m.) in italiano, ciascuno dei due dittonghi ie e uo in sillabe toniche che alternano rispettivamente …
  • dorare la pillola (loc.v.) indorare la pillola.…
  • atto notarile (loc.s.m.) rogito …
  • dare uno squillo (loc.v.) telefonare …
  • discendenza matrilineare (loc.s.f.) d. calcolata in linea materna…
  • disciplina militare (loc.s.f.) l'insieme delle norme che regolano la vita militare richiamandosi spec. alla subordinazione, allo …
  • disertare le fila (loc.v.) abbandonare un'impresa, un impegno e sim., defezionare.…
  • dissimilazione sintattica (loc.s.f.) d. di suoni uguali o simili che si trovino in due parole a contatto…
  • distanza di visibilità (loc.s.f.) quella oltre la quale un oggetto cessa di essere visibile, rilevante per la progettazione stradale …
  • fare uno squillo (loc.v.) telefonare …
  • dritto filato (loc.avv.) immediatamente, senza scuse o perdite di tempo: vai a scuola dritto filato.…
  • giradischi portatile (loc.s.m.) mangiadischi …
  • fucile a ripetizione (loc.s.m.) mauser …
  • in tempo utile (loc.avv.) tempestivamente …
  • film di culto (loc.s.m.) cult movie …
  • giurare il falso (loc.v.) spergiurare …
  • gara automobilistica (loc.s.f.) competizione tra automobili. …
  • levare il campo (loc.v.) decampare …
  • maestra d'asilo (loc.s.f.) vigilatrice d'infanzia …
  • in silenzio (loc.agg.inv.) zitto …
  • non commestibile (loc.agg.) immangiabile. …
  • tornare utile (loc.v.) venire al bisogno …
  • nell'aldilà (loc.avv.) lassù …
  • stile di vita (loc.s.m.) modus vivendi …
  • sviluppo urbano (loc.s.m.) urbanizzazione …
  • un milione (loc.s.m.) con valore indeterminato, grande quantità  …
  • spillare denaro (loc.v.) smungere …
  • telefonia senza fili (loc.s.f.) radiotelefonia …
  • se possibile (loc.avv.) possibilmente …
  • puzza sotto il naso (loc.s.f.) snobismo …
  • piantare il campo (loc.v.) accamparsi …
  • missile telecomandato (loc.s.m.) telearma …
  • perdere l'equilibrio (loc.v.) squilibrarsi …
  • telegrafia senza fili (loc.s.f.) radiotelegrafia …
  • il primo arrivato (loc.s.m.) il primo venuto …
  • il minimo indispensabile (loc.avv.) quel tanto che basta …
  • passare il segno (loc.v.) esagerare …
  • tentare il tutto per tutto (loc.v.) giocare l'ultima carta …
  • radio portatile (loc.s.f.) radiolina …
  • il più presto possibile (loc.avv.) quanto prima …
  • per quanto possibile (loc.avv.) possibilmente …
  • tubo flessibile (loc.s.m.) manichetta …
  • perdere il pelo (loc.v.) spelacchiarsi …
  • stabilimento termale (loc.s.m.) terme …
  • presa per il culo (loc.s.f.) canzonatura …
  • per il lungo e per il largo (loc.avv.) in lungo e in largo   …
  • portare coccodrilli in Egitto (loc.v.) portare acqua in mare …
  • apparato biliare (loc.s.m.) complesso di organi e strutture (per es. vie biliari intraepatiche, dotto epatico, colecisti e …
  • silenzio stampa (loc.s.m.) da parte di notiziari, quotidiani o sim., il non diffondere notizie circa fatti o avvenimenti …
  • carta al difenile (loc.s.f.) tipo di carta velina imbevuta di una miscela di difenile, vaselina e olio di paraffina, usata per …
  • apparato pilosebaceo (loc.s.m.) complesso di strutture rappresentato dal pelo, dal follicolo pilifero e dalle ghiandole sebacee che …
  • per il lungo (loc.avv.) per lungo …
  • valere come il due di picche (loc.v.) contare come il due di briscola   …
  • aereo filante (locuzione sostantivale maschile) filo metallico che serve da antenna radio, spec. sugli aerei …
  • apparato vessillare  (loc.s.m.) l'insieme delle parti del fiore o di brattee, per l'adescamento di animali pronubi …
  • arteria ciliare (loc.s.f.) a. che irrora l'iride …
  • atto illocutorio (loc.s.m.) a. linguistico in quanto non è solo locutorio, ma ha per il locutore la forza di …
  • arteria ileocolica (loc.s.f.) a. che irrora l'ileo e il colon ascendente …
  • asta di fontanile (loc.s.f.) canale di scolo attraverso il quale defluisce l'acqua proveniente dalla testa del fontanile …
  • arteria basilare (loc.s.f.) a. che irrora il tronco cerebrale e il cervelletto, formata dalla fusione delle arterie …
  • arteria silviana (loc.s.f.) → arteria cerebrale media …
  • bilancia a bilico (loc.s.f.) → bascula …
  • carbone semibrillante (loc.s.m.) → clarite …
  • cappa filtrante (loc.s.f.) c. dotata di una ventola a motore, posta sopra una cucina a gas, che aspira fumi e vapori …
  • cavo pilota (loc.s.m.) c. per la guida delle navi all'ingresso di porti o canali, che genera un campo elettromagnetico …
  • blastema precartilagineo (loc.s.m.) b. da cui si originano gli abbozzi scheletrici formati dalla cartilagine ialina …
  • bicchiere del filtro (loc.s.m.) parte di un tipo di filtro per combustibili o lubrificanti …
  • ausiliario tessile (loc.s.m.) prodotto naturale o sintetico che si applica sui tessuti durante la lavorazione, come gli …
  • camino di ventilazione (loc.s.m.) camino per la ventilazione delle miniere …
  • cartilagine costale (loc.s.f.) parte cartilaginea delle costole, con cui queste si articolano allo sterno …
  • cartilagine nasale (loc.s.f.) c. che costituisce la parte anteriore del naso …
  • condilo occipitale (loc.s.m.) prominenza che si trova nella regione occipitale e che permette l'articolazione del cranio con …
  • centrale di bilanciamento (loc.s.f.) locale di una nave militare in cui sono predisposti apparecchi per segnalare eventuali allagamenti …
  • carta per filati (loc.s.f.) c. collata tagliata a striscioline sottili che vengono intrecciate per formare fili, spaghi, ecc. …
  • cilindro a valvole in testa (loc.s.m.) in un motore a combustione, tipo di cilindro in cui le valvole di apertura e di scarico sono …
  • cartilagine auricolare (loc.s.f.) c. che dà forma all'orecchio …
  • elemento bailey (loc.s.m.) telaio metallico costituente la struttura provvisoria del ponte bailey …
  • cilindro corticale (loc.s.m.) → corteccia …
  • cartilagine alare (loc.s.f.) c. che costituisce le pareti della cavità delle narici …
  • cartilagine tracheale (loc.s.f.) arco di cartilagine sovrapposto ad altri archi simili per costituire lo scheletro della trachea …
  • cassa mobile (loc.s.f.) container …
  • cartilagine aritenoide (loc.s.f.) → aritenoide …
  • cartilagine tiroide (loc.s.f.) la più voluminosa delle cartilagini che compongono lo scheletro cartilagineo della tiroide …
  • dato sensibile (loc.s.m.) nel quadro della legge sulla tutela della privacy, dato personale che si presta a rivelare …
  • circuito di pilotaggio (loc.s.m.) c. che genera impulsi che controllano il funzionamento di un dispositivo elettromagnetico quale per …
  • condilo dell'omero (loc.s.m.) struttura ossea dell'estremità inferiore dell'omero che si articola con il radio e …
  • deriva mobile (loc.s.f.) d., presente spec. in imbarcazioni di piccole dimensioni, che può essere sollevata o …
  • filetto azzurrato (loc.s.m.) → millefili …
  • filtro dicroico (loc.s.m.) f. ottico in grado di riflettere una data componente cromatica di un fascio di luce lasciando …
  • filtro di luce (loc.s.m.) → filtro ottico …
  • ghiandola ciliare (loc.s.f.) g. sebacea annessa ai follicoli ciliari che produce il sebo palpebrale …
  • ghiandola pilorica (loc.s.f.) g. tubulare ramificata della regione pilorica che secerne muco e pepsina …
  • ghiaccio fossile (loc.s.m.) g. rimasto sepolto da materiali alluvionali o fluvioglaciali che ne hanno permesso la …
  • margine pupillare (loc.s.m.) m. libero dell'iride, delimitante la pupilla …
  • legno primaverile (loc.s.m.) il legno che, nelle cerchie annuali, occupa la posizione più interna ed è costituito …
  • muscolo ileocostale (loc.s.m.) parte laterale e superficiale del muscolo sacrospinale, inserita sull'osso ileo, su ciascuna …
  • muscolo ciliare (loc.s.m.) m. di forma anulare situato nel corpo ciliare tra l'iride e la coroide, che ha la funzione di …
  • muscolo ileopsoas (loc.s.m.) vasta massa muscolare disposta dalla cavità addominale fino alla regione anteriore della …
  • muscolo faringostafilino (loc.s.m.) → muscolo faringopalatino …
  • muscolo maxillolabiale (loc.s.m.) m. che ha origine nella parte dorsale della narice e, innervato dal nervo facciale, innalza il …
  • muscolo maxillonasale (loc.s.m.) piccolo muscolo triangolare posto nella parte dorsale della narice che eleva il labbro superiore e …
  • muscolo gracile (loc.s.m.) m. della coscia sottile e nastriforme, con la funzione di flettere la gamba sulla coscia …
  • muscolo sfintere pupillare (loc.s.m.) anello appiattito di fibre muscolari lisce che circonda il bordo pupillare dell'iride …
  • muscolo stilofaringeo (loc.s.m.) m. lungo e sottile che ha la funzione di sollevare la laringe e la faringe …
  • muscolo perilaringeo (loc.s.m.) m. elevatore ed abbassatore della laringe …
  • muscolo papillare (loc.s.m.) ciascuno dei fasci muscolari nei ventricoli cardiaci, che si innesta sulle valvole tricuspide e …
  • muscolo sopracciliare (loc.s.m.) → muscolo corrugatore del sopracciglio …
  • muscolo milofaringeo (loc.s.m.) → muscolo genioglosso …
  • occhio di gatto nobile (loc.s.m.) → cimofane …
  • papilla acustica (loc.s.f.) → organo spirale del Corti …
  • papilla lacrimale (loc.s.f.) ciascuna delle piccole prominenze dei margini palpebrali situate a breve distanza dall'angolo …
  • pigmento biliare (loc.s.m.) p. originato dal metabolismo dell'emoglobina, che conferisce alla bile il suo colore …
  • papilla rettale (loc.s.f.) → ghiandola rettale …
  • papilla tattile (loc.s.f.) p. del derma contenente corpuscoli tattili …
  • papilla ottica (loc.s.f.) disco biancastro rotondo, leggermente incavato al centro, situato sul fondo del globo oculare, nel …
  • papilla dermica (loc.s.f.) → papilla del derma …
  • papilla del derma (loc.s.f.) ciascuno dei rilievi ondulati cupoliformi, che contengono i capillari del derma …
  • papilla fungiforme (loc.s.f.) ciascuna delle papille linguali che sporgono come teste di fungo sulla mucosa della superficie …
  • pilone d'ala (loc.s.m.) in velivoli spec. militari, elemento profilato, collegato inferiormente alla struttura alare, che …
  • papilla del pelo (loc.s.f.) formazione di tessuto connettivale a forma di gemma situata sul fondo del follicolo pilifero …
  • papilla mammaria (loc.s.f.) → capezzolo …
  • osso semilunare (loc.s.m.) o. del carpo corto e spugnoso di forma simile a un cubo che si articola con il radio, lo scafoide e …
  • papilla foliata (loc.s.f.) ciascuna delle papille linguali formate da una serie di pliche verticali della mucosa, disposte …
  • pilastro del diaframma (loc.s.m.) ciascuno dei fasci muscolari formati dall'addensamento delle fibre posteriori del diaframma in …
  • profilo alare (loc.s.m.) contorno della sezione dell'ala di un aereo sagomata aerodinamicamente, in modo che sia massima …
  • profilo alare supercritico  (loc.s.m.) p. realizzato per volare a velocità superiori al numero di Mach …
  • sala ipostila (loc.s.f.) in età classica, ambiente di un tempio o di un'abitazione privata con copertura piana e …
  • sfintere pilorico (loc.s.m.) struttura di fibre muscolari lisce situato attorno all'orifizio gastro–duodenale …
  • strato papillare (loc.s.m.) s. più superficiale del derma in cui sono localizzate le papille …
  • sughero gentile (loc.s.m.) → sughero femmina …
  • tappo fusibile (loc.s.m.) → fusibile …
  • tendine di Achille (loc.s.m.) t. che congiunge i muscoli del polpaccio al calcagno …
  • testa di fontanile (loc.s.f.) la parte del fontanile comprendente lo svaso che raggiunge la falda freatica e sul cui fondo …
  • valvola semilunare (loc.s.f.) ciascuna delle formazioni membranose situate in corrispondenza dei due orifizi arteriosi del cuore, …
  • variatore di illuminazione (loc.s.m.) → dimmer …
  • vena basilare (loc.s.f.) v. che continua la vena cerebrale anteriore, confluisce nel seno retto e raccoglie il sangue …
  • vena basilica (loc.s.f.) v. che si origina dall'unione delle vene mediana basilica e ulnare superficiale e che raccoglie …
  • vena ileolombare (loc.s.f.) v. duplice, satellite dell'arteria omonima, che confluisce nella vena iliaca interna e drena il …
  • vena iliaca comune (loc.s.f.) v. satellite dell'arteria omonima, che si origina dalla confluenza delle vene iliaca interna ed …
  • vena iliaca esterna (loc.s.f.) v. che continua la vena femorale, che confluisce nell'iliaca comune e trasporta il sangue …
  • vena iliaca interna (loc.s.f.) v. che raccoglie il sangue proveniente dagli organi del bacino e della pelvi e confluisce nella …
  • vena mediana basilica (loc.s.f.) v. variabile, ramo di biforcazione della vena mediana dell'avambraccio, che confluisce nella …
  • vetro orientabile (loc.s.m.) → deflettore …
  • villo coriale (loc.s.m.) → villo placentare …
  • villo placentare (loc.s.m.) ciascuno dei villi che in quasi tutti i mammiferi formano il corion frondoso e sono costituiti da …
  • apofisi basilare (loc.s.f.) estremità anteriore dell'osso occipitale …
  • arteria iliaca comune (loc.s.f.) ramo terminale dell'aorta che si distribuisce alla pelvi, alla parete addominale e agli arti …
  • memoria ausiliaria (loc.s.f.) m. con tempi di accesso relativamente lenti, costituita da dischi rigidi, floppy disk, nastri …
  • memoria permanente programmabile (loc.s.f.) → memoria a sola lettura programmabile …
  • memoria volatile (loc.s.f.) m. che deve essere continuamente rifornita di energia per non perdere i dati già …
  • muscolo sacroiliacotrocanterico (loc.s.m.) → muscolo piriforme …
  • pilastro delle fauci (loc.s.m.) → pilastro del palato …
  • punto iliocristale (loc.s.m.) p. della cresta iliaca che maggiormente sporge di lato …
  • punto iliospinale (loc.s.m.) ciascuno dei due punti corrispondenti rispettivamente alle spine iliache anterosuperiore …
  • spina iliaca anteroinferiore (loc.s.f.) prominenza smussata del tratto inferiore del margine anteriore dell'osso iliaco, situata al di …
  • spina iliaca anterosuperiore (loc.s.f.) prominenza ossea sul bordo anteriore dell'osso iliaco che costituisce l'estremità …
  • spina iliaca posteroinferiore (loc.s.f.) sporgenza arrotondata situata sul margine posteriore dell'osso iliaco nel suo tratto …
  • spina iliaca posterosuperiore (loc.s.f.) sporgenza arrotondata situata nella parte alta del margine posteriore dell'osso iliaco …
  • uretra femminile (loc.s.f.) canale esclusivamente urinario che decorre dall'angolo anteriore del trigono vescicale al …


Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.